Divertimento

I Nets acquisiscono una guardia difensiva di 28 anni in una proposta di scambio

Ads

Getty Dave Wohl (L), direttore generale dei Los Angeles Clippers, parla con Sean Marks, direttore generale dei Brooklyn Nets

La stagione delle voci commerciali è in pieno vigore per la NBA. La National Basketball Association si è trasformata in un campionato tutto l’anno con i fan che amano la transazione. Questo ha fatto parlare di voci commerciali nonostante il campionato non sia ancora nella sezione delle finali di Conference dei playoff. Per i Brooklyn Nets, ci sono state diverse voci su giocatori chiave come Kyrie Irving, Ben Simmons e persino Seth Curry, appena acquisito.

Con le nuove proposte commerciali che escono ogni giorno, alcuni cercano di migliorare i Nets, e altri sono davvero eclatanti e non hanno senso. Una recente proposta del New York Daily News è forse la proposta più eclatante fino ad oggi. L’accordo prevede che Brooklyn collabori con i San Antonio Spurs per un accordo che coinvolge l’eccezione commerciale che i Nets hanno acquisito dai Philadelphia 76ers nell’accordo di James Harden.

Josh Richardson a Brooklyn

In un articolo del 12 maggio del Daily News, i Nets erano collegati agli Spurs per uno scambio che coinvolgeva lo swingman Josh Richardson.

Le reti ricevono:

Josh Richardson

Gli speroni ricevono:

$ 11,3 milioni di eccezione commerciale

2027 Scelta del primo round via Filadelfia (Top-8 protetti)

2029 Proprio scelta al secondo turno

Questa proposta di scambio non ha molto senso per Brooklyn. Quell’eccezione commerciale di 11,3 milioni di dollari è incredibilmente preziosa per Brooklyn. Consente ai Nets di scambiare per un giocatore senza eguagliare il suo stipendio. Le possibilità che l’eccezione offre ai Nets di acquisire talenti di primo piano sono troppo buone per essere utilizzate su un giocatore come Josh Richardson. Per non parlare del fatto che i Nets si sarebbero separati anche con due scelte al draft nell’accordo. In che mondo è questo un buon affare per Brooklyn?

Josh Richardson ha giocato per cinque squadre nelle ultime quattro stagioni, e c’è una ragione per questo. Dopo che i Miami Heat hanno superato i risultati nella stagione 2017-18, hanno concesso a Richardson un’estensione di quattro anni di $ 42 milioni, e poi quando è stato chiaro che avevano speso troppo, gli Heat sono passati rapidamente da esso e hanno assegnato la guardia tiratrice a Philadelphia. Ora è rimbalzato da Philadelphia ai Dallas Mavericks, ai Boston Celtics e ora ai San Antonio Spurs. Richardson ha faticato a trovare dove si adattasse a ogni roster ed è persino caduto dalla formazione titolare di San Antonio.

Deal o No Deal

Per i Nets, il fit Richardson non ha molto senso. Anche se porta una difesa perimetrale di qualità, non li avvantaggia molto oltre a questo. Sebbene abbia tirato il 44% percento su tre in questa stagione, è stato in gran parte incoerente per tutta la sua carriera, rimbalzando dalla metà degli anni ’40 ai 30 bassi. A questo punto della sua carriera Richardson dovrebbe essere un attore di ruolo, ma il suo ruolo è ancora qualcosa che sarebbe difficile da definire a Brooklyn.

Aggiungere la guardia di 6 piedi e 5 e separarsi dalla loro eccezione commerciale da 11 milioni di dollari senza sapere come si adatta a Brooklyn è pazzesco. Se questo accordo dovesse attraversare la scrivania del direttore generale dei Nets Sean Marks, non avrebbe senso intrattenerlo. Porta poco in attacco per un minimo rialzo difensivo. Questo dovrebbe essere un no-deal.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button