Divertimento

“Euphoria” doveva sempre essere girato su pellicola

Euforia è stato elogiato per la sua splendida fotografia sin dalla prima stagione. Marcell Rév, il direttore della fotografia dello spettacolo, ha lavorato duramente per dare allo spettacolo un aspetto e un’atmosfera unici. Ma Rév ha fatto un salto di qualità per la seconda stagione dello show. Il direttore della fotografia ha scelto di girare l’intera stagione 2 su pellicola.

Euphoria è stata rinnovata per la terza stagione. Rue Bennett siede nella sua stanza e guarda attraverso la porta aperta.
Zendaya come Rue Bennett in ‘Euforia’ | Eddy Chen/HBO

La seconda stagione di “Euphoria” è stata interamente girata su pellicola

Per, Euforia Stagione 2, Rév ha unito EKTACHROME di Kodak e VISION3 500T. Il primo è stato riportato in produzione appositamente per lo show di successo della HBO. Sam Levinson, che ha creato lo spettacolo, ha condiviso che il passaggio al film è stato innescato dalla necessità di rendere la seconda stagione un aspetto diverso dal punto di vista tonale.

Lo scrittore, creatore e regista, Sam Levinson, voleva che la seconda stagione fosse diversa

“La paura più grande era che saremmo tornati indietro e avremmo fatto la stessa cosa”, ha condiviso Levinson in un’intervista dietro le quinte. “Quindi, nonostante quanto sia popolare l’aspetto Euforia era, volevo creare qualcosa che avesse il cuore e l’anima di Euphoria, ma sembra diverso e sembra diverso. Se la prima stagione era una specie di festa in casa alle 2:00 del mattino, la seconda dovrebbe sembrare alle 17:00, ben oltre il punto in cui tutti sarebbero dovuti tornare a casa.

” src=”https://www.youtube.com/embed/Ho3Cu0Q1ENc?feature=oembed” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; appunti-scrittura; mezzi crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen>

RELAZIONATO: Il regista di “Euphoria” Sam Levinson ammette di aver urlato al cast

È interessante notare che Rév e Levinson sognavano di girare Euforia sul film fin dall’inizio. In un’intervista con Kodak, il regista ha spiegato perché preferiva il film come mezzo di comunicazione Euforia oltre l’aspetto del digitale.

Levinson rivela di aver voluto girare “Euphoria” su pellicola sin dall’inizio

“Abbiamo girato la seconda stagione nel modo in cui inizialmente intendevamo girare la prima”, ha rivelato Levinson. “Abbiamo sempre immaginato che lo spettacolo fosse girato su pellicola. C’è una nostalgia intrinseca al cinema. Ogni personaggio, nella loro testa, è il protagonista del proprio film, che [for this show] lo rompe immediatamente dal realismo di essere un adolescente e nell’immaginazione. Il cinema è sempre stato più grande della vita e volevamo che i modi in cui abbiamo spinto e manipolato il materiale cinematografico facessero eco a questo”.

” src=”https://www.youtube.com/embed/Tsp1Lgvmld0?feature=oembed” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; appunti-scrittura; mezzi crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen title=”Dietro le quinte degli speciali “Euphoria” della HBO”>

RELAZIONATO: A Sydney Sweeney è stato detto di non preoccuparsi di fare il provino per “Euphoria”

Ma perché è stata la prima stagione di Euforia girato in digitale se Levinson avesse sempre avuto in mente il cinema? Secondo lo scrittore, HBO ha davvero spinto per una prima stagione digitale. Tuttavia, poiché la prima stagione ha avuto così tanto successo, il gigante dello streaming ha concesso loro molto più margine di manovra con la seconda stagione.

Kodak ha rifatto EKTACHROME per 35 per ottenere l’aspetto di “Euphoria” Stagione 2

Una volta che HBO è stata a bordo, Rév e Levinson hanno contattato Kodak. La società cinematografica ha finito per convertire la sua fabbrica nel remake di EKTACHROME per 35. I risultati sono stati qualcosa di cui sia il direttore della fotografia che il regista sono rimasti estremamente soddisfatti.

” src=”https://www.youtube.com/embed/BBle7sK5wJU?feature=oembed” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; appunti-scrittura; mezzi crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen>

“La prima stagione è stata come un’atmosfera molto attuale e molto presente”, ha condiviso Rév nella suddetta intervista dietro le quinte. “Sembra una sorta di ricordo del liceo, credo. Solo emotivamente, il film sembrava la scelta giusta”. Sarà sicuramente interessante vedere dove Rév sceglie di portare lo spettacolo visivamente per la terza stagione.

RELAZIONATO: Sydney Sweeney nelle scene di nudo di “Euphoria”: “Non smetterò di farle”

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button