Notizia

Greene usa la mancanza di giubbotto antiproiettile di McConnell per mettere in discussione gli aiuti all’Ucraina

Ads

La rappresentante Marjorie Taylor Greene ha usato il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell che non indossava un giubbotto antiproiettile a Kiev per mettere in dubbio la necessità di aiuti all’Ucraina.

McConnell ha guidato sabato una delegazione di senatori nella capitale dell’Ucraina mentre il paese continua a combattere contro l’invasione russa. È l’ultimo segno di solidarietà dei leader degli Stati Uniti, che hanno consolidato in modo schiacciante il sostegno in Ucraina.

L’ambasciata degli Stati Uniti a Kiev ha condiviso un video della delegazione, che includeva i senatori repubblicani John Barrasso, Susan Collins e John Cornyn che incontravano il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. L’incontro arriva quando un pacchetto di aiuti da 40 miliardi di dollari per l’Ucraina è attualmente in ritardo al Senato.

Greene, un repubblicano della Georgia, sembrava chiedersi perché l’aiuto fosse necessario poiché i senatori non indossavano dispositivi di sicurezza inclusi giubbotti antiproiettile o elmetti durante l’incontro con Zelensky.

“Nota che i politici eletti dagli Stati Uniti come @SpeakerPelosi e @LeaderMcConnell possono visitare Zelensky in Ucraina senza giubbotti/caschi antiproiettile o paura dei pericoli della guerra, mentre danno con entusiasmo miliardi per finanziare la loro guerra per procura contro la Russia”, ha twittato sabato.

Ha continuato: “2. Se le condizioni in Ucraina fossero così gravi da giustificare l’invio da parte degli Stati Uniti di 54 miliardi di dollari, i nostri leader di rango più alto non sarebbero in grado di andare”.

Marjorie Taylor Greene mette in dubbio gli aiuti militari ucraini
La rappresentante del GOP Marjorie Taylor Greene della Georgia ha usato il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell che non indossava un giubbotto antiproiettile a Kiev per mettere in dubbio la necessità di inviare aiuti militari in Ucraina. Sopra, Greene parla a una manifestazione il 30 aprile.
Drew Angerer/Getty Images

Tuttavia, alcuni si sono affrettati a sottolineare che i senatori probabilmente non indossano indumenti protettivi perché si sono incontrati con Zelensky a Kiev, che non è più il luogo in cui si concentrano i combattimenti.

“In primo luogo, alcune lezioni di geografia. Un rischio simile accadrebbe se Savannah, in Georgia, fosse sotto attacco e visitassero Atlanta. Si trovassero a oltre 250 miglia dalla prima linea.
E sì, l’America ha un cuore. Quando abbiamo a che fare con i rifugiati, diamo da mangiare ai loro figli. Hai un problema con quello?” ha scritto un utente di Twitter @MichaelVSmith7.

Quando raggiunto da Settimana delle notizieun portavoce di Greene ha respinto le critiche in quanto provenienti da profili anonimi sui social media.

All’inizio della guerra, l’area intorno a Kiev era teatro di pesanti combattimenti, che includevano attacchi ai civili. Tuttavia, l’incapacità dell’esercito russo di ottenere sostanziali guadagni nella presa della capitale li ha costretti a ritirarsi. I combattimenti sono ora concentrati nella parte orientale dell’Ucraina, compresa la regione del Donbas, che la Russia ha affermato di voler “liberare”.

Gli intensi combattimenti continuano ancora lungo il confine orientale dell’Ucraina, spingendo molti leader statunitensi a chiedere maggiori aiuti militari per aiutare il Paese a continuare la sua difesa. L’aiuto è passato alla Camera dei Rappresentanti, anche se 57 repubblicani, tra cui Greene, hanno votato contro.

L’aiuto includerebbe 9 miliardi di dollari per rifornire le attrezzature statunitensi inviate in Ucraina, 900 milioni di dollari per l’assistenza ai rifugiati e 54 milioni di dollari per il supporto dei media. Tuttavia, giovedì il senatore Rand Paul, repubblicano del Kentucky, ha bloccato il passaggio degli aiuti, sollevando preoccupazioni per l’impatto che avrebbe sull’economia.

Si è opposto al consenso unanime, il che significa che una votazione sarà ritardata fino a una data successiva, forse ad un certo punto la prossima settimana, quando probabilmente passerà al Senato.

Leggi di più
  • Sospetti di crimini di guerra russi presenti nei mazzi di carte dati all’esercito ucraino
  • Il video mostra un soldato russo che si dirige al tribunale di Kiev per il processo per crimini di guerra
  • Zelensky condivide il video dell’incontro con McConnell a Kiev mentre Paul si ferma agli aiuti

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button