Cydia Store chiude ufficialmente i battenti

0
207
cydia store

Jay Freeman, noto maggiormente con il nome di “Saurik“, chiude definitivamente la sua creazione: il Cydia Store.

Il Cydia Store è stato per moltissimi anni uno store formato da repository, che permetteva agli utenti che avevano effettuato il jailbreak, di installare programmi o pacchetti da terze parti, senza nessuna restrizione di sistema. Questo era appunto possibile effettuando il jailbreak sul proprio dispositivo Apple, che toglieva qualsiasi restrizione creata e permetteva di installare qualsiasi applicazione, anche non firmata da Apple.



Era più per gli utenti “smanettoni“, che si divertivano ad installare tweak o comunque a cui piacevano alcune modifiche interessanti nel periodo in cui questo Store splendeva.

Problema principale del Cydia Store

Nel corso degli anni Apple ha rinnovato completamente il suo stile, aggiornando ripetutamente le funzionalità principale del sistema iOS ed aggiungendone di nuove, portando molti software ad essere inutilizzabili poichè già presenti nel sistema stesso. Oltre a questo, la possibilità di effettuare il jailbreak è diminuita costantemente a causa della sicurezza del sistema.

Tutto ciò a portato in modo non troppo drastico al fallimento totale delle repository, e quindi del Cydia Store.

saurik

La realtà è che volevo chiudere il Cydia Store completamente prima della fine dell’anno. Questo servizio ha iniziato a farmi perdere i soldi e non ho più la passione per mantenerlo. E’ costato moltissimo alla mia salute mentale ed ha portato molte persone a odiarmi irrazionalmente.

 

Il bug scoperto era serio. E’ stato stupido da parte mia aver commesso un errore così grande nel backend del Cydia Store ed ho dovuto riconsiderare le mie scadenze. Sono quindi andato avanti ed ho interrotto la possibilità di acquistare cose su Cydia, con effetto immediato.

Quanto dichiarato da Saurik, era in programma la chiusura del Cydia a fine anno. Per un bug scoperto, che rendeva vulnerabili alcuni dati sensibili degli utenti che si registravano a specifici software, ha dovuto chiudere nell’immediato.

Infine, un elemento che bisogna marcare molto, è il guadagno. Come detto sopra, gli utenti erano diventati veramente pochi e il supporto che si aveva tempo fa (si parla all’incirca dei tempi dell’iPhone 3GS e 4) è scomparso quasi definitivamente.

Quindi, il Cydia Store ha chiuso per sempre. Non è più possibile fare acquisti di nuove app o comunque aggiungere nuove repository. Le vecchie repository già aggiunte però, saranno ancora disponibili. Per quest’ultime ci saranno ulteriori chiarimenti da Saurik.

Facebook Comments

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY