Notizia

Donald Trump sbatte Fox News, fa eco alla denuncia “2000 Mules” di Dinesh D’Souza

Ads

L’ex presidente Donald Trump ha criticato Fox News sabato, lamentandosi che l’outlet non “mostrerà né discuterà” il documentario di Dinesh D’Souza 2000 Muli in merito alle accuse di frode elettorale nelle elezioni presidenziali del 2020.

“Fox News non è più Fox News”, ha pubblicato Trump sul suo account TruthSocial. “Non mostreranno né discuteranno del documentario più grande e di maggior impatto del nostro tempo, “2000 Mules”. I Democratici di Sinistra Radicale sono entusiasti: non vogliono che la VERITÀ esca”.

Le lamentele di Trump hanno fatto eco a quelle dell’autore e commentatore politico conservatore D’Souza, che lunedì ha accusato Fox e Newsmax di non aver fornito copertura al suo film.

La valutazione dell’ex presidente di Fox News è arrivata prima di un evento ad Austin, in Texas, sabato, dove D’Souza era in programma per parlare al fianco di Trump.

Donald Trump critica Fox News
L’ex presidente Donald Trump è andato a Truth Social sabato per criticare Fox News per quella che dice essere una mancanza di copertura del documentario di Dinesh D’Souza 2000 Mules. Sopra, si rivolge a un membro dei media dopo un briefing sulla sicurezza del confine il 30 giugno 2021 a Weslaco, in Texas.
BRANDON BELL/GETTY IMMAGINI

“Deprimente vedere cosa è successo a Fox!” Trump ha detto, chiedendo alla CNN di prendere il posto di Fox News.

“La CNN dovrebbe diventare conservatrice e assumere la BASE più grande, più forte e più potente della storia degli Stati Uniti”, ha scritto. “Nessuno sta guardando le notizie false della CNN ora, quindi, come ho detto, cosa diavolo hanno da perdere? Purtroppo, sono troppo stupidi per fare il cambiamento!”

All’inizio di questa settimana, D’Souza ha accusato Tucker Carlson e Fox News di aver detto a Catherine Engelbrect, il suo 2000 Muli partner e fondatore del gruppo anti-frode anti-voto True the Vote, di non parlare del film e ha affermato che anche Newsmax stava “bloccando la copertura”.

“Sono stato prenotato per lo spettacolo Newsmax di Grant Stinchfield e poi la rete mi ha cancellato. Critica la mossa se vuoi, ma perché non è una notizia legittima? Come possono le cosiddette reti di notizie fingere che non esista?” D’Souza ha scritto su Twitter.

Leggi di più
  • D’Souza prende di mira Fox News, afferma che la rete vieta la menzione di “2000 muli”
  • Dinesh D’Souza sbatte Tucker Carlson, Newsmax per la nuova copertura del documentario
  • Donald Trump organizza la proiezione del documentario “2.000 Mules” a Mar-a-Lago

Il conduttore di Newsmax Grant Stinchfield, che doveva ospitare quell’intervista, ha risposto con un video pubblicato su Twitter incoraggiando un “agente canaglia dell’FBI” a indagare sulle elezioni, affermando 2000 Muli ha mostrato “prova di pistola fumante” di frode elettorale.

“Quindi ecco il mio messaggio a qualsiasi agente delle forze dell’ordine, agente federale che sta lavorando in Georgia, Wisconsin, Michigan, Arizona, Pennsylvania”, ha detto Stinchfield nel video. “Guardate questo film e poi vi chiedete, come facciamo a non indagare? Tutto ciò che serve è un agente delle forze dell’ordine o un agente federale per dire: ‘Ho intenzione di esaminare questo e dimostrare ciò che Dinesh D’Souza ha dimostrato in privato .’ Puoi farlo. Deve essere fatto per il bene dell’America, per il futuro dell’America. Quindi, se sei un agente delle forze dell’ordine che guarda questo, ti prego, prendilo su di te, diventa un canaglia. Diamine, i Democratici hanno agenti canaglia dell’FBI. Che ne dici se i repubblicani hanno un agente canaglia dell’FBI che in realtà fa rispettare la legge?”

Newsmax ha risposto su Twitter alle affermazioni di D’Souza, dicendo che l’organizzazione “ha coperto 2000 Muliinclusa la messa in onda del trailer dozzine di volte, la messa in onda dei commenti del presidente Trump su di esso e la presentazione 2000 Muli nel nostro podcast quotidiano.”

Settimana delle notizie ha contattato Fox News, Newsmax e Trump per un commento.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button