Chip LTE: Apple sceglie Intel invece di Qualcomm

0
380

Apple potrebbe scegliere Intel invece che Qualcomm per la fornitura dei chip LTE presenti sui futuri iPhone 7, eccovi i rumors. Dopo tre anni di rapporto tra Apple e Qualcomm sembra che ciò stia per giungere al termine.

Le indiscrezioni sui prossimi chip LTE dei nuovi iPhone

Dalle indiscrezioni provenienti da Qualcomm e secondo gli analisti è possibile che l’azienda californiana venga abbandonata da Apple per passare ad Intel, per la produzione dei nuovi chip che monteranno i prossimi smartphone della mela morsicata. Anche Steve Mollenkopf, CEO di Qualcomm durante l’ultima presentazione dei dati fiscali avrebbe affermato che un cliente di una certa importanza potrebbe effettuare un trasferimento ad un’azienda rivale. Quindi gli analisti ipotizzano che si tratti proprio di Apple, anche perché altre aziende produttrici di smartphone hanno partner multipli.
chip lte

Prestazioni del nuovo chip LTE

Per Apple sviluppare un nuovo modulo con Intel potrebbe significare sfornare un chip all-in-one, cioè mettere insieme il modulo LTE con il prossimo processore della serie “A” garantendo una autonomia maggiore, delle prestazioni più stabili e performanti per non parlare della novità costruttiva del chip a 14 nanometri. Il chip prescelto che sarà presente sui futuri iPhone, stando alle indiscrezioni sarà il modello 7360 LTE di Intel, con supporto a più di 29 bande e con una velocità di 450 Mbps e 100 Mbps rispettivamente in download e upload.  Questo sarebbe davvero un passo in avanti rispetto agli attuali chip MDM9635 di Qualcomm montati sugli attuali iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPhone se, che arrivano ad una velocità massima di 100 Mbps per quanto riguarda il download e 50 Mbps in upload.

Ancora piccole incertezze

L’analista di CLSA Sicurities, Srini Pajjuri, già a Marzo aveva rilasciato delle previsioni secondo il quale affermava che Intel sarebbe stata pronta a sostenere gli ordini dei chip LTE per via del passaggio da Qualcomm. Sono soltanto voci di corridoio ma già è iniziato il fremore per via di questo futuro iDevice.

 

Facebook Comments

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY