Divertimento

‘House of the Dragon’: Matt Smith definisce lo show ‘Come se fossi nei Monty Python’

Casa del Drago è uno spettacolo molto serio, come il suo predecessore Game of Thrones. Ma Matt Smith dice Casa del Drago non è così serio dietro le quinte. Il trono dei Targaryen è in palio per la prossima generazione, e re Viserys (Paddy Considine) deve guidare i suoi stessi eredi e suo fratello, Daemon (Smith). Ma Casa del Drago a volte diventa uno sketch dei Monty Python, ha rivelato Smith.

'La casa del drago': Matt Smith si appoggia allo schienale della sedia
Matt Smith | Ollie Upton/HBO Max

Smith è stato ospite del Felice Triste Confuso podcast il 22 settembre. Discutendo Casa del Drago con Josh Horowitz, Smith ha condiviso i momenti comici che non vedi mai nello show. Nuovi episodi di Casa del Drago premiere domenica su HBO Max.

Senza la sceneggiatura, Matt Smith e il cast di “La casa del drago” tornano ai Monty Python

La troupe comica dei Monty Python si è divertita molto con i cavalieri medievali, in particolare nel loro film Monty Python e il Santo Graal. Casa del Drago non è arturiano, ma sono vestiti con un’armatura simile con draghi sputafuoco tutt’intorno. Quindi, ha detto Smith, il cast interpreta spesso Monty Python tra una ripresa e l’altra.

“A volte è come se fossi nei Monty Python”, ha detto Smith Felice Triste Confuso. “’Come osi venire da me? Ti punterò la spada contro e sarò davvero arrabbiato.’ Sì, si ride molto quando succede”.

Smith ha definito il co-protagonista Graham McTavish il più grande Casa dei Draghi clown.

” src=”https://www.youtube.com/embed/jBulntGrnPE?feature=oembed” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; appunti-scrittura; mezzi crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen>

RELAZIONATO: “La casa del drago”: Fabien Frankel rivela la scena di Ser Criston Cole eliminata

“È un uomo brillantemente umoristico e ha avuto un lavoro duro a volte perché è stato in quell’armatura tutto il giorno”, ha detto Smith. “Così ha fatto Fabien Frankel. Sono lì. Sono rimasti lì e l’armatura non è divertente.

“La casa del drago” non è sempre divertente per Matt Smith

Smith non è estraneo alla fantascienza e al fantasy, avendo giocato Dottor chi e recitato in film come Terminatore: Genisys e Morbio. Casa del Drago potrebbe essere il più impegnativo, quindi ha bisogno dell’umorismo per superarlo.

RELAZIONATO: “La casa del drago”: Milly Alcock stava “tremando” le riprese di questa scena

“Mi piacciono molto le cose fisiche perché i giorni passano velocemente”, ha detto Smith. “I giorni peggiori sono – sono stato molto fortunato in quanto non ero in un numero enorme di loro – le scene del consiglio. Sei seduto, devi parlare, loro devono spostare la telecamera, ancora, ancora, ancora. È un rompicoglioni, ma io non c’ero e gliel’ho chiesto. Ero tipo, ‘Per favore, non mettermi nel Consiglio Ristretto.’ Non so se dovevo far parte del Consiglio Ristretto, ma…”

Diventare fisico e fare sul serio

Naturalmente, Smith non può scherzare quando le telecamere stanno girando Casa del Drago. Daemon deve essere mortale e spaventoso. Smith ha attraversato la scena alla fine dell’episodio 3.

È stato un lungo processo. C’erano molte prove coinvolte lì. È iniziata come una scena completamente diversa che ho amato. Non posso parlarne, ma ho davvero fatto una campagna per mantenerlo così, ma alla fine abbiamo ottenuto questo per una serie di motivi di cui ero ancora molto soddisfatto. Sì, c’è molto da correre sulla sabbia, rotolare e combattere e mi piace tutto questo perché fa passare le giornate in fretta. Non l’avevo mai fatto Dottor chichiaramente non con La corona. C’è un po’ di combattimento Morbio ma ancora una volta non con le spade, quindi era parte di ciò che aspettavo con impazienza.

Matt Smith, Felice Triste Confuso podcast, 22/9/22

È bello sapere che c’è un po’ di leggerezza sul set. Casa del Drago è così grave, sarebbe devastante vivere così tutto il giorno. Dovrebbero divertirsi a fare spettacoli per il nostro intrattenimento.

RELAZIONATO: I salti temporali di “House of the Dragon” spiegati dai creatori dello show

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button