Divertimento

I genitori di Dahmer sono ancora vivi? A proposito di Lionel e Joyce Dahmer

YouTube I genitori di Jeffrey Dahmer sono ancora vivi? A sinistra, padre Lionel Dahmer. Giusto, madre Joyce Flint Dahmer.

I genitori di Jeffrey Dahmer sono ancora vivi? Questo è ciò che molti fan di Netflix si chiedono su Joyce Dahmer e Lionel Dahmer, la mamma e il papà di Milwaukee, nel Wisconsin, serial killer e cannibale.

La risposta: Sì, il padre di Dahmer è ancora vivo e ha rilasciato recenti interviste. Sua madre è morta. Qual è stata la causa della morte di Joyce Dahmer? È morta di cancro al seno.

Gli omicidi di Dahmer tra il 1978 e il 1991 stanno ricevendo una rinnovata attenzione come risultato di una nuova serie di docudrama Netflix. “Monster: The Jeffrey Dahmer Story” è iniziato in streaming il 21 settembre 2022. “In più di un decennio, 17 adolescenti e giovani uomini sono stati assassinati dall’assassino condannato Jeffrey Dahmer. Come ha evitato l’arresto per così tanto tempo?” chiede il sito Netflix per lo spettacolo.

Lo spettacolo presenta Lionel e Joyce in primo piano, esplorando come il loro matrimonio amaro e fratturato e il divorzio abbiano influenzato Dahmer, così come i sentimenti che ha sviluppato di abbandono. Lo spettacolo racconta le discussioni dei genitori prima che Joyce lasciasse la città con l’altro figlio della coppia, David Dahmer, che in seguito ha cambiato nome e ha condotto una vita privata.

Ecco cosa devi sapere:

Joyce Dahmer è morta di cancro al seno nel 2000 PlayIntervista con Joyce Dahmer su cartaceoIntervista con la madre del serial killer, Jeffrey Dahmer. Le vittime di Jeffrey Dahmer Steven Hicks, 18 Steven Tuomi, 25 Jamie Doxtator, 14 Richard Guerro, 23 Anthony Sears, 24 Raymond Smith, 23 Edward Smith, 27 Ernest Miller, 23 David Thomas, 22 Curtis Straughtner, 17 Errol Lindsay, 19 Tony Hughes, 31 Konerak Sinthasomphone, 14 Matt Turner, 23…2017-01-18T07:13:11Z

Joyce Dahmer è talvolta conosciuta come Joyce Flint.

Secondo FindaGrave, il suo nome completo era Joyce Annette Flint Dahmer e si chiamava “Rocky”.

Flint è morto relativamente giovane di cancro. Ha rilasciato alcune interviste prima di morire.

Secondo OnMilwaukee.com, Flint “si è trasferita in California dopo il divorzio dal padre di Jeffrey Dahmer, Lionel, alla fine degli anni ’80”.

Secondo il Los Angeles Times, il divorzio è stato amaro. “Il loro divorzio è stato concesso il 24 luglio 1978, dopo che ciascuno ha accusato l’altro di ‘estrema crudeltà e grave negligenza del dovere'”, ha riferito il giornale.

Flint ha lavorato con i malati di AIDS in California.

“Per la prima volta ha gestito una residenza di riposo prima di diventare un case manager per il Central Valley AIDS Team nel 1991”, ha riferito OnMilwaukee.com. “Ha lavorato nel campo della cura dell’HIV e dell’AIDS nell’area di Fresno”.

Il Los Angeles Times ha riportato: “Nativo del Wisconsin con un master in consulenza, Flint si è trasferito a Fresno alla fine degli anni ’80, gestendo una residenza per anziani prima di diventare un case manager per il Central Valley AIDS Team nel 1991”.

Secondo OnMilwaukee.com, Flint è morto nel 2000 di cancro al seno. Aveva 64 anni.

Flint aveva tentato il suicidio nel 1994, secondo United Press International.

Secondo l’UPI, Flint “è stata trovata sdraiata a faccia in giù nella sua cucina dopo aver acceso il forno a gas e aver lasciato la porta aperta”.

Flint ha lasciato un biglietto che diceva: “È stata una vita solitaria, specialmente oggi. Per favore, cremami. Amo i miei figli, Jeff e David”.

Lionel Dahmer, che è ancora vivo e vive in Ohio, ha rilasciato interviste nel corso degli anni. PlayLionel Dahmer in Good Morning America – Rare Jeffrey Dahmer VHS ConversionQuesto è un segmento di Good Morning American con un’intervista a Lionel Dahmer, padre di Jeffrey Dahmer. Parla di suo figlio e del suo libro “A Father’s Story”. Il video è stato convertito da una registrazione VHS realizzata da Lionel Dahmer. Supportami su Patreon per aiutare il canale YouTube a crescere! patreon.com/cultcollectibles cultcollectibles.org instagram.com/cultcollectibles tiktok.com/@cultcollectibles patreon.com/cultcollectibles…23-05-2022T22:00:32Z

Lionel Dahmer è stato il più schietto dei genitori di Dahmer. Sebbene entrambi i genitori abbiano rilasciato interviste, lo ha fatto nel corso degli anni. In quelle interviste, e in un libro intitolato “A Father’s Story”, Lionel analizza i segnali di pericolo e cerca di capire cosa ha trasformato suo figlio in un serial killer.

Oggi, Lionel Herbert Dahmer ha 86 anni e vive in Ohio, secondo i registri online.

Lionel Dahmer era il figlio di Catherine Hughes Dahmer, morta nel 1992, e Herbert Dahmer, morto nel 1971. Per un certo periodo, Jeffrey Dahmer visse con la nonna paterna a West Allis, nel Wisconsin.

“Il più vicino possibile al perché – per dare un qualche tipo di causalità per tutto questo – penso che fosse una cosa cumulativa. Penso che ci siano stati diversi eventi nella sua vita”, ha detto Lionel Dahmer a “Good Morning America” ​​negli anni ’90.

Ha elencato un’operazione di ernia che ha portato Jeffrey a essere preoccupato “per il taglio del pene”, un colpo alla nuca e “andare in giro e farsi uccidere per strada”.

Dahmer ha detto che credeva che l’omosessualità di Jeffrey avesse avuto un ruolo. “Credo fermamente che si sia agganciato alla sua sessualità all’età di 14 o 15 anni”, ha detto.

“Non c’erano davvero segni evidenti. Non aveva la schiuma in bocca o parlava da solo nel sonno”, ha detto Lionel al conduttore Charles Gibson.

Ha detto che era un “ragazzino davvero meraviglioso, ma molto timido”.

PlayInside the Mind of Jeffrey Dahmer: Interview Chilling Jailhouse di Serial KillerAttenzione: questo video contiene descrizioni grafiche della violenza. Ventiquattro anni fa, Jeffrey Dahmer è stato picchiato a morte in prigione mentre scontava 16 ergastoli. Nel 1993, l’uomo noto come “il cannibale di Milwaukee” ha concesso a Inside Edition un’intervista in carcere ed è stato schietto sui suoi crimini. Durante il suo regno del terrore tra il 1978 e il 1991, Dahmer…2018-11-27T18:22:37Z

Lionel ha detto a “Good Morning America” ​​di aver quasi catturato Jeffrey con una testa umana in una scatola.

PlayLionel Dahmer (Documental 2020) – Sottotitoli in spagnoloDocumental original: youtu.be/bWieIzZReJE ■ ACTIVA LAS NOTIFICACIONES! 🔔 ■ Instagram del canale: 🖐🏻 instagram.com/badgirlyoutube/ • Jeffrey Lionel Dahmer apodado El Caníbal de Milwaukee, El Carnicero de Milwaukee o El Monstruo de Milwaukee, fue un asesino en serie estadounidense responsable de la muerte de 17 adultos y menores varones entre 1978 y 1991. • Canale d’Este…2021-07-09T00:30:12Z

Lionel ha continuato a parlare di suo figlio.

“Mi sono sentito molto, molto malato per questo”, ha detto Lionel in un’intervista del 2020.

“Sono il padre di Jeff Dahmer”, dice in quel video.

Ha detto che Jeffrey è nato in una casa che hanno affittato a Milwaukee. “Da bambino era felice. Sarebbe corso da me e sarebbe saltato tra le mie braccia. Gli piaceva guidare il suo triciclo”.

“Quando guardi i filmini, vedi un momento felice. Avevamo un rapporto molto stretto. … Amava semplicemente stare con me e sua madre.

Ha incontrato Joyce Flint, la madre di Dahmer, a Milwaukee. Era estroversa e le piaceva fare cose nuove. “Mi sembrava una persona molto amorevole”, ha detto.

Lionel ha rivelato che Joyce ha sviluppato sintomi di tipo convulsivo quando è rimasta incinta di Jeffrey. “Il suo corpo diventerebbe rigido e svilupperebbe un po’ di schiuma in bocca”, ha detto. I medici non hanno mai scoperto la causa degli episodi.

LEGGI SUCCESSIVO: La causa della morte di Jeffrey Dahmer.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button