Divertimento

I giocatori chiave dei Colts negli anni di contratto affrontano una svolta nella settimana 3

Getty Diversi giocatori di Indianapolis Colts devono iniziare presto a giocare meglio per l’allenatore Frank Reich.

Gli Indianapolis Colts sono entrati nella stagione 2022 con diversi giocatori in anni di contratto che avevano qualcosa da dimostrare. Mentre il primo mese della stagione deve ancora finire, 2 di quei giocatori affrontano quello che potrebbe rivelarsi un punto di svolta per le loro stagioni e quindi per le loro carriere durante la settimana 3.

Dei 6 giocatori che lo scrittore della NFL Alex Ballentine di Bleacher Report ha incluso nei suoi giocatori della NFL “che affrontano scenari di rottura o rottura” nell’elenco della settimana 3, 2 di loro erano Colts: l’estremità difensiva Yannick Ngakoue e il placcaggio sinistro Matt Pryor.

I Colts avranno probabilmente bisogno di prestazioni migliori di entrambi i giocatori per battere i Kansas City Chiefs il 25 settembre.

I Colts hanno bisogno di più Pass Rush da Yannick Ngakoue

Dopo aver scambiato per il veterano pass rusher, Indianapolis si aspettava un minimo di 8 licenziamenti da Ngakoue in questa stagione. Dopotutto, quello è stato il suo pavimento in ciascuna delle sue 6 precedenti stagioni NFL.

Potrebbe benissimo registrare ancora 8 sack. Ma Ngakoue non ha sack per 2 partite e solo 1 contrasto per sconfitta e 1 quarterback colpito. Ha anche 4 contrasti combinati.

Senza Ngakoue che produce all’inizio di questa stagione, la corsa al passaggio dei Colts è stata in gran parte inesistente.

“I Colts sono il 27esimo in percentuale di pressione e il 22esimo in percentuale di vittorie al passaggio”, ha scritto Ballentine. “Gli elementi sono lì per loro per sviluppare una brutta corsa al passaggio, ma Ngakoue deve farne parte.”

Indianapolis ha registrato 3,0 licenziamenti contro gli Houston Texans nella prima settimana, ma nessuno contro i Jacksonville Jaguars nella seconda partita.

“Contro i Washington Commanders, Trevor Lawrence ha subito pressioni sul 24,4% dei suoi dropback e ha lanciato nove brutti tiri, secondo i dati di Pro Football Reference”, ha scritto Ballentine. “Contro i Colts nella settimana 2, è stato messo sotto pressione solo sul 13,3% dei suoi dropback e ha avuto zero tiri sbagliati.

“Questa è la differenza nel fatto che il pass-rusher dei Colts non è stato in grado di tornare a casa. Se i Colts cambieranno le cose, sarà perché Ngakoue inizierà a giocare in modo più efficace o troveranno qualcuno che gli prenda alcuni dei suoi scatti”.

È interessante notare che Zach Hicks di Sports Illustrated ha chiesto a qualcuno di scattare alcune foto di Ngakoue. Il 22 settembre ha sostenuto che l’edge rusher sta giocando troppi snap contro la corsa, il che sta danneggiando la sua produzione nei passaggi di corsa.

Indipendentemente dal fatto che i Colts apportino o meno un aggiustamento alla rotazione della loro linea difensiva, Indianapolis ha bisogno di più nella corsa al passaggio di Ngakoue.

Matt Pryor di fronte allo scrutinio

La linea offensiva dei Colts è una delle unità meno performanti in tutto il campionato per iniziare la stagione 2022. Come previsto in quel tipo di situazione, Ballentine ha affermato che “c’è un sacco di colpa da girare”.

Ma i guardalinee offensivi che si prendono più colpe in quel tipo di situazione di solito saranno i giocatori meno affermati dell’unità. Quello è Pryor al placcaggio sinistro.

“Matt Pryor è partito male mentre gira con il debuttante Bernhard Raimann. Pryor ha registrato un grado PFF di 58,6 con un sacco consentito su 115 scatti “, ha scritto Ballentine. “Al contrario, Raimann ha un voto di 73,2 su 31 scatti.

“In alcuni casi, i Colts semplicemente non hanno una risposta. Braden Smith sta lottando con il contrasto giusto, ma non c’è un chiaro sostituto per lui”.

“C’è per Pryor, e scoprirà se la sua protezione non sarà molto migliorata contro i Kansas City Chiefs nella settimana 3.”

Nonostante ciò sia vero, non ci sarà un sostituto valido per Pryor durante la settimana 3. I Colts hanno escluso Raimann per la settimana 3 a causa di un infortunio alla caviglia.

Spetterà a Pryor tenere premuto il lato cieco di Ryan nell’apertura casalinga della squadra. Quanto bene fa potrebbe influire su quanto gioca una volta che Raimann tornerà in salute.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button