Google Allo: nuova IM Google app

0
381

Ieri, durante il Google I/O, sono state presentate molte novità. Tra cui sul lato software abbiamo anche Google Allo, un’applicazione di messaggistica istantanea intelligente che verrà rilasciata questa estate. Un successo troppo blando quello di Hangout, che ha messo in moto la voglia di far brillare il proprio nome anche in questo settore.

Personalizzazione e fantasia con Google Allo

google allo

Durante l’evento, Google ha parlato eccessivamente delle intelligenze artificiali e del suo nuovo sistema Google Assistant, che permette una ricerca intelligente all’interno del nostro telefono. Però questa applicazione ha l’intenzione non solo di collegare il nuovo Google Home, ma di interfacciarsi ed imparare grazie a Google Allo.

Cos’è Google Allo? La risposta definitiva sul campo della messaggistica da quanto è stato fatto vedere ieri. La chat infatti integra diversi aspetti positivi che la distinguono dalle altre:

  • L’integrazione con Google Assistant, permette di apprendere grazie ai nostri input. Ciò permette all’applicazione di creare risposte automatiche ed appropriate, semplificandone la conversazione con altri.
  • Il servizio di assistenza vocale, potrà essere richiamato con il comando “@google”. Con esso avremo la possibilità di intraprendere conversazioni e giochi di ogni genere. In pratica come funzionano i comuni bot
  • Snapchat ha un concorrente reale. L’applicazione, grazie alla sua interfaccia alquanto simpatica, permette di inserire del testo animato, file multimediali di ogni genere ed altre piccole innovazioni che riescono a rendere più colorata la nostra chat

Il servizio però non è stato venduto singolarmente, in quanto al suo fianco abbiamo Google Duo. Esso invece è un software che permette di effettuare video-chiamate.

Per quanto riguarda i due servizi, potete già pre-registrarvi al servizio sul play store per:

  • Google Duo
  • Google Allo

Questo Google I/O 2016 ci sta facendo davvero impazzire. Cosa sarà detto nei giorni restanti? Alcuni componenti dello staff di Tebigeek erano presenti alla fiera a Milano e a Bari. C’eri anche tu?

Facebook Comments

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO