Confermata la feature delle videochiamate su WhatsApp

0
391

Le videochiamate su WhatsApp in arrivo!

L’applicazione WhatsApp, grande colosso e primo tra le applicazioni di messaggistica istantanea, ultimamente ha aggiunto tantissime nuove funzioni. Una delle più importanti è sicuramente le chiamate VoIP che sono state abilitate a tutti gli utenti solo un anno fa. Tale feature era e continua ad essere presente su moltissime applicazione disponibili per tutti i tipi di piattaforme mobile. A differenza delle chiamate VoIP, oggi invece vi parliamo delle videochiamate su WhatsApp. Infatti già da tempo circolavano delle voci sulla loro apparizione su WhatsApp. Già qualche mese fa, emersero dal web degli screenshots (riguardante solamente per la versione di WhatsApp per iOS) riguardo le tanto acclamate videochiamate.

1450958569_whatsapp-video

Altri indizi delle videochiamate sempre su iOS

In questi giorni, nel sito WhatsApp Translation (Per accedere a questo sito bisogna iscriversi, qui il sito), più precisamente nella pagina riguardante la versione per iOS , tra le varie stringhe del sito, sono state trovate delle parole che non lasciano alcun dubbio sul loro significato ed a cosa dovrebbero corrispondere nell’applicazione.

video-chiamate su Whatsapp

Come possiamo vedere dalle immagini riportate sopra, se cercassimo la parola: video call, la pagina ci riporterebbe i risultati riguardo, appunto , le videochiamate, ovvero:

  • Video call (videochiamata)
  • Video call missed (videochiamata persa)

Purtroppo questi non sono comunicati ufficiali, anche se provengono dal sito ufficiale di WhatsApp. La sola cosa che noi potremmo fare è quella di aspettare una eventuale conferma dagli stessi sviluppatori e quindi il rilascio di un eventuale aggiornamento, che potrà essere sia via Store (cioè tramite i market come: play store, apple store, microsoft store, ecc…) che via server (cioè gli sviluppatori tramite il server consentono l’abilitazione del servizio, questa operazione è stata eseguita per le chiamate VoIP). Se queste dovessero arrivare, potrebbero sorgere anche dei problemi riguardante l’uso del traffico dati del proprio piano tariffario, in ogni caso, l’unica soluzione è quella di collegarsi ad una rete WiFi.

Facebook Comments

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY