Divertimento

ESPN Insider ha una previsione audace per dove i Sixers si classificheranno a est

Getty Tobias Harris n. 12, Tyrese Maxey n. 0, James Harden n. 1 e Joel Embiid n. 21 dei Philadelphia 76ers posano per una foto durante la giornata dei media al 76ers Training Complex.

Le aspettative crescono solo per i Philadelphia 76ers mentre avanzano nel campo di addestramento. È stato un viaggio di successo a Charleston poiché la squadra si concentra sulla stagione 2022-23. Il giornalista di ESPN Tim Bontemps è diventato l’ultimo membro dei media ad alimentare le fiamme del loro potenziale di gonfiaggio. Dopo aver fatto una trasferta al ritiro per dare un’occhiata di persona al roster, la sua percezione della squadra sembra sicuramente essere cambiata in positivo. Durante l’ultimo episodio del podcast collettivo Brian Windhorst e Hoop, Bontemps ha affermato che:

“Questa squadra (Sixers), dopo essere stata intorno a loro per un paio di giorni, si sente molto bene con se stessa, e penso che vinceranno un sacco di partite di stagione regolare e saranno una delle i primi due semi in Oriente,”- Tim Bontemps (ESPN).

La conversazione è continuata attorno ai Sixers in cui sia Bontempts che Windhorst hanno entrambi espresso la loro approvazione per il lavoro fuori stagione di James Harden e la loro eccitazione per la stagione che avrebbe potuto avere.

Classifiche della Conferenza orientale

Non sarà un percorso facile verso i primi due semi della Eastern Conference. Diverse squadre nell’est hanno fatto mosse notevoli in questa bassa stagione per aumentare le loro possibilità la prossima stagione. Ciò include i Cleveland Cavaliers che commerciano per Donovan Mitchell, gli Hawks che commerciano per Dejounte Murray e i Knicks che aggiungono Jalen Brunson in libero arbitrio.

Proiezioni di vittoria basate su statistiche di ESPN per l’est:

1. BOS – 53.92. MIL – 49.53. PHI – 48.34. TOR – 47.45. ATL – 46.26. MIA – 45.97. BKN – 45.68. CLE – 42.99. NYK – 41.510. CHA – 40.8

— NBACentral (@TheNBACentral) 29 settembre 2022

Anche i contendenti della scorsa stagione non devono essere dimenticati. Dopo essere arrivati ​​alle finali NBA con le loro stelle principali a soli 24 e 25 anni, i Celtics hanno affrontato la loro più grande esigenza e hanno aggiunto Malcolm Brogdon per risolvere i loro problemi di playmaker. Anche i Milwaukee Bucks non possono essere dimenticati dato che Khris Middleton tornerà dall’infortunio e Giannis Antekekotmpo rimane nel fiore degli anni. I Brooklyn Nets hanno anche una possibilità ora che Kevin Durant e Kyrie Irving sono ufficialmente pronti a giocare e che Ben Simmons dovrebbe tornare in campo.

Sixers Chances in Oriente

Ciò non cambia le notevoli possibilità che i Sixers hanno fatto per aumentare le loro possibilità di successo. Guardando le quote della Eastern Conference, Filadelfia ha attualmente la quarta migliore quota per finire la stagione in cima all’East. Celtics, Bucks e Nets sono considerati i favoriti più grandi per uscire dall’est.

I fattori più importanti nel potenziale successo dei Sixers sono la salute di Joel Embiid, la crescita di Tyrese Maxey e se James Harden è in grado di avere una stagione di rimbalzo. La franchigia ha fatto un ottimo lavoro aggiornando l’unità di panchina, che è stato un importante punto di debolezza la scorsa stagione. Le aggiunte di De’Anthony Melton, PJ Tucker, Montrezl Harrell e Danuel House giocheranno sicuramente un ruolo importante nella squadra.

C’è ancora molto da vedere da questa squadra dei Sixers quando scenderà in campo in questa stagione. La franchigia è finita nella prima testa di serie dell’Est durante la stagione 2020-21, ma è scivolata alla quarta testa di serie la scorsa stagione. Il loro obiettivo sarà sicuramente il successo post-stagionale, ma avere un’efficace stagione regolare apre la strada affinché ciò sia possibile. Filadelfia non è stata in grado di superare il plateau del secondo turno durante l’era Embiid e questo è ancora sicuramente il più grande metro per il successo della squadra nella prossima stagione 2022-23.

Più pesante su Sixers News

Caricamento di più storie

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button