Revolut€11gratis

Come ricevere con Revolut €11 gratis!

Se hai aperto questo link è perché ti fidi di Tebigeek e sai benissimo che non ci sarà nessuna fregatura dietro. Vuoi scoprire come ricevere con Revolut €11 euro gratis? Non devi di certo pagare!

Prima di continuare la lettura, sei uno studente universitario? Allora dopo leggi come ricevere Amazon Prime Student gratis per 90 giorni!

Ricevi con Revolut €11 euro gratis

Aspetta, ho letto Revolut? Cos’è? Si, è chiaramente una banca e già un mesetto fa ne abbiamo parlato e nessuno è rimasto deluso! Leggi: “Come ricevere €15 gratis grazie a Revolut!“.

Dov’è la fregatura? Nessuna, è un circuito virutalizzato come Hype, Widiba, BuddyBank, N26 ecc… ne esistono davvero tanti.

Si, hai capito bene, questo sistema prima di tutto ti regala €11 e poi ti consente di guadagnare €11 per ogni amico che inviti.

NON COSTA NIENTE! OFFERTE CONTINUE

Revolut ti fornirà una carta ricaricabile (se ti fanno comode anche tante carte virtuali usa e getta) che potrai usare del tutto gratuitamente per effettuare pagamenti, prelevare da ogni sportello o ATM di qualunque banca GRATIS, fare bonifici internazionali gratuiti partendo da un IBAN GB (non cambia niente da quello IT nell’invio di soldi) e addirittura il tanto famoso trading online per acquistare quote divisionali partendo addirittura da pochi centesimi anziché centinaia di dollari.
C’è anche una funzione di  vault ovvero “salvadanaio” automatico, possibilità di approccio alle criptovalute, assicurazioni su telefono, bagagli aereo, zone ristoro in aeroporti e tanto altro…

Ma noi adesso vogliamo che ci dia Revolut €11 gratis senza troppe storie!

Come si fa? Innanzitutto clicca qui e inserisci il tuo numero di telefono. Riceverai un sms con un link per scaricare l’app. Poi torna qui e continua a leggere.

revolut €11 gratis

Spiegazione dei passaggi da fare:

Come prima cosa scarica l’app per il tuo smartphone (se da sms non funziona non ti preoccupare, cerca Revolut su App Store o Play Store e scaricala normalmente, sempre dopo aver cliccato sul link e confermato il tuo numero.

  1. Conferma il numero telefonico
  2. Scarica l’app gratuita di Revolut
  3. Conferma la mail inserita registrandoti (piano free, gratis)
  4. Conferma la tua identità con un selfie e con la foto (fatta con smartphone sempre) della tua carta di identità*
  5. Ricarica su Revolut €10 da un tuo conto (anche da una postepay va benissimo). Sono soldi che potrai riprenderti tramite bonifico gratuito immediatamente dopo oppure spendere come ti pare senza alcun vincolo.
  6. Ordina una carta standard (completamente gratis) e seleziona consegna standard (gratis)
  7. Effettua un pagamento, ad esempio puoi ricaricare solo €0,15 o tutti i €10 appena messi semplicemente su Amazon (p farti appunto il bonifico). Trovi il numero della carta, scadenza e codice in “carta” nell’App. Inseriscili nei metodi di pagamento di amazon oppure fatti un semplice bonifico a te stesso/a, va bene ugualmente.
  8. Attendi massimo 7 giorni e ricevi in automatico gli €11.**

* Ovviamente non ti preoccupare per la carta di identità, è un servizio serio e custodisce bene i tuoi dati e non usa niente per alcun secondo scopo senza la tua autorizzazione. È realmente un servizio sicuro. In banca ti avrebbero chiesto anche quante volte vai in bagno.

** Se non ricevi subito gli €11 non allarmarti, comparirà come “Reward user for the invite” che corrisponderà ai tuoi €11 ricevuti grazie al mio invito presente a questo link.

È finita qui? SI. Ora puoi guadagnare anche:

Oltre agli 11 euro revolut che ti ho fatto guadagnare, puoi guadagnarne altri 11-22-33-44 ecc… ovvero €11 per ogni amico che inviti e prosegue nella procedura. Ho già verificato e funziona tutto, i soldi sono accreditati istantaneamente e puoi usarli immediatamente. Non ci credi? Vedi su Facebook o rileggi il nostro articolo sul Blog, prima ne davano €15 anziché 11. Adesso l’offerta è tornata!

Cosa temi?

Hai paura di bagnarti? – Davy Jones (Pirati dei Caraibi)

Metti 10 euro, te li riprendi mettendoli su amazon oppure facendoti un bonifico in due secondi. Aspetti un paio di giorni e ti danno €11 gratis. E vuoi guadagnare di più? Basta che inviti amici a partecipare a questa offerta che dura solo 21 giorni e continui a guadagnarne altri di soldi. Sembra un sogno, ma è tutto reale.

Ti ho convinto/a adesso? Non hai ancora premuto sul link scommetto, fallo adesso allora! Cosa aspetti? LINK

Vuoi leggere un commento personale con qualche spiegazione in più a riguardo? Sul nostro Forum, ho pubblicato personalmente il topic: “15 euro gratis con Revolut per ogni amico che inviti“.

Ovviamente noi di Tebigeek non ci riteniamo responsabili di nessun tipo di problema con Revolut, la loro assistenza è rapidissima, non abbiamo mai avuto problemi di nessun genere e siamo contenti di scrivere un secondo articolo quasi clone del primo con aggiustamenti a riguardo per rendere la procedura più chiara. Restiamo a disposizione per chiarimenti e guida diretta sulla procedura di riscatto degli €11.

Amazon Prime Student gratis per universitari

Sei uno studente universitario e vorresti utilizzare Amazon Prime Student  GRATIS ed usufruire degli innumerevoli vantaggi? Questa è la guida che fa per te!

Cos’è Amazon Prime Student

Partiamo dal fatto che Amazon Prime Student non sia altro che Amazon Prime dedicato ovviamente agli studenti, in particolare studenti universitari. (Capitan Ovvio)

Detto questo, Amazon mette a disposizione GRATUITAMENTE una prova di ben 90 GIORNI, anziché i soliti 30, il servizio di Amazon Prime Student.  E successivamente costerà solo 18 euro all’anno anziché 36!

Si può decidere ovviamente di usare solo i 90 giorni e non rinnovare l’abbonamento, quindi non pagare nulla. Ma se si utilizza un po’ amazon, per 18 euro annui ne vale davvero la pena.

Concede numerosi vantaggi, partendo dalle classiche di amazon prime come consegne in 1 giorno e spedizioni gratuite. Interessante riguardo gli sconti riservati. Personalmente ho acquistato un Surface Pro 6 ricevendo uno sconto ci circa €50.

Inoltre il pacchetto include servizio gratuiti come Amazon Music, Amazon Video ecc…

Personalmente guardo qualche serie TV come Mr. Robot e Jack Ryan in tutta comodità senza aver sottoscritto il piano completo di Amazon Video.

Come ottenere Amazon Prime Student

Basta semplicemente cliccare qui ed inserire successivamente la propria mail universitaria.

Amazon Prime Student

Se hai già Amazon Prime?

Molto semplice, Amazon ti rimborsa immediatamente il rimanente periodo del tuo abbonamento Amazon Prime dandoti poi i 3 mesi di prova di Amazon Prime Student.

Cosa succede quando mi laureo?

Il tuo ateneo dopo un anno circa ti disattiverà la mail universitaria (quindi occhio a tutti i servizi che hai, ad esempio microsoft office ecc legati all’università). In teoria amazon non dovrebbe fare il “check” sulla mail giornalmente, comunque se indichi il periodo di 4 anni, anche se ti laurei dopo 2 non dovrebbero esserci problemi nel continuare ad usare il servizio per altri due anni anche con la mail disabilitata.
Ovviamente la mail a cui si farà riferimento è sempre quella del tuo account, non è cambiato nulla. Hai solo inserito una mail per confermare di essere studente universitario.

Conclusioni

In conclusione direi che non c’è molto da aggiungere. Non hai ancora fatto Amazon Prime Student?

Cosa aspetti? Clicca sul link! Passa dalle nostre liste per comprare uno dei miglior tablet 2019 per l’università per prendere appunti. Hai problemi con Amazon? Ci mette meno tempo Amazon a risolvere i tuoi problemi che il tuo psicologo.

That’s all Folks.

Come ricevere €15 gratis grazie a Revolut!

Se hai aperto questo link è perché ti fidi di Tebigeek e sai benissimo che non ci sarà nessuna fregatura dietro. Vuoi scoprire come ricevere €15 euro gratis? Non devi di certo pagare!

Revolut regala €15 euro gratis

Aspetta, ho letto Revolut? Cos’è? Si, è chiaramente una banca. Dov’è la fregatura? Nessuna, è un circuito come Hype (che invece regala €10 ma è molto più complicata e meno redditizia). Redditizia? Che vuoi dire?

Si, hai capito bene, questo sistema prima di tutto ti regala €15 e poi ti consente di guadagnare €15 per ogni amico che inviti. Hai cliccato sul link e vedi €11 anziché 15? Vuol dire che è in corso l’altra promozione identica ma semplicemente a 4 euro in meno, leggi l’articolo a riguardo aggiornato: Come ricevere con Revolut €11 gratis! 

NON COSTA NIENTE!

Revolut ti fornirà una carta ricaricabile (ed eventualmente lo volessi, anche un conto virtuale) che potrai usare del tutto gratuitamente per effettuare pagamenti, prelevare da ogni sportello di qualunque banca, fare bonifici gratuiti e addirittura il tanto famoso trading online.
C’è anche una funzione di “salvadanaio”, funzioni di criptovalute e tanto altro ancora. Ma non ci interessa in questo momento.

Vogliamo i nostri €15 euro gratis con Revolut senza troppe storie!

Come si fa? Innanzitutto clicca qui e inserisci il tuo numero di telefono. Riceverai un sms con un link per scaricare l’app. Poi torna qui e continua a leggere.

revolut €15 gratis

Spiegazione dei passaggi da fare:

Come prima cosa scarica l’app per il tuo smartphone (se da sms non funziona non ti preoccupare, cerca Revolut su App Store o Play Store e scaricala normalmente, sempre dopo aver cliccato sul link e confermato il tuo numero.

  1. Conferma il numero telefonico
  2. Scarica l’app gratuita di Revolut
  3. Conferma la mail inserita registrandoti (piano free, gratis)
  4. Conferma la tua identità con un selfie e con la foto (fatta con smartphone sempre) della tua carta di identità*
  5. Ricarica su Revolut €10 da un tuo conto (anche da una postepay va benissimo). Sono soldi che potrai riprenderti tramite bonifico gratuito immediatamente dopo oppure spendere come ti pare senza alcun vincolo.
  6. Ordina una carta standard (completamente gratis) e seleziona consegna standard (gratis)
  7. Effettua un pagamento, ad esempio puoi ricaricare solo €0,15 o tutti i €10 appena messi semplicemente su Amazon (p farti appunto il bonifico). Trovi il numero della carta, scadenza e codice in “carta” nell’App. Inseriscili nei metodi di pagamento di amazon oppure fatti un semplice bonifico a te stesso/a, va bene ugualmente.
  8. Attendi massimo 7 giorni e ricevi in automatico i €15.**

* Ovviamente non ti preoccupare per la carta di identità, è un servizio serio e custodisce bene i tuoi dati e non usa niente per alcun secondo scopo senza la tua autorizzazione. È realmente un servizio sicuro. In banca ti avrebbero chiesto anche quante volte vai in bagno.

** Se non ricevi subito i €15 non allarmarti, appena ricevi la carta vai in un supermercato e compra anche una semplice bottiglietta d’acqua pagando con la carta per “effettuare il primo pagamento con PIN”.

È finita qui? SI. Ora puoi guadagnare anche:

Oltre ai 15 euro revolut che ti ho fatto guadagnare, puoi guadagnarne altri 15-30-45 ecc… ovvero €15 per ogni amico che inviti e prosegue nella procedura. Ho già verificato e funziona tutto, i soldi sono accreditati istantaneamente e puoi usarli immediatamente.

Cosa temi?

Hai paura di bagnarti? – Davy Jones (Pirati dei Caraibi)

Metti 10 euro, te li riprendi mettendoli su amazon oppure facendoti un bonifico in due secondi. Aspetti un paio di giorni e ti danno €15 gratis. E vuoi guadagnare di più? Basta che inviti amici a partecipare a questa offerta che dura solo 14 giorni e continui a guadagnarne altri di soldi. Sembra un sogno, ma è tutto reale.

Ti ho convinto/a adesso? Non hai ancora premuto sul link scommetto, fallo adesso allora! Cosa aspetti? LINK

Vuoi leggere un  commento personale con qualche spiegazione in più a riguardo? Sul nostro Forum, ho pubblicato personalmente il topic: “15 euro gratis con Revolut per ogni amico che inviti“.

Ovviamente noi di Tebigeek non ci riteniamo responsabili di nessun tipo di problema con Revolut, la loro assistenza è rapidissima, non abbiamo mai avuto problemi di nessun genere. Restiamo a disposizione per chiarimenti e guida diretta sulla procedura di riscatto dei €15.

miglior tablet 2019

Miglior Tablet 2019 | Lista

Come per gli smartphone, arriva la lista dei miglior tablet 2019. Non sai quale acquistare?  Te lo consiglia Tebigeek!

Questa lista verrà aggiornata periodicamente, quindi se non ti convince in questo momento, torna a guardarla tra una settimana!

Lo Store a cui faremo riferimento sarà Amazon.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime GRATIS

È ripetuto in ogni lista, Amazon funziona molto bene se hai l’account Prime. Sia per le spedizioni gratis 1 giorno e sia per prodotti unici riservati.

Il costo è di €36 annuali, ma Amazon dà la possibilità di fare una prova del tutto gratuita per 30 giorni senza alcun vincolo di nessun tipo (stiamo parlando di Amazon, non di tarallucci e vino).

Cliccando su questo link si potrà ottenere Amazon Prime gratis.

amazon-prime-dettaglio

Miglior Tablet 2019 | Agosto

Ogni mese viene aggiornata la lista per garantire la presenza di buone offerte, prodotti venduti e spediti da Amazon, nuovi Tablet e considerazioni sempre più accurate.

A tal proposito, si specifica che non sarà presente il dettaglio tecnico di ogni prodotto per ovvie ragioni di spazio (e di buona lettura scorrevole). Componenti, video di presentazione e quant’altro possono essere reperiti cliccando semplicemente sull’immagine-link del prodotto presente in lista.

Differentemente dalle altre liste (e.g. miglior notebook 2019), questa verrà strutturata in soli 3 macro-blocchi. Questo per via delle buone differenze tra un tablet e l’altro. E’ assurdo dover considerare un tablet con SIM strettamente migliore di uno senza o addirittura spostarlo in fascia superiore di prezzo. Detto questo, saranno presenti in lista tablet ottimi nel rapporto qualità/prezzo indipendentemente dalla presenza della SIM.

Fascia Alta

La lista dei miglior tablet 2019 non è organizzata secondo un senso crescente/decrescente di prezzo. Tant’è che indipendentemente da questo, un prodotto meno costoso potrebbe essere presente in fascia alta piuttosto che in fascia media. Vengono selezionati solo i migliori presenti su Amazon e controllati con il traccia-prezzo camelcamelcamel per garantire offerte sensate.

Microsoft Surface Pro 6

C’è una buona probabilità che sia migliore del tuo notebook. Stiamo parlando del Surface di casa Microsoft. Lo strumento più potente e portatile a livello lavorativo che possa esistere oggi sul mercato. Il prezzo è molto elevato ma confrontandolo con i successivi in lista si capisce il motivo. Alternativamente si può acquistare il Surface con caratteristiche inferiori (questo è il top di gamma) come ad esempio la versione 128GB a €841 oppure la versione 256GB a €1.176.

iPad Pro 12,9″ (Wi-Fi, 256GB)

La versione 512GB + Cellular è notevolmente più costosa. Statisticamente questa presentata invece risulta essere il miglior compromesso Apple di fascia alta. Il discorso è analogo al prodotto Microsoft top di gamma.
Quali sono le differenze? Sicuramente le componenti decisamente migliori nel Surface. Per chi vuol acquistare il top del top Apple, iPad Pro è la scelta migliore.

Samsung Galaxy TAB S4

Nonostante sia cronologicamente predecessore del Galaxy TAB S5e, dopo attenti micro-benchmark è stato considerato migliore a livello prestazionale. Chiaramente è un prodotto meno recente ma mantiene ancora il primo posto Samsung in attesa del Galaxy TAB S6.

Huawei MediaPad M5 10.8 Pro

Per gli Smartphone ha fatto parlare molto Huawei, ma anche per i tablet in questa lista comparirà più di una volta. Il loro cavallo di battaglia per la categoria tablet è indubbiamente l’M5 Pro. Huawei promette esperienze sorprendenti in arrivo nei prossimi anni. I prezzi dei loro prodotti si stanno abbassando, è giunta l’ora di acquistarne uno!

Fascia Media

Prosegue la lista dei miglior tablet 2019 con la fascia media. È personalmente consigliato fermarsi qui e non scendere in fascia bassa. Questo perché la buona parte dei possessori di tablet utilizzano applicazioni come giochi o grafica. È impensabile farlo con un  tablet di fascia bassa. In fascia media siamo sugli ottimi tablet da acquistare ad occhi chiusi per qualsiasi esigenza senza dover spendere un patrimonio.

Huawei MediaPad M5 10.0 Wi-Fi

Come promesso, ecco di nuovo un prodotto Huawei M5. In versione Wi-Fi si fissa in capolista della fascia media grazie alla sua perfezione.

Orientato alla visione di film e serie tv, garantisce un’esperienza unica senza dover acquistare altri prodotti.

Samsung Galaxy Tab A

La serie Galaxy Tab A è successiva alla Galaxy Tab S quindi è giusto pensare che sia meno potente dell’altro presentato in lista. Però, è pur sempre il top della serie A ed è comunque costruito nel 2019. È un ottimo tablet e sarà l’ultimo Samsung in questa lista.

iPad (Wi-Fi, 32GB, Ultimo Modello)

I prodotti Apple presenti su Amazon sono Venduti e Spediti da Amazon quindi hanno il top della garanzia anche Apple.

La versione 32GB è la minima da dover comprare. Eventualmente si volesse spendere di più, questa è la versione 128GB.

Vuoi un Tablet e non vuoi Android? Prendi questo iPad per rimanere in casa Apple. Personalmente è sconsigliata la versione Mini. In questa lista sono presenti solo i miglior tablet 2019 in rapporto qualità/prezzo.

Lenovo TAB M10

La lenovo produce prodotti interessanti anche nel campo mobile, nello specifico il TAB M10.

A livello di marketing si gioca molto sul termine “espandibile”. L’acquisto di una micro SD, seppur di fascia alta, potrebbe rallentare l’utilizzo quotidiano del tablet. Piuttosto è opportuno utilizzare un sistema di backup/sincronizzazione cloud per evitare di finire i 32GB.

Sysmarts G6 Pro

Per le componenti che ha potrebbe essere inserito in fascia alta. La Sysmarts ha ideato questo tablet mostruoso. Come mai costa poco?
Avevate mai sentito parlare di questo Tablet? Il motivo probabilmente è dovuto alla presenza di componenti a buon consumo energetico e la batteria potrebbe non superare le 7 ore in utilizzo continuo secondo i calcoli. Inoltre è sicuramente un modo per sponsorizzare meglio il prodotto partendo da un prezzo basso. Come fu per il Nvidia Shield, è un tablet orientato al gaming.

Fascia Bassa

Vuoi acquistare uno dei miglior tablet 2019 senza dover spendere molto? Tieni presente che è un discorso analogo per ogni dispositivo in ogni lista su Tebigeek. I prodotti di fascia bassa qui presenti sono ottimi, realmente utilizzabili e quindi una spesa sicuramente non inutile.
Per chi ha in mente di provare l’esperienza del tablet, vale la pena acquistare quindi uno di fascia bassa.

Huawei Mediapad T3 10″

Un altro prodotto Huawei, per la precisione la serie T3 da 10″. Costa pochissimo ed è il primo in lista fascia bassa.

Bisogna tenere conto che il link nello specifico non è un prodotto venduto e spedito da Amazon, ma da uno store a parte mediante Amazon. Comunque Amazon mette a disposizione 2 garanzie (recesso e A-Z di 90 giorni). Questo è il motivo del prezzo basso imperdibile.

Lenovo Tab4 10″

Tablet completo di tutto ed anche Wifi/LTE. Perché costa così poco? Molte specifiche tecniche sono leggermente inferiori rispetto gli altri tablet (per chi non ha esigenze particolari sono davvero trascurabili). Se è presente in questa lista vuol dire che è un ottimo tablet che si consiglia di acquistare se si vuol rimanere in fascia bassa. Nessuna preoccupazione, è politica Lenovo.

Tablet Amazon Fire HD 8

Degno di nota e con offerte speciali, il Fire HD 8 è un tablet ottimo per tutto. Specialmente se abbinato a Amazon Music, Amazon Video e Amazon Unlimited. Cosa c’è da sapere a riguardo?
Google Play Store non è disponibile. Spaventa? Assolutamente no.

È ovvio che tutte le applicazioni più note siano presenti anche nell’Appstore di Amazon.

Conclusione

Hai bisogno di pareri più specifici? Contattaci su Facebook, sul Forum o mediante il nostro form di contatto.

 

WhatsApp, Instagram e Facebook non funzionano | 14 Aprile 2019

WhatsApp, Instagram e Facebook non funzionano | 14 Aprile 2019

Da circa l’una non funzionano le piattaforme principali di casa Zuckerberg, quali WhatsApp, Instagram e Facebook, non funzionano oggi, 14 Aprile 2019. Nello specifico non si tratta di un problema in ogni parte del mondo e neanche ristretto solo in Italia.

Soluzione dei problemi di WhatsApp

Avevamo già discusso di eventuali problem solving rapidi per combattere problemi legati al sistema di messaggistica istantanea più diffuso al mondo. Qualora si riuscisse a inviare/ricevere messaggi ma non immagini ed audio, è consigliato leggere questa guida rapida “WhatsApp non invia immagini e audio oggi – Soluzione“.

Nell’articolo precedentemente citato, sono contenuti alcuni ragionamenti sulle possibili cause comuni tra tutti i malfunzionamenti riscontrati in questi ultimi mesi.

Per quanto riguarda l’invio e ricezione dei messaggi, attualmente, non c’è nulla che si possa fare a livello di device o connettività (in maniera pratica e indolore) per riuscire a scambiare testo semplice in tempi normali.

Segnalazioni malfunzionamenti

Come specificato su downdetector, il problema pare sia iniziato alle 12:38 PM CEST del 14 Aprile 2019 (corrispondente al nostro orario italiano, da Central European Summer Time).

Le segnalazioni sono decine di migliaia e come si vede dalla mappa non è solo un problema Italiano. Escludiamo ancora una volta un possibile attacco DDoS .

Vi invitiamo per cui a raggiungerci sul nostro Forum per discutere assieme delle problematiche e di eventuali “soluzioni” dell’ultimo secondo.

Alternative Whatsapp

In alternativa, per scambiare messaggi al volo con un sistema gratuito basato su rete internet che si può utilizzare anche da PC senza avere necessariamente lo smartphone collegato, esiste il famosissimo Telegram scaricabile su Google Play ed App Store.

 

Legge sul copyright

Parlamento Europeo pone fine a Internet

E’ passato molto tempo da quando Google, Facebook, Youtube e molti altri colossi del web hanno inizializzato la campagna contro la Legge sul Copyright. Purtroppo l’Internet si ritrova in un momento buio ora.

La legge è stata approvata dal Parlamento Europeo, con 348 voti a favore, 276 contrari e 36 astenuti. Potrebbe trattarsi di uno dei più grandi cambiamenti sul tema digitale.




Le parole del relatore Axel Voss e del vicepresidente della commissione Ue al mercato digitale Andrus Ansip sono state molto dure per chi ha sempre seguito le iniziative contro questa legge. Quest’ultimo è entusiasta del fatto che l’Europa ponga delle regole univoche per tutti gli stati.

Google, Facebook e Youtube diffondono disinformazione e dimostrano quanto sia semplice strumentalizzare soprattutto i giovani

Il voto positivo sulla riforma del copyright “è un grande passo avanti” che arriva con “garanzie chiare per la libertà di espressione”

Cosa cambierà realmente con la legge sul copyright?

La legge ha sempre intimorito gli utenti del web poiché preoccupati da una possibile limitazione dei contenuti già presenti o futuri. La legge è costituita da diversi articoli, tra cui l’articolo 11 e l’articolo 13, i più discriminati. Vi invito a leggere il nostro articolo a riguardo che potete trovare qui.

In breve, articoli che sono protetti da copyright non potranno essere condivisi interamente, ma solo alcune parti. Inoltre ci saranno contromisure per chi possa abusare di questo cambiamento.

Una nota a favore per molti creatori è che la condivisione di opere potrà essere fatta se lo scopo di tale condivisione è a fini di citazione, critica, revisione, caricatura o parodia.

Infine gli snippet, brevi descrizioni sotto ai link durante una ricerca, rimangono non protetti, quindi utilizzabili dal motore di ricerca.

Alcune eccezioni della legge e ripercussioni

La legge specifica che il caricamento su piattaforme online che non hanno fini commerciali (ad esempio Wikipedia o GitHub) sono esclusi dalla legge e quindi di rispettare le nuove regole.

Questo rende particolarmente “felici” piattaforme come Wikipedia appunto, anche se recentemente si era unito a contrastare la legge, oscurando l’enciclopedia in molti paesi.

Un’ulteriore discussione è iniziata a girare da poche ore su Facebook. A quanto pare alcuni commenti sono stati cancellati per violazione dei diritti della legge sul copyright. Al posto del commento viene mostrata tale frase:

𝑇ℎ𝑖𝑠 𝑐𝑜𝑚𝑚𝑒𝑛𝑡 ℎ𝑎𝑠 𝑏𝑒𝑒𝑛 𝑐𝑒𝑛𝑠𝑜𝑟𝑒𝑑 𝑑𝑢𝑒 𝑡𝑜 𝐸𝑢𝑟𝑜𝑝𝑒𝑎𝑛 𝑈𝑛𝑖𝑜𝑛’𝑠 𝑐𝑜𝑝𝑦𝑟𝑖𝑔ℎ𝑡 𝑙𝑎𝑤.

Sta girando molto velocemente tra le pagine presenti su uno dei social più usati nel mondo.

Be careful… ????ℎ???????? ???????????????????????????? ℎ???????? ???????????????? ???????????????????????????????? ???????????? ???????? ???????????????????????????????? ????????????????????’???? ????????????????????????????ℎ???? ????????????. A lot of people are getting this in FB postings…

Pubblicato da Barnsley Community su Martedì 18 settembre 2018

Qui sotto vi riportiamo il contenuto dell’articolo 11 e dell’articolo 13.

  • Articolo 11: viene previsto un diritto per gli editori di avere accordi con le aziende operatrici in internet, riguardo alla pubblicazione degli snippet, presenti ormai in qualsiasi link sul web
  • Articolo 13: viene previsto un controllo preventivo durante l’upload (cosi chiamato upload filter) che andrà a verificare che non venga violato nessun diritto d’autore di un contenuto presente in rete. Questo dovrebbe evitare qualsiasi forma di profitto economico. Infine la responsibilità di tale violazioni sarà delle grandi piattaforme, come Youtube o Facebook. Le piccole piattaforme sono esentate dalla legge e le media hanno obblighi contenuti.

Conclusioni

Tebigeek è sempre stata dalla parte delle piattaforme e crediamo fermamente che la legge sul copyright porterà solo problemi su tutto quello che viene definito internet, sia agli utenti che i creatori.