Migliori Schede video qualità/prezzo 2019 | Lista

Tutto il periodo iniziale fino a metà 2018 siamo stati abituati a vedere schede video a prezzi esorbitanti, senza possibilità di fare un acquisto efficiente per colpa del mining. Da molti mesi ormai, il prezzo di tutte le schede video di qualsiasi fascia è drasticamente diminuito. Se avete intenzione di fare un upgrade o comunque dovete acquistarne una nuova, questo è il momento adatto per voi! Ecco la lista delle migliori schede video in base alla qualità/prezzo.
Lo store a cui faremo riferimento sarà Amazon.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”



Amazon Prime Gratis

amazon-prime

Quando proviamo a fare il nostro primo acquisto su Amazon, è sempre utile sfruttare la prova gratuita di Amazon Prime per 30 giorni.

 

Opzione indispensabile se acquistiamo quasi quotidianamente su Amazon, velocizza i tempi di spedizione e può far risparmiare i costi di essa.

Lista Schede video | Febbraio

La lista non andrà a basarsi sulla fascia di prezzo, bensì verrà divisa in base alla risoluzione per cui vogliate utilizzarla. Sappiamo che ormai le schede video vengono usate maggiormente per gaming, ma comunque non bisogna tralasciare il lato produttivo.

Schede video per il Full HD

Ai giorni odierni, il Full HD (1080p) è praticamente diventata la risoluzione “base” per ogni utente di computer. E’ la risoluzione più utilizzata in quanto non serve spendere molto per poterla sfruttare e comunque si riesce a godere a pieno qualsiasi tipologia di esperienza.

AMD Radeon RX 570

Ebbene si, AMD nella fascia “entry level” domina su Nvidia quasi sotto ogni aspetto (qualità, prezzo e prestazioni).

Scheda video con performance eccezionali. Riesce a sfruttare a pieno il Full HD con alcuni compromessi grafici. Con una frequenza base di 1168 MHz (boost fino a 1244 MHz) potrete godervi il Full HD a 60 Hz.

Avendo inoltre 4 GB di RAM dedicata, solo alcuni giochi pesanti satureranno la memoria, mentre per il resto non avrete nessun problema. In ambito lavorativo invece, le schede video AMD rendono meglio con OpenCL (mentre quelle Nvidia sfruttano meglio CUDA).

AMD Radeon RX 580

Successore della RX 570, questa scheda video domina completamente il Full HD senza compromessi. Terrei a dire che è assolutamente il best buy per quanto riguardo appunto il 1080p perché potrete godere qualsiasi titolo anche oltre i 60 Hz (dipende inoltre dal monitor).

La RX 580 possiede due versioni: 4 GB e 8 GB di RAM. E’ sempre raccomandato andare sulla versione da 8 GB poiché la differenza di prezzo è veramente bassa.

Entrambi partono con una frequenza base di 1257 MHz fino ad arrivare a 1340 MHz.

Nvidia GeForce GTX 1060

Se comunque non volete comprare AMD per ragioni anche lavorative, dal lato Nvidia la migliore scelta è la GeForce GTX 1060. Si sconsiglia altamente la GTX 1050 o GTX 1050ti perché per le prestazione della scheda video, non vale assolutamente il prezzo.

La GTX 1060 ha anch’essa due versioni: una da 3 GB e una da 6GB.

NB! Sebbene la RX 580 abbia due versioni e di queste cambia solamente la quantità di RAM, la GTX 1060 nelle sue due versioni cambia radicalmente, arrivando quasi ad essere due schede video diverse. Vi sconsigliamo la versione da 3 GB proprio perché la quantità di memoria è minima.

Schede video per il Quad HD

Nvidia GeForce RTX 2060

Questa scheda video è stata discussa molto nel primo periodo del 2019 in quanto non sembrava raggiungere le aspettative.

Attualmente è il best buy sulla fascia entry level del Quad HD (1440p) e della nuova tecnologia Ray Tracing.

E’ in grado di poter supportare il Full HD a 144 Hz senza problemi ed è possibile arrivare fino al Quad HD a 60 Hz. Per poter utilizzare il QHD è perfetta, però bisognerà andare a scendere a qualche compromesso. Se inoltre vogliamo sfruttare il Ray Tracing, con la 2060 bisognerà scendere al Full HD obbligatoriamente.

AMD Radeon RX 590

Questa scheda video porta ulteriori performance rispetto alla RX 580, oltre al processo produttivo che passa da 14nm a 12nm.

Le sue prestazioni sono molto simili alla RTX 2060. Prestazioni ottime per il Full HD ad alte frequenze e mediocre per il Quad HD. Bisogna comunque ricordare che non possiede nessuna nuova tecnologia rispetto alle precedenti schede AMD.

Può essere comunque una buona scelta proprio per il prezzo.

Schede video per l’ Ultra HD

Nvidia GeForce RTX 2080/ RTX 2080ti

Assolutamente la scheda video più potente sul mercato attualmente, la RTX 2080 domina parzialmente l’Ultra HD o 4k (2160p), mentre la 2080ti completamente. Con queste schede video si ha un’esperienza di gioco totalmente immersiva con i titoli più recenti e con la possibilità di attivazione del Ray Tracing. Ovviamente ha un costo elevato che non è alla portata di tutti.

Ci terrei a dire che questa tipologia di RTX è destinata maggiormente per il gaming, mentre per ambito più improntato verso la produttività, Nvidia ha sviluppato le Titan RTX.

AMD Radeon VII

AMD su questa fascia non ha mai dato il massimo ma a quanto si vocifera con la nuovissima uscita, la Radeon VII, ci sta riuscendo.
La scheda video possiede la caratteristica di essere la primissima ad avere un processo produttivo di 7nm, sviluppata solamente per il gaming.

Ribattiamo sul fatto che non è possibile sfruttare nessuna tecnologia in quanto utilizza la tecnologia Vega che troviamo su schede video piuttosto vecchie.

Non è sicuramente consigliata se si vuole sfruttare al massimo l’Ultra HD (diversamente dalla 2080ti). Comunque può essere una scelta valida per il prezzo.

In Conclusione

Questa lista non va ad elencare nel dettaglio tutte le specifiche tecniche di ogni scheda video. Questo perché è possibile andarle a vedere direttamente da ogni link raggiungibile tramite i titoli.

Molte schede video non sono presenti in quanto molte di queste non sono più prodotte dalle case produttrici o comunque non sono più una valida scelta come schede video nuove. Nessun vieta appunto di poter fare un affare nel mondo dell’usato.

Spero che la lista sia utile per poter avere un’idea generale sul mondo delle schede video attuale. Vi ricordo che abbiamo prodotto altre liste come  “Miglior Notebook 2019” , “Top Smartphone 2018” e “Miglior SSD 2019“.

Per maggiori dettagli e informazioni, potete chiedere direttamente sul nostro Forum oppure scrivere un commento qua sotto!

miglior SSD 2019

Miglior SSD 2019 | Lista

Arriva la classifica miglior SSD 2019 selezionando, in base a vari criteri spiegati sotto, con estrema precisione ogni SSD per garantire il miglior rapporto qualità-prezzo firmato Tebigeek Forum.
Lo Store a cui faremo riferimento sarà Amazon.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime Gratis

Come abbiamo già accennato spesso e come è ormai risaputo, Amazon mette a disposizione la prova gratuita di Amazon Prime per 30 giorni.

Opzione attualmente quasi indispensabile per proseguire in acquisti di articoli di uso quotidiano, per beneficiare di spedizioni rapide e gratuite ed accedere a particolari offerte.

amazon-primeMiglior SSD 2019 | Febbraio

Piuttosto che tracciare la variazione di prezzo, abbiamo confrontato le varie modalità di garanzia di ogni prodotto, le prestazioni garantite minime e la loro stabilità in varie situazioni estreme dei miglior ssd 2019. Per questioni legate alla versatilità, presenteremo solo SSD SATA.

Un po’ di chiarezza sugli SSD

Le tecnologie a Stato Solido sono il futuro degli Hard Disk. Su questo non ci sono dubbi da fin troppi anni. Ma quali sono i Pro e i Contro degli SSD?

Pro:

Contro:

  • Le prestazioni decadono col tempo.
  • Essendo memoria FLASH, diventa inutilizzabile dopo un certo numero di scritture.

Ovviamente un articolo di promozione degli SSD non avrebbe senza con questi tipi di problemi. Ci sono delle tecniche per prolungarne la vita oltre alla garanzia del produttore che va da un minimo di 3 anni ad un massimo di 10.

Oltre a non dover fare deframmentazioni, evitare la paginazione (file di paging) e rimuovere l’ibernazione, in dotazione vengono forniti software che sono in grado di segnalare la teorica vita rimanente del dispositivo in base all’utilizzo che ne si sta facendo.

Fascia 64-128 GB

Utile acquistare un SSD con questa capacità per installarci sistema operativo e programmi fondamentali. Indubbiamente necessaria l’aggiunta di un HDD di capienza aggiuntiva.

KingDian 60 GB

Inizialmente si può essere scettici leggendo la marca e guardando il misero prezzo.

Testato e molto efficiente. Consigliato per vecchi pc, non vi aspettate prestazioni pari ai competitor. La sua pecca sta nella scrittura sequenziale che non risulta allineata alla lettura, quindi ottimo per l’uso quotidiano ma non per operazioni che richiedono estrema rapidità.

Kingston A400

Differentemente dal precedente, oltre alla capacità ed al prezzo leggermente superiore, questo SSD garantisce prestazioni in scrittura quasi allineate alla scrittura. Decisamente un prodotto di marca anche più nota. Ma se volete spendere il minimo per provare questa tecnologia allora bisogna acquistare il KingDian.

WD WDS120G2G0A

In versione aggiornata al 2018, la serie WD Green presenta tecnologie molto interessanti che rendono questo prodotto uno dei miglior ssd 2019.

Fascia 256-512 GB

In questa fascia è necessario osservare anche la garanzia del prodotto, quindi vengono selezionati solo prodotti che garantiranno la conservazione dei vostri dati e prestazioni massime.

Drevo X1 Pro

La Drevo talvolta regala anche un Baseball Cap se postate un’immagine su social taggando la pagina. Costa poco, fa quello che deve fare. Ovviamente le prestazioni non sono le stesse garantite dei successivi SSD, ma comunque ottime.

Samsung MZ-7KE256BW

La serie 850 PRO pur essendo più datata e più costosa della 860 PRO, è stata ed è la più utilizzata nelle più rispettabili build. Le tecnologie presentate dalle due versioni sono diverse. Ma la cosa sensazionale è la garanzia di 10 anni (guarda anche i tbw, ovvero Terabytes written).

Crucial MX500

La Crucial mette spesso in offerta gli SSD, soprattutto in occasione di Black Friday e via discorrendo. Cosa rende consigliabile un SSD da 500 GB a meno di 70 euro? Sicuramente il prezzo bassissimo e l’azienda nota.

Samsung MZ-7KE512BW

Ancora un altro 850 PRO, il motivo è identico a quello sopra. Nella configurazione 512 GB mantiene ancora un prezzo accettabile per un prodotto con garanzia 10 anni e prestazioni top. Probabilmente il miglior ssd 2019 per rapporto qualità/prezzo e capienza.

Fascia 1-2 TB

Il criterio adottato in questa fascia è per prezzo minore piuttosto che per prestazioni. SSD di questa capienza con prestazioni top costano davvero troppo.

Ne è consigliato l’acquisto solo in caso non si vogliano effettuare modifiche (es. aggiunta hdd di supporto).

Samsung MZ-76E1T0B

Adesso viene presentato l’860 EVO le cui prestazioni possono variare in base all’hardware e alla configurazione del sistema. Per cui si presenta ad un prezzo veramente basso e risulta uno dei più acquistati ed apprezzati ssd nel 2019.

Samsung MZ-76P1T0B/EU

Perché l’860 PRO e non l’850 PRO? Perché l’850 PRO costa praticamente il doppio e non conviene spenderci così tanti soldi per un SSD SATA. Piuttosto cambiare computer ed adottare tecnologie più avanzate (quali mSATA o M.2).

Crucial MX500 CT2000MX500SSD1(Z)

Crucial si contraddistingue anche sui 2 TB. Il discorso è analogo a quanto detto prima.

Samsung MZ-76E2T0B

Per concludere la lista, l’ultimo dei miglior ssd 2019 da 2 TB risulta essere un Samsung 860 EVO ottimo sia per portatili che per fissi e con prezzo non superiore a 310 euro.

In conclusione

Questa volta la lista presenta molti più prodotti rispetto le precedenti come ad esempio gli altri della rubrica: “Miglior Notebook 2019” e “Top Smartphone 2018“.

Per maggiori informazioni, la politica adottata sulla selezione delle marche è pressoché uguale per tipologie di porte differenti (mSATA e M.2), contattateci ugualmente sul nostro Forum o scrivendo un commento qui sotto.