L’Angolo Tebigeek, le riflessioni dei nostri Autori sul mondo della Tecnologia

miglior smartwatch 2020

Miglior Smartwatch 2020 | Lista

Lo Smartwatch è il dispositivo tecnologico che ha rimpiazzato l’orologio anche nello sport, quindi va acquistato il miglior smartwatch 2020 in relazione al proprio budget guardando il rapporto qualità/prezzo.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime Gratis

Sei un nuovo utente di Amazon e/o vuoi provare Amazon Prime gratuitamente per 30 giorni? Ne avevamo già parlato nella guida su quali regali high-tech acquistare per natale, cosa aspetti? Clicca su questo link!

amazon-prime

Sei uno studente universitario?

Abbiamo una buona notizia per te! Leggi l’articolo su Amazon Prime Student GRATIS!

Miglior Smartwatch 2020 | Gennaio

La differenza tra smartwatch e fitness tracker sostanzialmente sta nell’autonomia piuttosto che nelle funzionalità, ma soprattutto nell’estetica. Ci sono versioni di smartwatch molto simili ad orologi con funzioni minime ed altri invece che consentono davvero di fare tantissime cose quanto uno smartphone.
Hai bisogno di uno smartphone? Acquista un miglior smartphone 2020, la lista è stata appena aggiornata!

Lista prezzo crescente:

AMAZFIT HUAMI Bip

Pro:

  • Batteria: 200 mAh, circa 10 giorni di autonomia
  • Display: 1,28″
  • Peso: 31,8 gr

Contro:

  • Cinturino scadente: nonostante sia il tutto impermeabile (IP68), il cinturino è siliconato e quindi con un po’ di acqua tende a rovinarsi facilmente.
  • Poche funzionalità: se non si acquista l’app  Notify & Fitness for Amazfit in versione PRO, molte funzionalità non sono abilitate.

Amazfit Verge Lite

Pro:

  • Batteria: 390 mAh, fino a 20 giorni di autonomia
  • Display: 1,3″ AMOLED
  • Peso: 46 gr

Contro:

  • Poche funzionalità: se non si acquista l’app  Notify & Fitness for Amazfit in versione PRO, molte funzionalità non sono abilitate.
  • Con qualche euro in più si acquista il Verge (non Lite): con integrazione per Alexa, l’Amazfit Verge è sicuramente il fratello migliore.

Amazfit GTR 47mm (Steel)

Disponibile in 3 versioni, noi presentiamo quella in acciaio perché è la migliore in rapporto qualità/prezzo.

Per chi volesse, è disponibile la versione Alluminio (meno costosa, meno resistente ai graffi e meno pesante) e Titanio (più costosa, resistente ai graffi, peso medio).

A livello estetico, a mio parere, è il miglior smartwatch 2020.

Pro:

  • Batteria: 410 mAh, fino a 24 giorni di autonomia
  • Display: 1,39″ AMOLED
  • Peso: 48 gr

Contro:

Huawei Watch GT Active

Pro:

  • Batteria:  fino a 14 giorni di autonomia
  • Display: 1,39″ AMOLED
  • Peso: 45,4 gr

Contro:

  • Poche funzionalità: Essendo una versione non WearOS, guadagna molto sulla batteria ma perde sulle funzionalità.

Ticwatch E2

Pro:

  • Batteria:  415 mAh, fino a 2 giorni di autonomia
  • Display: 1,39″ OLED
  • Peso: 36 gr
  • WearOS

Contro:

  • Batteria: Essendo una versione WearOS, guadagna molto su tantissime funzionalità, ma la batteria arriva a durare a malapena un giorno in uso intenso.
  • App Mobvoi migliorabile: personalmente ho usato app come Google Fit piuttosto che quella della Mobvoi.

Fitbit Versa 2

Pro:

  • Batteria:  fino a 7 giorni di autonomia
  • Display: 1,34″ AMOLED
  • Peso: 48 gr
  • Alexa
  • NFC

Contro:

  • Batteria: la durata della batteria è abbastanza diversa in base alle funzionalità usate. Il massimo è di 7-8 giorni. Può scendere a 2 giorni facilmente.

Garmin Vivoactive 3

Pro:

  • Batteria:  fino a 7 giorni di autonomia
  • Display: 1,2″
  • Peso: 40,8 gr
  • NFC

Contro:

  • Batteria: con l’utilizzo del GPS la batteria cala bruscamente
  • Firmware non ancora perfetto: ci sono varie parti da migliorare per l’usabilità.

Fossil GEN 4 (FTW4012) Explorist HR smoke stainless steel

Pro:

  • Batteria:  fino a 2 giorni di autonomia
  • Display: 1,4″ AMOLED
  • Peso: 40,8 gr
  • NFC
  • WearOS

Contro:

  • Batteria: con l’utilizzo del GPS la batteria cala bruscamente
  • Firmware non ancora perfetto: ci sono varie parti da migliorare per l’usabilità.

Samsung Galaxy Watch Active 2 (40 mm)

Pro:

  • Batteria: 247 mAh, fino a 3 giorni di autonomia
  • Display: 1,2″  SUPER AMOLED
  • Peso: 26 gr (leggerissimo)
  • NFC

Contro:

  • Batteria: nonostante non sia un WearOS (è un Tizen OS 4.0 che è su alcuni aspetti migliore), la batteria non dura moltissimo per via anche del display davvero bello.

Apple Watch Series 5 (GPS, 44 mm)

La verisone LTE (che costa davvero tanto rispetto gli altri in lista) è il miglior smartwatch 2020 in termini di funzionalità.

Pro:

  • Batteria: 292 mAh, fino 18/22 ore
  • Display: 1.78″  Retina (LTPO OLED)
  • Peso: 47,8 gr
  • App ECG ottima
  • Versione LTE -> LINK

Contro:

  • Batteria: è uno degli smartwatch con durata della batteria meno lunga per tutte le funzionalità.
  • Integrazione ottima solo con iPhone: WatchOS si abbina perfettamente agli iPhone.

Conclusioni

La lista dei miglior smartwatch 2020 è composta da molti modelli per lo più costosi. Diversamente da altre liste come quella dei miglior notebook 2020 non è tanto un discorso di fascia prezzo ma di qualità e funzionalità.

Per chi volesse provare uno smartwatch a basso prezzo, consigliamo il Willful a meno di €40.

E voi quale avete acquistato? Fatecelo sapere con un commento!

 

 

 

miglior smartphone 2020

Miglior Smartphone 2020 | Lista

Lo Smartphone è il dispositivo tecnologico che utilizziamo in media 5 ore al giorno, quindi va acquistato il miglior smartphone 2020 in relazione al proprio budget guardando il rapporto qualità/prezzo.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime Gratis

Sei un nuovo utente di Amazon e/o vuoi provare Amazon Prime gratuitamente per 30 giorni? Ne avevamo già parlato nella guida su quali regali high-tech acquistare per natale, cosa aspetti? Clicca su questo link!

amazon-prime

Sei uno studente universitario?

Abbiamo una buona notizia per te! Leggi l’articolo su Amazon Prime Student GRATIS!

Miglior Smartphone 2020 | Gennaio

La lista è soggetta a diversi cambiamenti in quanto (come ad esempio sarà per fine febbraio in occasione del MWC 2020) vengono presentati nuovi modelli che spesso e volentieri sono migliori dei precedenti.

Ma questo non è sempre vero. 

Noi di Tebigeek ci occupiamo di tracciare variazioni di prezzi, confrontare caratteristiche, effettuare benchmark, provare smartphone e raccogliere feedback di utenti per garantire l’acquisto di un valido prodotto.

Consigliamo l’utilizzo di estensioni per browser come Keepa in modo da poter verificare su ogni prodotto che ci sia realmente un’offerta in corso.

PRECISAZIONE:

Questa lista è in continua evoluzione, molti prodotti (anche smartphone nuovi rispetto quelli inseriti) non sono presenti in lista per due motivi:

  1. Non è realmente migliore del precedente.
  2. Non è presente su Amazon.

Verrà precisato per ogni smartphone ogni variazione ed ogni decisione a riguardo.

Per ogni dubbi, contattateci direttamente e sapremo aiutarvi.

Fascia €100-200

In questa fascia sono presenti tutti gli Smartphone per utilizzo base. Meno di €100 non ci sentiamo in grado di stilare una lista in quanto sono tutti di caratteristiche molto simili, spesso molto scadenti.

A nostro consiglio, la tecnologia montata su uno smartphone di questa fascia garantisce di stare al passo per circa un anno e mezzo. Ne si consiglia la sostituzione dopo questo periodo.

Xiaomi Redmi 7a

Ottimo prodotto super economico di casa Xiaomi. A seguire nella lista saranno presenti maggiormente Xiaomi proprio perché sono molto economici e rappresentano il giusto compromesso (non su tutti i modelli) per rapporto qualità/prezzo.

Pro:

  • Batteria: 4000 mAh LiPo
  • O.S.: Android 9 MIUI 10 Pie
  • Display: 5.45″ (pollici), 720 x 1440 pixel, 295 ppi
  • Fotocamera: 13 Mp 4163 x 3122 pixel, 5 Mp
  • RAM: 2 GB
  • Archiviazione: 16 GB
  • CPU/GPU: Snapdragon 439 Qualcomm SDM439, Adreno 505
  • Peso: 165 gr

Contro:

  • Micro USB 2.0:  Non è dotato di Type-C. E’ una grossa limitazione per uno smartphone nel 2020, ma per €100 non è neanche indispensabile.

Samsung Galaxy A10

La serie A di Samsung Galaxy sforna prodotti molto buoni, soprattutto l’A10 e l’A50.

Pro:

  • Batteria: 3400 mAh Litio
  • O.S.: Android 9 Samsung One UI Oreo
  • Display: 6.2″ (pollici), 720 x 1520 pixel, 271 ppi
  • Fotocamera: 13 Mp 4128 x 3096 pixel, 5 Mp
  • RAM: 2 GB
  • Archiviazione: 32 GB
  • CPU/GPU: SAMSUNG Exynos 7 Octa 7884B
  • Peso: 168 gr

Contro:

  • Micro USB 2.0:  Non è dotato di Type-C. E’ una grossa limitazione per uno smartphone nel 2020, ma per €100 non è neanche indispensabile.

Xiaomi Redmi Note 8

Cosa cambia dal modello 8T? Questo smartphone non ha l’NFC.

Costa leggermente in più, ecco il suo link d’acquisto: Xiaomi Redmi Note 8T

Pro:

  • Batteria: 4000 mAh LiPo
  • O.S.: Android 9 MIUI 10 Pie
  • Display: 6.3″ (pollici), 2340×1080 px, 409 ppi, Corning Gorilla Glass 5
  • Fotocamera: Quad (48 + 8 + 2 + 2)MP 8000×6000 px, 13 MP F 2.2
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 64 GB
  • CPU/GPU: Qualcomm Snapdragon 665, Adreno 610
  • Peso: 190 gr

Contro:

  • Peso: può risultare pesante per chi è abitato a smartphone di 30-40 gr in meno.
  • No NFC: per chi utilizza questa tecnologia per pagamenti rapidi o altri utilizzi, la sua mancanza è colmata dal modello 8T.

Xiaomi Redmi Note 7

È il BEST BUY 2019, personalmente l’ho acquistato e mi trovo benissimo. Molto consigliato, non ho ancora trovato un difetto per il rapporto qualità/prezzo. La versione che proponiamo in questo articolo è la 4/64 GB. Quelli a meno sono in versione 3/32GB.

Pro:

  • Batteria: 4000 mAh (LiPo)
  • O.S.: Android 9 MIUI 10 Pie
  • Display: 5,99″ (pollici), 2160×1080 px, 403 ppi, Corning Gorilla Glass 5
  • Fotocamera: Doppia 48 Mp + 5 Mp con Intelligenza Artificiale sui 12Mp
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 64 GB
  • CPU/GPU: Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512
  • Peso: 186 gr

Contro:

  • Escono troppi smartphone successori:  difatti è uscito il Redmi Note 8T un mesetto dopo.

Xiaomi Mi A3

La politica Android One è il punto forte della serie Mi. Rispetto la serie Redmi Note, questo è un telefono più da smanettoni ed è più compatto.

Pro:

  • Batteria: 4030 mAh LiPo
  • O.S.: Android One (Aggiornamenti direttamente da Google)
  • Display: 6.08″ (pollici), 1560×720px, 283 ppi, Corning Gorilla Glass 5
  • Fotocamera: Triple (48 + 8 + 2)MP 8000×6000 px, 32 MP F 2
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 128 GB
  • CPU/GPU: Qualcomm Snapdragon 665, Adreno 610
  • Peso: 173.8 gr

Contro:

  • Display: essendo un display AMOLED si ci aspettava qualcosa di meglio. Per chi non ha grosse esigenze, non rappresenta un vero problema.
  • No NFC: per chi utilizza questa tecnologia per pagamenti rapidi o altri utilizzi, la sua mancanza è colmata dal modello 8T sempre della Xiaomi.

Motorola Moto G7 Power [ITALIA]

Volete uno smartphone con la batteria che duri veramente tanto? Il Moto G7 Power si presenta con numeri mostruosi fino a 60 ore di autonomia d’utilizzo. La batteria deve essere totalmente scarica per avviare la ricarica con TurboPower. La velocità di ricarica rallenta con l’aumento della carica.

Pro:

  • Batteria: 5000 mAh (LiPo)
  • Display: 6.22″ (pollici), 720 x 1520 pixel, 270 ppi
  • Fotocamera: 12 MP (4000 x 3000 px), 8 Mp F/2.2
  • O.S.: Android 9 Pie
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 64 GB
  • CPU/GPU: Snapdragon 632,  4x 1.8 GHz Kryo 250 Gold + 4x 1.8 GHz Kryo 250 Silver, Adreno 506
  • Peso: 172 gr

Contro:

  • Peso: Data la presenza di una batteria così capacitiva, il peso non può essere come una piuma, parliamo di 193 grammi, comunque sopportabile.
  • NFC: Se utilizzate la tecnologia NFC (es. pagamenti contactless), questo smartphone non ne è provvisto.

Fascia €250-400

Samsung Galaxy M30s [Esclusiva Amazon]

La nuova serie M è una specie di rimpiazzo della serie J, ideata per i mid-range smartphone.

Ottima per giocare, guardare video, navigare e tanto altro. Molto simile al Samsung A50.

Pro:

  • Batteria: 6000 mAh (LiPo)
  • Display: 6.4″ (pollici), 1080 x 2400 pixel, 411 ppi, Super AMOLED
  • Fotocamera: Triple (48 Mp + 8 Mp + 5 Mp) 8000 x 6000 pixel, 16 Mp F 2
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 64 GB
  • CPU/GPU: SAMSUNG Exynos 9611, Mali-G72 MP3
  • Peso: 188 gr

Contro:

  • Uso scorretto della ricarica rapida: Avendo in dotazione la ricarica rapida 15W, la batteria ha una durata infinita ma per ricaricarla al 100% c’è la tentazione di usare la ricarica rapida (che è consigliato non usare durante l’utilizzo dello smartphone). Potrebbe a lunga durata danneggiare la batteria.

,

Realme X2 [EU]

La Realme è un’azienda cinese nata nel 2018, sta diventando abbastanza famosa e tende a scalare le classifiche molto velocemente. Siamo fiduciosi su ColorOS che è nato nel 2013 ed è installato su questi dispositivi.

Pro:

  • Batteria: 4000 mAh (LiPo)
  • Display: 6.4″ (pollici), 1080 x 2340 pixel, 403 ppi, Gorilla Glass 5
  • Fotocamera:  Quad (64 Mp + 8 Mp + 2 Mp + 2 Mp) 9216 x 6912 pixel, 32 Mp F 2
  • RAM: 8 GB
  • Archiviazione: 128 GB
  • CPU/GPU: Snapdragon 730G Qualcomm SDM730, Adreno 618
  • Peso: 182 gr

Contro:

  • Brand Nuovo: non è un vero e proprio contro, ma dovendo scriverne almeno uno diciamo che, per chi vuole aziende rinomate la Realme non è ancora una di queste.

,

Samsung A50 [IT]

Ottimo prodotto della Samsung di fascia medio/alta. Non sempre disponibile a prezzi competitivi su Amazon. Questo link può aiutare a trovare i vari rivenditori (consigliamo sempre l’acquisto seguito da spedizione Amazon).

Pro:

  • Batteria: 4000 mAh (LiPo)
  • Display: 6.4″ (pollici), 1080 x 2340 pixel, 403 ppi
  • Fotocamera:  Tripla 25 MP (5774 x 4330 px), + 5 + 8, 25 MP F/2
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 128 GB
  • CPU/GPU: SAMSUNG Exynos 7 Octa 9610, ARM Mali-G72 MP3
  • Peso: 166 gr

Contro:

  • Max Download/Upload: Alcuni siti segnano come limite 300/50 Mbps (che non sono malvagi come numeri considerando che solo in una zona centrale di città grossa si possono raggiungere). E’ pur sempre un telefono che è uscito a gennaio 2019.

Xiaomi Mi 9T 

La Xiaomi produce best smartphone a prezzi imbattibili. E’ il caso del Mi 9T che se la batte contro tutti i competitor di questa fascia.

Pro:

  • Batteria: 4000 mAh (Ioni di litio)
  • Display: 6.39″ (pollici), 1080 x 2340 pixel, 403 ppi AMOLED
  • Fotocamera: 48 Mp  F 1.75 + 8 Mp  F 2.4 + 13 Mp F 2.4, 20 Mp F 2.2
  • O.S.: Android 9.0 MIUI 10 Pie
  • RAM: 6 GB
  • Archiviazione: 218 GB
  • CPU/GPU: Snapdragon 730, Adreno 618
  • Peso: 191 gr

Contro:

  • Tecnologie particolari: non è un vero “contro” di questo smartphone. Però, se si procede all’acquisto si è consapevoli di doversi abituare al posizionamento delle fotocamere ed altri sensori che son studiati per offrire un’esperienza diversa, innovativa, rispetto i comuni smartphone. Comunque, Amazon offre il reso del tutto gratuito per 30 giorni, quindi eventualmente si può rimandare indietro.
  • Peso: 191 gr possono dare fastidio a chi non è abituato.

Xiaomi Mi 9 

La Xiaomi è da tanti anni ormai la capolista di ogni classifica con smartphone poco costosi che primeggiano e competono con marchi molto più costosi.

La parte a cui prestare attenzione quando si acquista uno Xiaomi è il sistema operativo ed il processore/coprocessore/gpu. Acquistando un dispositivo con componenti top di gamma e di produttori molto seri si evita di avere cinesate in mano. Il caso dello Xiaomi Mi 9 è analizzato con molta attenzione. Fa parte degli incredibili smartphone con processore a 7nm potenziato con AI.

Pro:

  • Batteria: 3300 mAh (Litio)
  • Display: 6.39″ (pollici), 2280 x 1080 pixel, 403 ppi, Gorilla Glass 6
  • Fotocamera: 48 Mp + 16 Mp + 12 Mp, 8000 x 6000 pixel, F 1.75 + F 2.2 + F 2.2, 20 Mp F 2.2
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 64 GB
  • CPU/GPU: Snapdragon 855 Qualcomm SDM855, 1x 2.84 GHz Kyro 485 + 3x 2.42 GHz Kyro 485 + 4x 1.80 GHz Kyro 485, Adreno 640
  • Peso: 173 gr

Contro:

  • Batteria: è una batteria a Litio, quindi non è del tutto adatta a cariche e scariche “fatte a caso”. Ma dopo 1 annetto, in caso di problemi è possibile ripristinare la battery life di android con semplici trucchetti.

Fascia €400+

Samsung Galaxy S10e

La serie “economy” della Samsung, novità sui Galaxy che arriva dopo un po’ di tempo dal rilascio di Samsung S10 e Samsung S10+. Ottimo compromesso, è un telefono davvero compatto e leggero che ha tutta la potenzialità della serie non economy. Infatti ciò che cambia sono il display e le fotocamere.

Pro:

  • Batteria: 3100 mAh (Litio)
  • Display: 5.8″ (pollici), 2280 x 1080 pixel, 438 ppi, Gorilla Glass 5
  • Fotocamera: Dual (12 + 16)Mp , 4032 x 3024 pixel, 10 Mp F 1.9
  • RAM: 6 GB
  • Archiviazione: 128 GB
  • CPU/GPU: SAMSUNG Exynos 9820, ARM Mali-G76 MP12
  • Peso: 150 gr

Contro:

  • Display: Abituati agli schermi Samsung, questo rende un po’ meno rispetto i suoi fratelli. Comunque è pur sempre la versione economy, quindi non c’è da aspettarsi lo stesso risultato ovviamente.

Xiaomi Mi Note 10

La Xiaomi ha fatto propaganda assurda su questo prodotto sminuendo tutte le fotocamere al mondo. Per il prezzo, possiamo dire che hanno avuto ragione. Perché esistono smartphone con fotocamere migliori, ma costano di più. Ovviamente non è tutto oro ciò che luccica, sappiamo che le fotocamere Apple e Google Pixel con numeri inferiori hanno a livello di sensori il top del top. Questo però, è davvero una macchina fotografica in mano come miglior smartphone 2020.

Pro:

  • Batteria: 5260 mAh (LiPo)
  • Display: 6.47″ (pollici), 1080 x 2340  pixel, 398 ppi, Gorilla Glass 5
  • Fotocamera: Quintuple (108 Mp + 8 Mp + 12 Mp + 20 Mp + 2 Mp) 12000 x 9000 pixel, QUAD LED, 32 Mp F 2
  • RAM: 6 GB
  • Archiviazione: 128 GB
  • CPU/GPU: Snapdragon 730G Qualcomm SDM730G, Adreno 618
  • Peso: 208 gr

Contro:

  • Peso: Sembra di tenere in mano una confezione di prosciutto. Senza ironizzare, è tenere in mano una fotocamera per quanto sia potente piuttosto che un telefono.
  • Concentrazione solo sul comparto fotografico: è appunto come tenere una macchina fotografica in mano, quindi per lo stesso prezzo, si possono avere gli componenti più prestanti ma con fotocamera meno potente.

OnePlus 6T

Gli ambiti OnePlus in ogni micro-benchmark sono presenti a battersi contro smartphone molto costosi. Il motivo è semplice: sono molto prestanti in condizioni estreme ed il sistema è abbastanza ottimizzato.

Pro:

  • Batteria: 3700 mAh (LiPo)
  • Display: 6.41″ (pollici), 1080 x 2340 pixel, 402 ppi, AMOLED, Gorilla Glass 5
  • Fotocamera:  16MP + 20MP F/1.7, slow motion fino a 480fps
  • RAM: 8 GB
  • Archiviazione:  256 GB
  • CPU/GPU: Snapdragon 845 Qualcomm SDM845, 4x 2.8 GHz Kryo 385 + 4x 1.8 GHz Kryo 385, 4x4MIMO, Adreno 630
  • Peso: 180 gr

Contro:

  • Competizione: Piuttosto che Apple vs Samsung, da un po’ di tempo è in atto la guerra OnePlus vs Apple. Questo tende a far scoraggiare l’acquisto di uno smartphone simile per via della lettura di false recensioni. Qualsiasi problema di fabbrica, bug di sistema o altro, tramite Amazon si risolvono in qualche giorno.

Appe iPhone 11 Pro

Costa un po’, ma per chi vuole il top del top, il miglior smartphone 2020, l’iPhone 11 Pro non ha paragoni in termini di esperienza utente, portabilità e soprattutto prestazioni.

Pro:

  • Batteria: 3046 mAh (Litio)
  • Display: 5.8″ (pollici), 1125 x 2436 pixel, 463 ppi, Scratch-resistant glass
  • Fotocamera: Triple (12 Mp + 12 Mp + 12 Mp) 4000 x 3000 pixel , 12 Mp F 2.2
  • RAM: 4 GB
  • Archiviazione: 64 GB (disponibili tagli 256512)
  • CPU/GPU: Apple A13 Bionic, Apple GPU (4 core)
  • Peso: 188 gr

Contro:

  • Batteria sensibile ad aggiornamenti: spesso e volentieri Apple ha lasciato discutere molto per quanto riguarda gli aggiornamenti. Soprattutto per la durata della batteria, vedendola calare tantissimo in seguito ad un aggiornamento. Apple purtroppo rilascia aggiornamenti molto frequentemente, quindi è un problema che si presenta e viene corretto in seguito, ma si può sempre ripresentare nel corso dell’utilizzo.

Conclusione

Molti smartphone della lista dei miglior smartphone 2019 restano ancora nel 2020 come ottimi dispositivi.

E voi quale avete acquistato tra i miglior smartphone 2020? Fatecelo sapere qui sotto con un commento!

miglior ssd 2020

Miglior SSD 2020 SATA | Lista

Ogni computer oggi funzionante deve avere come memoria di archiviazione un miglior ssd 2020. Non è più accettabile l’utilizzo di un dispositivo lento, grazie ad Amazon abbiamo formulato la lista di tanti SSD che noi reputiamo migliori rispetto ai competitor per rapporto qualità/prezzo.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime Gratis

Sei un nuovo utente di Amazon e/o vuoi provare Amazon Prime gratuitamente per 30 giorni? Ne avevamo già parlato nella guida su quali regali high-tech acquistare per natale, cosa aspetti? Clicca su questo link!

amazon-prime

Sei uno studente universitario?

Abbiamo una buona notizia per te! Leggi l’articolo su Amazon Prime Student GRATIS!

Miglior SSD 2020 | Gennaio

Ne avevamo già parlato nell’articolo sui miglior ssd 2019. Non è più una novità, ogni notebook ne ha uno obbligatoriamente ormai (guarda la lista dei miglior notebook 2020 aggiornata proprio adesso!).

Per i prodotti Samsung faremo riferimento alla tabella ufficiale di garanzia.

Cos’è un SSD?

Le tecnologie a Stato Solido sono il futuro degli Hard Disk. Su questo non ci sono dubbi da fin troppi anni. Ma quali sono i Pro e i Contro degli SSD?

Pro:

Contro:

  • Le prestazioni decadono col tempo.
  • Essendo memoria FLASH, diventa inutilizzabile dopo un certo numero di scritture.

Quindi i punti importanti in fase d’acquisto sono anche gli anni di garanzia e la tecnologia di costruzione.

Fascia 64-128 GB

Esistono anche tagli più piccoli ma considerando lo spazio richiesto dai sistemi operativi (anche i più leggeri) e le applicazioni di utilizzo di base del computer, è inutile inserire un taglio più piccolo.
Questo range è consigliato a chi vuol fare un upgrade di un computer che utilizza senza troppi compiti ma anche semplicemente per velocizzare radicalmente un vecchio pc.

Perciò presenteremo solo SSD a basso costo, le prestazioni reali non saranno quelle dichiarate dal produttore.

KingDian – 60GB

Provato personalmente, utilizzo da 2 anni tutti i giorni. Non ha mai dato nessun problema.

  • Velocità indicate: 559,7 / 381 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~300/250 MB/S
  • Garanzia: 2 anni Amazon.

L’unico contro quindi è dato dalle prestazioni (ottime ugualmente) inferiori a quelle dichiarate. Nei tagli più grandi (es. 240GB) questo problema non si presenta.

Per appena €15 è un’ottimo compromesso, quasi irreale.

ASENNO – 120 GB

Design molto aggressivo, il logo somiglia molto a quello di assassin’s creed. Per il prezzo ridicolo abbiamo voluto testarlo e ci siamo resi conto che solo sui tagli alti le performance sono circa quelle indicate. Sui tagli bassi scendono un po’. Ma per meno di €20, per 120GB come upgrade per un vecchio notebook (che probabilmente monterà un SATA II piuttosto che SATA III, tale da non sfruttare neanche tutta la velocità) questo è un ottimo prodotto.

  • Velocità indicate: 560/ 385 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~260/180 MB/S
  • Garanzia: 2 anni Amazon.

Fascia 256-512 GB

Per utilizzo quotidiano su un computer per coprire ogni esigenza, è necessario almeno un ssd da 256GB.

In questa fascia ci preoccuperemo delle prestazioni e della garanzia maggiormente, quindi saranno presentati prodotti specificando se basse/medie/alte prestazioni

KingDian – 240 GB – Basse prestazioni

Il più economico ed affidabile miglior SSD 2020 a medie prestazioni nel taglio 256-512. Le prestazioni in scrittura sequenziale sono migliori rispetto al 60GB.

  • Velocità indicate: 559,7 / 381 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~300/280 MB/S
  • Garanzia: 2 anni Amazon.

Kingston SSD A400 – 240GB – Medie prestazioni

La Kingston ha sempre prevalso sulle memorie usb, sugli SSD invece va molto meglio nella serie HyperX FURY che costa un po’ di più.

  • Velocità indicate: 500/450 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~470/450 MB/S
  • Garanzia: 2 anni Amazon.

Samsung 860 EVO – 250 GB – Alte prestazioni

  • Velocità indicate: 550/520 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~500/480 MB/S
  • Garanzia: 5 anni Samsung + Amazon.

Non è finita qui, esiste la versione 860 PRO che costa leggermente di più ed è ufficialmente il miglior SSD 2020 da 250GB.

Kingston SSD A400 – 480GB – Basse prestazioni

Stesso identico discorso per la versione da 240GB. Ci sentiamo di dover mettere in basse prestazioni in quanto per questo taglio si presume si debbano tenere tanti dati all’interno e quindi vogliamo il top del top dei miglior ssd 2020.

  • Velocità indicate: 500/450 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~470/450 MB/S
  • Garanzia: 2 anni Amazon.

Samsung 860 EVO – 500 GB – Medie prestazioni

  • Velocità indicate: 550/520 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~520/490 MB/S
  • Garanzia: 5 anni Samsung + Amazon.

Samsung 860 PRO – 480 GB – Alte prestazioni

  • Velocità indicate: 560/530 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~560/530 MB/S
  • Garanzia: 5 anni Samsung + Amazon.

Indubbiamente, non esiste prodotto migliore di questo. Prima costava molto di più.

Fascia 1-2 TB

In questa fascia i prezzi sono chiaramente più elevati e a modesto parere sarebbe il caso di considerare un accoppiamento SSD di taglio inferiore + HDD (con un caddy come questo da 9.5mm oppure da 12.7mm).

Samsung 860 QVO – 1 TB

  • Velocità indicate: 550/520 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~500/470 MB/S
  • Garanzia: 3 anni Samsung + Amazon.

La serie QVO disponibile solo in tagli grandi 1-2-4 TB, è un nuovo tipo di memoria Samsung ideato per ampio spazio di archiviazione ad alta velocità con prezzi ridotti. Il fatto che diano solo 3 anni di garanzia la dice un po’ lunga a riguardo, ma comunque dopotutto anche su prodotti con 2 anni di garanzia non si hanno problemi anche per 5-6 anni se usati con cura.

Disponibile e consigliato anche il taglio da 2 TB.

Crucial BX500 – 2TB

  • Velocità indicate: 540/500 MB/S.
  • Velocità reali (benchmark personale): ~530/460 MB/S
  • Garanzia: 3 anni Crucial+ Amazon.

La Crucial non è una marca malvagia, ha sempre ottime offerte nella serie BX che è quella “inferiore” rispetto la MX. Si può trovare un’offerta sui vari MX500 sempre su amazon.

Conclusione

Non abbiamo speso molto tempo per i tagli superiori ad 1 TB per il motivo specificato sopra.

La marca che riteniamo degna di presenza in ogni lista di miglior ssd 2020 che presenteremo quest’anno è sempre Samsung. Semplicemente in quanto, grazie a software come Samsung Magician è possibile controllare e modificare parametri di ogni tipo.

Per qualsiasi dubbio, disponiamo di un forum di supporto  ed è possibile scriverci via mail, commentando qui sotto oppure tramite facebook alla nostra fan page.

Sperando che vi sia piaciuto, vi auguriamo una buona lettura degli altri articoli nel blog.

 

miglior notebook 2020

Miglior Notebook 2020 | Lista

Inizia il 2020 con offerte imperdibili sui miglior notebook 2020 da casa Amazon.
In questa lista sono selezionati solo prodotti spediti da Amazon con servizio Amazon Prime per garantire spedizione veloce ed affidabile.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime Gratis

Sei un nuovo utente di Amazon e/o vuoi provare Amazon Prime gratuitamente per 30 giorni? Ne avevamo già parlato nella guida su quali regali high-tech acquistare per natale, cosa aspetti? Clicca su questo link!

amazon-prime

Sei uno studente universitario?

Abbiamo una buona notizia per te! Leggi l’articolo su Amazon Prime Student GRATIS!

Miglior Notebook 2020 | Gennaio

Questa lista è aggiornata al periodo di riferimento di fine Dicembre 2019 ed inizio Gennaio 2020. (22/12/19)
Abbiamo tracciato ogni prodotto con camelcamelcamel, studiandone a fondo le caratteristiche e confrontando i disponibili. Consigliamo anche l’Amazon Price Tracker di nome Keepa di cui è possibile anche utilizzare l’estensione per browser in modo da avere sotto ogni articolo di amazon automaticamente il grafico del suo storico prezzi.

Fascia Alta €900-1300

Come mai non oltre i €1300? Perché superiore a questo prezzo si trovano notebook puramente da gaming o comunque ad utilizzo professionale specifico. Quindi bisogna “rispondersi” a domande precise prima di valutare una lista a riguardo. Sul nostro forum è possibile aprire un thread di discussione.

In questa fascia quindi, i miglior notebook 2020 per ogni possibile ed immaginabile utilizzo. Quando si ha in mano un budget di questo tipo, è bene spendere ogni singolo centesimo con un “ritorno di investimento” massimo. Non ci sono scuse, con mille euro non si può essere superati da un notebook di 800. La lista serve appunto a far spendere una simile cifra in modo pienamente responsabile.

MSI PS63 Modern 8SC-079IT + Gift Box con accessori

Venduto e spedito da Amazon, sfora di poco il limite superiore di fascia ma perché contiene il box regalo con accessori.

  • CPU: i7-8565U(4 Core, 8 Thread, 4.6GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60 Hz
  • PESO: 1.6 kg

Acer Nitro 5 NH.Q59ET.006

Venduto e spedito da Amazon, l’Acer Nitro 5 nella sua magnifica potenza si tiene al limite superiore della fascia garantendo prestazioni top e tutto ciò di cui si ha bisogno.

  • CPU: i7-9750H (14nm, 6 Core, 12 Thread, 4.5GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 144 Hz
  • AUDIO: Waves MaxxAudio
  • PESO: 2.2 kg

OMEN 15-dc1054nl

Notebook perfetto da gaming, deve piacere esteticamente, per il resto è veramente una bomba.

  • CPU: i7-9750H (14nm, 6 Core, 12 Thread, 4.5GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 256GB + 1 TB HDD
  • DISPLAY: 1920×1080 px, angolo visuale 178°
  • AUDIO: Bang & Olufsen, hp dual speaker.
  • PESO: 2.47 kg

Asus TUF FX505DU-BQ146T

Notebook con resistenza certificata da standard militari MIL-STD-810G, design davvero aggressivo.

  • CPU: AMD R7 3750H (12nm, 4 Core, 8 Thread,  oltre 4GHz di max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1660Ti 6GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB + 1 TB HDD
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60Hz, angolo visuale 170°
  • AUDIO: DTS SUONO SURROUND 7.1
  • PESO: 2.2 kg

 Pavilion 15-dk0038nl

Notebook con resistenza certificata da standard militari MIL-STD-810G, design davvero aggressivo.

  • CPU: i7-9750H (14nm, 6 Core, 12 Thread, 4.5GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 128GB + 1 TB HDD
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60Hz, angolo visuale 178°
  • AUDIO: Bang & Olufsen, hp dual speaker.
  • PESO: 2.28 kg

Fascia Medio/Alta €600-900

I notebook in questa fascia si presentano di due tipologie diverse:

  • Notebook orientati al gaming (alte prestazioni)
  • Notebook leggeri da portare per lavoro/studio

MSI Modern 14 A10M-446XIT (14″, N0-OS)

Un ottimo notebook per l’università (o studio in generale) e per il lavoro (non del tutto adatto al CAD o editing foto/video).

La versione leggermente migliore costa circa 100 euro in più.

  • CPU: i5-10210U (14nm, 4 Core, 8 Thread, 4.2GHz max)
  • GPU: UMA (GPU interna Intel UHD)
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 256GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60Hz
  • PESO: 1,19 kg

Asus UX433FN-A5363T (14″)

Super elegante notebook Asus Zenbook che rappresenta il giusto compromesso nel 2020. Circa 1kg di peso, batteria molto longeva e tutto ciò di cui ha bisogno in ogni scenario. Rispetto l’MSI di sopra, ha il vantaggio di avere una GPU dedicata che va a rimuovere la limitazione per lavori un po’ più onerosi a livello grafico.

La versione leggermente migliore costa circa 100 euro in più.

  • CPU: i5-8265U (14nm, 4 Core, 8 Thread, 3.9GHz max)
  • GPU: GeForce MX150 2GB
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 256GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, anti-glare
  • PESO: 1,09 kg

Acer Nitro 5 AN515-54-50FQ (15,6″)

Identicamente alla serie di fascia alta, è un notebook da gaming a tutti gli effetti. Dall’altro, cambia solo a livello di specifiche interne, il resto è identico.

Veramente una bomba di nona generazione.

  • CPU: i5-9300H (14nm, 4 Core, 8 Thread, 4.1GHz max)
  • GPU: GeForce GTX 1050 4GB
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 144Hz
  • PESO: 2.2 kg

Fascia Media €400-600

Questa fascia è un po’ una via di mezzo appunto tra la fascia bassa e quella alta. Ma in realtà nei miglior notebook 2020 troviamo i notebook da 14″ e 15,6″ con caratteristiche simili. Il che vuol dire che per avere un 14″ performante non è indispensabile spendere tanti soldi.

Pavilion 15-cw1043nl (15,6″)

Questo notebook molto classico della serie nuova pavilion ha componenti di nuova tecnologia ed un peso contenuto. Ottimo per ogni tipo di esigenza, suono profondo e connettività all’avanguardia.

Per chi volesse una versione da 14″, è presente un notebook molto simile a questo link -> HP-PC 14s-dq0007nl

  • CPU: Ryzen 5 3500U (12nm, 4 Core, 8 Thread, 3.7GHz max)
  • GPU: AMD Radeon Vega
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 256GB Sata
  • DISPLAY: 1920×1080 px
  • PESO: 1.85 kg

ASUS Vivobook A512FB-EJ285T (15,6″)

Probabilmente il miglior notebook 2020 di fascia media in quanto (anche per via del prezzo limite di €600) si avvicina molto alle performance di notebook di fascia superiore, garantendo il risparmio energetico grazie alla combinazione delle componenti che danno il meglio di loro solo se realmente utilizzate.

  • CPU: i5 8265U (14nm, 4 Core, 8 Thread, 3.9GHz max)
  • GPU: NVIDIA GeForce MX110 da 2GB DDR5
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 256GB PCIE
  • DISPLAY: FHD 1920×1080 px
  • AUDIO: Sonicmaster
  • PESO: 1.75 kg

ASUS Vivobook A412 (14″)

Molto elegante, spigoli ben definiti, tastiera molto compatta per dare spazio ad un touchpad più ampio con gesture semplificate (numberpad). Design compatto e leggero, cerniera ergolift e display nanoedge.

  • CPU: i3 8145U (14nm, 2 Core, 4 Thread, 3.9GHz max)
  • GPU: Integrata (Shared)
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 128GB Sata
  • DISPLAY: 1366×768 px
  • AUDIO: Sonicmaster
  • PESO: 1.5 kg

Fascia bassa €200-400

I prezzi possono variare molto nella lista dei miglior notebook 2020, sconsigliamo l’acquisto di ciofeche da battaglia. Purtroppo i notebook costano un po’ e per utilizzi dignitosi conviene sempre spendere quella 100 euro in più. Se serve un notebook per guardare film o fare operazioni davvero semplici, a quel punto consigliamo l’acquisto di un tablet (lista da aggiornare al 2020) piuttosto.

Acer Aspire 3 A315-42-R3E0

La leggendaria serie Aspire non delude mai le fasce basse offrendo componenti davvero potenti per pochi euro. Questo Notebook ha l’unico problema delle alte temperature, è richiesta manutenzione annua della pasta termica (10-20 euro di check up dal vostro tecnico di fiducia) per evitare di farlo rallentare seriamente nel corso degli anni.

  • CPU: Ryzen 3 3200U (14nm, 2 Core, 4 Thread, 3.5GHz max)
  • GPU: AMD Radeon Vega 3
  • RAM: 4 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 128GB NVMe
  • DISPLAY: 1920×1080 px
  • PESO: 1.9 kg

HP 255 G7

Siamo alla serie G7. Abbiamo parlato bene e male della G3, G4 e G5 negli articoli come quello dei miglior notebook 2019. Nella lista dei miglior notebook 2020 dobbiamo necessariamente inserire la serie G7 in quanto ha fatto un salto notevole di rapporto qualità/prezzo.

A questo link invece si può trovare una versione più economica al prezzo di €319,77.

  • CPU: AMD A4 9125 (2 Core, 4 Thread, 2.6GHz max)
  • GPU: AMD Radeon r3
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 512GB M.2
  • DISPLAY: 1366×768 px
  • PESO: 2 kg
Ultimo arrivo versione 4GB RAM / 256GB SSD:

Conclusione 

Le nostre liste ti piacciono? Vuoi che miglioriamo qualcosa per le prossime volte? Siamo attentissimi all’opinione dei nostri lettori e ci teniamo a consigliare notebook adatti alle vostre esigenze.

Disponiamo di un forum di supporto  ed è possibile scriverci via mail, commentando qui sotto oppure tramite facebook alla nostra fan page.

Sperando che vi sia piaciuto, vi auguriamo una buona lettura degli altri articoli nel blog.

Revolut€11gratis

Come ricevere con Revolut €11 gratis!

Se hai aperto questo link è perché ti fidi di Tebigeek e sai benissimo che non ci sarà nessuna fregatura dietro. Vuoi scoprire come ricevere con Revolut €11 euro gratis? Non devi di certo pagare!

Prima di continuare la lettura, sei uno studente universitario? Allora dopo leggi come ricevere Amazon Prime Student gratis per 90 giorni!

Ricevi con Revolut €11 euro gratis

Aspetta, ho letto Revolut? Cos’è? Si, è chiaramente una banca e già un mesetto fa ne abbiamo parlato e nessuno è rimasto deluso! Leggi: “Come ricevere €15 gratis grazie a Revolut!“.

Dov’è la fregatura? Nessuna, è un circuito virutalizzato come Hype, Widiba, BuddyBank, N26 ecc… ne esistono davvero tanti.

Si, hai capito bene, questo sistema prima di tutto ti regala €11 e poi ti consente di guadagnare €11 per ogni amico che inviti.

NON COSTA NIENTE! OFFERTE CONTINUE

Revolut ti fornirà una carta ricaricabile (se ti fanno comode anche tante carte virtuali usa e getta) che potrai usare del tutto gratuitamente per effettuare pagamenti, prelevare da ogni sportello o ATM di qualunque banca GRATIS, fare bonifici internazionali gratuiti partendo da un IBAN GB (non cambia niente da quello IT nell’invio di soldi) e addirittura il tanto famoso trading online per acquistare quote divisionali partendo addirittura da pochi centesimi anziché centinaia di dollari.
C’è anche una funzione di  vault ovvero “salvadanaio” automatico, possibilità di approccio alle criptovalute, assicurazioni su telefono, bagagli aereo, zone ristoro in aeroporti e tanto altro…

Ma noi adesso vogliamo che ci dia Revolut €11 gratis senza troppe storie!

Come si fa? Innanzitutto clicca qui e inserisci il tuo numero di telefono. Riceverai un sms con un link per scaricare l’app. Poi torna qui e continua a leggere.

revolut €11 gratis

Spiegazione dei passaggi da fare:

Come prima cosa scarica l’app per il tuo smartphone (se da sms non funziona non ti preoccupare, cerca Revolut su App Store o Play Store e scaricala normalmente, sempre dopo aver cliccato sul link e confermato il tuo numero.

  1. Conferma il numero telefonico
  2. Scarica l’app gratuita di Revolut
  3. Conferma la mail inserita registrandoti (piano free, gratis)
  4. Conferma la tua identità con un selfie e con la foto (fatta con smartphone sempre) della tua carta di identità*
  5. Ricarica su Revolut €10 da un tuo conto (anche da una postepay va benissimo). Sono soldi che potrai riprenderti tramite bonifico gratuito immediatamente dopo oppure spendere come ti pare senza alcun vincolo.
  6. Ordina una carta standard (completamente gratis) e seleziona consegna standard (gratis)
  7. Effettua un pagamento, ad esempio puoi ricaricare solo €0,15 o tutti i €10 appena messi semplicemente su Amazon (p farti appunto il bonifico). Trovi il numero della carta, scadenza e codice in “carta” nell’App. Inseriscili nei metodi di pagamento di amazon oppure fatti un semplice bonifico a te stesso/a, va bene ugualmente.
  8. Attendi massimo 7 giorni e ricevi in automatico gli €11.**

* Ovviamente non ti preoccupare per la carta di identità, è un servizio serio e custodisce bene i tuoi dati e non usa niente per alcun secondo scopo senza la tua autorizzazione. È realmente un servizio sicuro. In banca ti avrebbero chiesto anche quante volte vai in bagno.

** Se non ricevi subito gli €11 non allarmarti, comparirà come “Reward user for the invite” che corrisponderà ai tuoi €11 ricevuti grazie al mio invito presente a questo link.

È finita qui? SI. Ora puoi guadagnare anche:

Oltre agli 11 euro revolut che ti ho fatto guadagnare, puoi guadagnarne altri 11-22-33-44 ecc… ovvero €11 per ogni amico che inviti e prosegue nella procedura. Ho già verificato e funziona tutto, i soldi sono accreditati istantaneamente e puoi usarli immediatamente. Non ci credi? Vedi su Facebook o rileggi il nostro articolo sul Blog, prima ne davano €15 anziché 11. Adesso l’offerta è tornata!

Cosa temi?

Hai paura di bagnarti? – Davy Jones (Pirati dei Caraibi)

Metti 10 euro, te li riprendi mettendoli su amazon oppure facendoti un bonifico in due secondi. Aspetti un paio di giorni e ti danno €11 gratis. E vuoi guadagnare di più? Basta che inviti amici a partecipare a questa offerta che dura solo 21 giorni e continui a guadagnarne altri di soldi. Sembra un sogno, ma è tutto reale.

Ti ho convinto/a adesso? Non hai ancora premuto sul link scommetto, fallo adesso allora! Cosa aspetti? LINK

Vuoi leggere un commento personale con qualche spiegazione in più a riguardo? Sul nostro Forum, ho pubblicato personalmente il topic: “15 euro gratis con Revolut per ogni amico che inviti“.

Ovviamente noi di Tebigeek non ci riteniamo responsabili di nessun tipo di problema con Revolut, la loro assistenza è rapidissima, non abbiamo mai avuto problemi di nessun genere e siamo contenti di scrivere un secondo articolo quasi clone del primo con aggiustamenti a riguardo per rendere la procedura più chiara. Restiamo a disposizione per chiarimenti e guida diretta sulla procedura di riscatto degli €11.

Come ricevere €15 gratis grazie a Revolut!

Se hai aperto questo link è perché ti fidi di Tebigeek e sai benissimo che non ci sarà nessuna fregatura dietro. Vuoi scoprire come ricevere €15 euro gratis? Non devi di certo pagare!

Revolut regala €15 euro gratis

Aspetta, ho letto Revolut? Cos’è? Si, è chiaramente una banca. Dov’è la fregatura? Nessuna, è un circuito come Hype (che invece regala €10 ma è molto più complicata e meno redditizia). Redditizia? Che vuoi dire?

Si, hai capito bene, questo sistema prima di tutto ti regala €15 e poi ti consente di guadagnare €15 per ogni amico che inviti. Hai cliccato sul link e vedi €11 anziché 15? Vuol dire che è in corso l’altra promozione identica ma semplicemente a 4 euro in meno, leggi l’articolo a riguardo aggiornato: Come ricevere con Revolut €11 gratis! 

NON COSTA NIENTE!

Revolut ti fornirà una carta ricaricabile (ed eventualmente lo volessi, anche un conto virtuale) che potrai usare del tutto gratuitamente per effettuare pagamenti, prelevare da ogni sportello di qualunque banca, fare bonifici gratuiti e addirittura il tanto famoso trading online.
C’è anche una funzione di “salvadanaio”, funzioni di criptovalute e tanto altro ancora. Ma non ci interessa in questo momento.

Vogliamo i nostri €15 euro gratis con Revolut senza troppe storie!

Come si fa? Innanzitutto clicca qui e inserisci il tuo numero di telefono. Riceverai un sms con un link per scaricare l’app. Poi torna qui e continua a leggere.

revolut €15 gratis

Spiegazione dei passaggi da fare:

Come prima cosa scarica l’app per il tuo smartphone (se da sms non funziona non ti preoccupare, cerca Revolut su App Store o Play Store e scaricala normalmente, sempre dopo aver cliccato sul link e confermato il tuo numero.

  1. Conferma il numero telefonico
  2. Scarica l’app gratuita di Revolut
  3. Conferma la mail inserita registrandoti (piano free, gratis)
  4. Conferma la tua identità con un selfie e con la foto (fatta con smartphone sempre) della tua carta di identità*
  5. Ricarica su Revolut €10 da un tuo conto (anche da una postepay va benissimo). Sono soldi che potrai riprenderti tramite bonifico gratuito immediatamente dopo oppure spendere come ti pare senza alcun vincolo.
  6. Ordina una carta standard (completamente gratis) e seleziona consegna standard (gratis)
  7. Effettua un pagamento, ad esempio puoi ricaricare solo €0,15 o tutti i €10 appena messi semplicemente su Amazon (p farti appunto il bonifico). Trovi il numero della carta, scadenza e codice in “carta” nell’App. Inseriscili nei metodi di pagamento di amazon oppure fatti un semplice bonifico a te stesso/a, va bene ugualmente.
  8. Attendi massimo 7 giorni e ricevi in automatico i €15.**

* Ovviamente non ti preoccupare per la carta di identità, è un servizio serio e custodisce bene i tuoi dati e non usa niente per alcun secondo scopo senza la tua autorizzazione. È realmente un servizio sicuro. In banca ti avrebbero chiesto anche quante volte vai in bagno.

** Se non ricevi subito i €15 non allarmarti, controlla l’app e verifica di aver ricevuto il pagamento “Referral reward” da €15. Basta che controlli quanti amici hanno accettato, ti troverai un reward in più.

È finita qui? SI. Ora puoi guadagnare anche:

Oltre ai 15 euro revolut che ti ho fatto guadagnare, puoi guadagnarne altri 15-30-45 ecc… ovvero €15 per ogni amico che inviti e prosegue nella procedura. Ho già verificato e funziona tutto, i soldi sono accreditati istantaneamente e puoi usarli immediatamente.

Cosa temi?

Hai paura di bagnarti? – Davy Jones (Pirati dei Caraibi)

Metti 10 euro, te li riprendi mettendoli su amazon oppure facendoti un bonifico in due secondi. Aspetti un paio di giorni e ti danno €15 gratis. E vuoi guadagnare di più? Basta che inviti amici a partecipare a questa offerta che dura solo 14 giorni e continui a guadagnarne altri di soldi. Sembra un sogno, ma è tutto reale.

Ti ho convinto/a adesso? Non hai ancora premuto sul link scommetto, fallo adesso allora! Cosa aspetti? LINK

Vuoi leggere un  commento personale con qualche spiegazione in più a riguardo? Sul nostro Forum, ho pubblicato personalmente il topic: “15 euro gratis con Revolut per ogni amico che inviti“.

Ovviamente noi di Tebigeek non ci riteniamo responsabili di nessun tipo di problema con Revolut, la loro assistenza è rapidissima, non abbiamo mai avuto problemi di nessun genere. Restiamo a disposizione per chiarimenti e guida diretta sulla procedura di riscatto dei €15.

35 curiosità sui telefoni che ti sorprenderanno

Quante volte ti sei chiesto quale sia l’impatto causato dagli smartphone sulla nostra società? Ti sarai sicuramente chiesto cosa la tecnologia di oggi ha cambiato durante questi anni e cosa c’è di curioso in tutto ciò.

Di seguito una carina infografica pubblicata da MyTrendyPhone che illustra 35 curiosità che probabilmente non saprai.

Abbiamo deciso di commentare l’infografica con un video in diretta!

curiosità sui telefoni

Mobile24 MyTrendyPhone

Web Reputation: costruirla ed aumentarla

Il design di un sito web ben progettato può dare l’impatto maggiore per la media dei visitatori. L’estetica del sito dovrebbe essere la rappresentazione dell’azienda con il massimo delle loro abilità. Esistono diversi componenti per un design. Seguendo alcuni test, è dimostrato che il 90% dei visitatori che visitano un sito web, hanno una certa forma di opinione su di esso. Questo può creare o distruggere un sito web. È tempo di incrementare l’aspetto del vostro sito web costruendo la propria reputazione on-line e migliorando il design allo stesso tempo!




Reputazione Online e Web Design

Seguendo le ultime tendenze nel web design, la tua società sicuramente si troverà su un percorso preciso di avanzamento. Abbiamo unito insieme alcuni miglior metodi per aumentare l’aspetto del sito web e migliorare il design.

web reputationCome rafforzare il tuo web design

Migliorare il tuo web design aumenterà in generale le prestazioni del sito, ma porterà anche una migliore esperienza ai visitatori, sia per quelli esistenti che quelli nuovi. Le tendenze del sito diventano così popolari e “in stile”, perché dimostrano una forma di successo e soddisfazione dei visitatori.

Quali sono i migliori modi per migliorare il tuo web design?

  • Prova un design interattivo (Interazioni Web con i visitatori)

    I Design interattivi fanno in modo che i visitatori facciano parte del sito stesso. I web design interattivi eseguono un movimento specifico per ogni sorta di azione che il visitatore fa. Questa forma di sito web permetterà al visitatore di essere più a proprio agio nel sito e stare di più sulla homepage. Un aumento del tempo di visita dell’ospite è sempre favorito.

  • Design reattivo abilitato (Mobile Friendly)

    Prendendo nota che i dispositivi mobili sono diventati veramente popolari, è tempo di reagire e diventare più “mobile friendly” possibile! Rendere il sito “responsive” è la prima e più importante azione che si possa fare per rendere il sito mobile friendly. Milioni di persone navigano sui siti web giornalmente utilizzando un telefonino. I telefoni si sono evoluti tremendamente durante gli ultimi 2 anni. Questa grande parte di visitatori che utilizzano lo smartphone, si aspettano un sito web che li soddisfi in termini di design e di testo leggibile. Cambiando il layout in un design reattivo, farai in modo di creare una buona esperienza per il visitatore.

  • Il modello “one-page

    Il Design one-page presenta una nuova visualizzazione del design che cambia il punto di vista di ciò che un sito web dovrebbe essere. Questo modello mostra un lunghissimo scorrimento a lato e una navigazione sulla singola pagina. La parte migliore del modello one-page è sicuramente quello di poter mostrare tutti i servizi, recensioni e informazioni dell’azienda su una sola pagina. Il design web one-page porta al visitatore una grande esperienza sul sito ed è veramente mobile friendly. Sapendo che non tutti abbiamo una connessione veloce sui nostri telefoni, questo design carica tutto in una volta. In questo caso il visitatore non deve aspettare che la pagina dei contatti o degli aiuti si carichi sul dispositivi, come in un design multi-page. E’ per questo che il modello one-page è conosciuto come uno dei migliori design mobile friendly.

    web reputationCostruirsi una Reputazione Online

    Ci sono 3 modi per costruire una reputazione online della società. Un buono aspetto del sito web porta ad avere una grande reputazione online. Una reputazione online mostra a nuovi visitatori cosi viene detto del sito attraverso diverse fonti.

    Quali sono i 3 modi per costruire una reputazione nel web?

  • Recensioni Online (5 stelle su richiesta). Le recensioni dell’azienda sul web sono la principale fonte di informazioni. In base alle recensioni (sia buone che cattive), usando il contatore di stelle, una società può avere una buona o cattiva reputazione online. Siti come Yelp, Google e BBB sono conosciuti come le migliori fonti attendibili per recensioni sul web. Confrontate sempre la vostra azienda con questi 3 siti sopra.
  • Comunicati di stampa (promozioni della società ). I comunicati di stampa sono forme di annunci che mostrano a un lettore qualcosa di nuovo che l’attività ha intenzione di fare ora o in futuro. Un comunicato di stampa è un nuovo articolo combinato con un auto promozione. I visitatori prenderanno sicuramente del tempo per leggere i comunicati sul web! Inizia un nuovo evento e promuovilo con un comunicato di stampa. Porteranno la popolarità dell’azienda in alte percentuali.
  • Eventi Promozionali (“ottenere” dai social media). Gli eventi promozionali offrono nuovi “followers” e molti media sul web gratis. Una società dovrebbe creare una sorta di riunione una volta all’anno o provare qualche giveaway. Ricorda sempre di fare foto o video professionali della riunione. Usale per condividerle sui social media oppure rilasciare l’evento su un comunicato di stampa. Ai fans piace sempre vedere nuove attività dal sito preferito. Gli eventi promozionali creano ottime notizie per i social media!

Come abbiamo spiegato sopra, una reputazione online e un buon design web possono creare o distruggere un sito web. Il sito web dovrebbe portare una ottima esperienza per la media dei visitatori. Usa le informazioni che ti abbiamo proposto sopra per rafforzare il tuo design web e costruirsi una nota reputazione della società per il marchio del tuo sito.

Bio dell’autore: NTWDesigns è una compagnia professionale sul web design in USA. Fornisce servizi sul web design, grafiche personalizzate e SEO per aziende in USA e Europa.

Android Timeline: la storia del robottino

L’Android Timeline è semplicemente una linea del tempo che raffigura i cambiamenti del sistema operativo più utilizzato sugli smartphone d’oggi. In tutto questo però Google ci nasconde alcuni cambiamenti per ogni versione. Vi siete mai accorti i nomi che Google assegna alle versioni Android? Cerchiamo di capire tutto dall’inizio, partendo dalla vostra versione dello smartphone e risalendo alla creazione del sistema.




Come trovare la proprio versione Android

Se volete sapere la versione Android del vostro telefono, basterà cliccare su Impostazioni > Info sul telefono e troverete il numero sotto la voce “Versione di Android“.

Android TimelineGiochi nascosti di Android

Dalla versione 4.0.X in poi, Google ha tenuto nascosto un “giochino” nei vostri telefoni! Dovrete solamente premere rapidamente sulla versione di Android e vi apparirà il logo della versione che avete installato ed aspettare che si avvii. Il gioco sarà diverso per ogni versione (anche se alcuni solo d’estetica) e sarà molto semplice da giocare.

Android Timeline

Come detto prima, i nomi che Google ha assegnato ad Android sono veramente bizzarri. Le prime due versioni (1.1 e 1.2) sono state chiamate semplicemente Alpha e Beta per iniziare l’alfabeto. La versione 1.5 di Android venne denominata Cupcake (tortina) per uno scherzo che continua ancora adesso. Il sistema presentava migliorie rispetto alle prime ed a cui vennero aggiunti i widget.

L’alfabeto dei dolci Android

Le seguenti versioni rilasciate continuarono ad essere denominate con nomi di dolci. In ordine nell’Android Timeline, con alcuni dei tanti cambiamenti, troviamo:

  • Donut (ciambella): versione 1.6. Venne aggiunta la ricerca vocale sul telefono e su internet.
  • Eclair (pasticcino): versioni 2.0.X e 2.1.X. Sincronizzazione account di Google migliorato, aggiunto il multi-touch e i live wallpaper.
  • Froyo (yogurt gelato): versioni 2.2.X. Aggiunti il tethering USB e Wi-fi. Prestazioni del telefono migliorate di gran lunga rispetto ad Eclair.
  • Gingerbread (pan di zenzero): versioni 2.3.X. Aggiunta l’app “Download Manager”. Supporto per la tecnologia NFC, giroscopio e barometro.
  • HoneyComb (dolce a forma di alveare): versione 3. Versione ottimizzata per tablet. Aggiunta la barra di sistema (pulsanti Home, Indietro, Task manager). Browser multi-tab.
  • Ice Cream Sandwich (gelato a biscotto): versioni 4.0.X. Launcher personalizzabile e font nuovo. Possibilità di scattare screenshots. Aggiunte le funzionalità zoom e panorama alla fotocamera.
  • Jelly Bean (caramelle): versioni 4.1.X, 4.2.X e 4.3.X. Riconoscimento del tocco, Android Beam e gestione dei widget migliorati. Aggiunto il servizio Google Now e lo swipe della tastiera. Risolti problemi dovuti al Bluetooth.
  • KitKat (snack dolce): versioni 4.4.X. Introdotto il full screen completo.Aggiunto il supporto nativo per stampanti HP ePrint e Google Cloud Print. Aggiunte le emoji alla tastiera di Google. Supporto per 3 nuovi tipi di sensore (vettore di rotazione geomagnetica, rilevatore e contatore di passi).
  • Lollipop (lecca lecca): versione 5.Nuovo multitasking. Animazioni a 60 FPS. Nuovo kernel 3.10.x. Aggiornato il Bluetooth a 4.1. Notifiche Heads Up in applicazioni Fullscreen. Aggiunto il multi-utente su smartphone e la modalità ospite. Aggiunto il supporto nativo a più SIM.
  • Marshmallow (toffolette): versione 6.Risparmio energetico Doze, API per il supporto alle impronte digitali.Aggiunto il supporto USB OTG e USB Type-C nativo. Possibilità di usare la micro-SD come memoria interna.
  • Nougat (torrone): versione 7. Nuova grafica nella barra di notifiche. Supporto nativo al dual-window su smartphone e al multi-window su tablet.

Galleria:

 

Quale sarà secondo voi il dolce in inglese con O iniziale della prossima versione Android?
Fatecelo sapere con un commento!

 

Discussioni sull’impatto Pokémon GO – Tebigeek Risponde

Quando la realtà non basta più, entra in gioco il tormentone Pokémon GO. Aumentando la realtà grazie all’utilizzo del GPS, la NintendoGame FreakThe Pokémon Company hanno sviluppato il videogioco free-to-play del momento.

Pokémon GO per le strade:

Per i nostalgici di questo cartone, Nintendo e Niantic hanno scelto di sviluppare una app che facesse entrare nell’ottica ogni giocatore semplicemente con l’utilizzo di uno smartphone.

Come ottenerlo:

Per avventurarsi in questo mondo, bisogna scaricare l’app sugli store Android iOS e registrarsi utilizzando l’account Google. Nella prima settimana di lancio, è stata l’app più scaricata su Apple Store.

Google Maps:

Questo perché è un sistema basato su Google Maps. In effetti nel 2014 ci fu un pesce d’aprile chiamato Pokémon Challenge che integrava la ricerca delle creature all’interno di Google Maps.

Pokémon GoCosa accade alla massa?

Erroneamente ritratto come strumento “malvagio” che generi mostri dal sonno della società, non è neppur lontanamente questo lo scopo del gioco.

Uscire a catturare!

Non sono pochi i casi di adolescenti con poca voglia di uscire all’aria aperta che grazie a Pokémon GO adesso girino per catturare le creature.
Le loro condizioni di salute sarebbero vertiginosamente migliorate.

Pokémon Go come terapia?

Questo non implica che possa realmente essere una terapia per particolari disturbi, ma sicuramente è un buon modo per non restare chiusi a casa!

Le vittime della strada:Pokémon go alla guida

Non possono mancare episodi di irresponsabilità da parte di molti players (o allenatori) che per distrazioni causati dallo smartphone siano state vittime di incidenti. Questo problema non penso sia da associare al gioco.

I luoghi inappropriati:AUSCHWITZ

Tuttavia molto spesso si deve andare in posti strani per cacciare i Pokémon, spesso ironizzati.
Però, forse per errore degli sviluppatori, si ci trova in posti dove sarebbe opportuno spegnere il dispositivo o per lo meno non giocare.

malintenzionato

I malintenzionati:

Come in tutto, girare da soli in luoghi poco raccomandabili, specialmente di notte, non è un’ottima idea. Sarebbe più opportuno girare assieme ad un gruppo di conoscenti anziché tentare da soli di entrare in altri gruppi.

Cosa accade al mercato?Pokémon Go

Pokémon GO è stata messa sul mercato da colossi mondiali che potrebbero manovrare l’intero sistema senza farcene accorgere.
Il rendimento ipotetico è di circa 4 milioni di dollari al giorno.

La Terribile verità!

Ed ecco il punto che tutti aspettavano. La terribile verità è che molte persone, come detto prima, entrino in uno pseudo coma vegetativo che aiuterebbe il sistema a rendere operativo una sorta di nuovo ordine mondiale.

Cosa ne pensa Tebigeek?

Noi di Tebigeek non siamo le persone adatte nel definire chi, come e perché stia creando miliardi di automi, ma di certo si può dire che nonostante tutto Pokémon GO non sia uno strumento di controllo mentale.

Come vengono trattati i nostri dati?

hackerBasti pensare quanti consensi sulla violazione della nostra Privacy accettiamo ogni giorno. Discutere sulla condivisione della nostra posizione che già facciamo da tempo su altre app? La mia la trovate nell’Author Box di Tebigeek, non devo neanche scaricare Pokémon GO!

Conclusione!

Tralasciando riflessioni personali e concludendo l’articolo, è sbagliato definire “tecnologia” un semplice gioco. La tecnologia non sta rovinando il mondo.