Divertimento

“FBI: Most Wanted” ha tirato fuori l’uscita dell’agente speciale Ortiz con più un piagnucolio che un botto

Non riusciamo a credere che sia passato poco più di un anno da quando l’attore Miguel Gomez è entrato a far parte della seconda stagione di FBI: Most Wanted nei panni dell’agente speciale Ivan Ortiz. E mentre entrare e uscire dagli spettacoli non è certamente insolito, quel tipo di attività è solitamente relegata a guest star o ruoli ricorrenti.

Miguel si era assicurato lo status di personaggio principale come sostituto dell’agente speciale Clinton Skye di Nathaniel Arcand e ora dobbiamo dire addio. Allora, come ha fatto FBI: Most Wanted a mostrare a Ortiz la porta? È stato un po’ deludente.

L’articolo continua sotto pubblicitàCosa è successo a Ortiz in “FBI: Most Wanted”?

Nel finale della terza stagione, l’agente speciale Ortiz è partito per Los Angeles per prendersi cura di suo padre malato. Il ritorno alla Città degli Angeli sarebbe, con ogni probabilità, agrodolce per Ortiz, che ha lasciato un lavoro come ufficiale dell’unità della banda della polizia di Los Angeles. Non passò molto tempo prima che l’FBI chiamasse e lui cambiò costa per Washington, DC e l’unità antiterrorismo dell’FBI. Naturalmente, non è stato così soddisfacente come dare la caccia ai, beh, più ricercati del paese. Ora, Ortiz è molto ricercato a Los Angeles con suo padre.

Fonte: CBS

(LR): Keisha Castle-Hughes come agente speciale Hana Gibson e Miguel Gomez come agente speciale Ivan Ortiz

L’articolo continua sotto la pubblicità

Nella premiere della quarta stagione del 20 settembre, non siamo nemmeno riusciti a augurare ogni bene a Ortiz. La sua assenza è stata quasi un ripensamento per la squadra, che ha trascorso molto tempo con lui. L’agente speciale di supervisione Remy Scott (Dylan McDermott) ha finalmente potuto incontrare l’agente dell’FBI Sheryll Barnes (Roxy Sternberg), che era stata in congedo di maternità. Parte della loro conversazione consisteva nel farle sapere dove fosse Ortiz. Si scopre che ha deciso di tornare a Los Angeles per prendersi cura di suo padre. Sheryll ha detto di avergli fatto visita, e basta.

Dove sta andando Miguel Gomez dopo “FBI: Most Wanted”?

Secondo la pagina IMDb di Miguel Gomez, apparirà nell’episodio pilota di Harlem’s Kitchen. Questo è un progetto di cui Variety parla da almeno due anni e mezzo. All’inizio di marzo 2020, l’outlet ha annunciato tre aggiunte al cast dello spettacolo. Con ogni probabilità il progetto è stato accantonato durante la pandemia di COVID-19, ma forse potrebbe rivedere la luce del giorno?

L’articolo continua sotto la pubblicità

Lo spettacolo racconta una famiglia che possiede un “ristorante raffinato ad Harlem”. Il logline recita: Ellis Rice, Executive Chef e patriarca, gestisce un ristorante di successo con sua moglie e tre figlie. Ma una morte inaspettata mette in subbuglio la famiglia e mette a rischio il futuro del ristorante quando vengono rivelati segreti sepolti da tempo, secondo Variety. È stato creato dallo scrittore di Scandal Zahir McGhee, quindi sai che sarà succoso e non ci riferiamo solo al cibo.

Mi mancherà Ivan Ortiz. #FBIMost Wanted

— Alana Clark 🌊🌻🍂 (@aclarkcountry) 21 settembre 2022 L’articolo continua sotto la pubblicità

Al momento della stesura di questo articolo, non sappiamo se Miguel abbia inchiodato un ruolo principale nella serie, ma il cast che è stato annunciato è piuttosto elettrizzante. Ellis Rice sarà interpretato dall’attore britannico-americano Delroy Lindo, che ha appena concluso un’impressionante corsa in The Good Fight. Clare-Hope Ashitey (Riviera) interpreta Zadie, la “figlia maggiore di Rice. Istruita alla Ivy League, Zadie potrebbe lavorare dove vuole, ma il suo perenne senso di responsabilità l’ha riportata alla Rice come manager del front-of-house”.

Adrianna Mitchell di Snowfall sopporterà l’onere che deriva dall’essere la figlia di mezzo. Il suo personaggio Eden è uno chef ambizioso che vuole sostituire suo padre al ristorante e non ha paura di un colpo di stato. Infine, incontriamo la bambina della famiglia, Nina (Pepi Sonuga), che viene descritta come volubile e brillante. Siamo venduti nello show e speriamo che Miguel susciti qualche problema.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button