Notizia

I segreti di un dentista: ‘C’è molto sangue. Ma puoi alleviare il dolore molto rapidamente’

Ads

Vijay Sudra ha superato la propria schizzinosità per costruire una carriera come dentista a Birmingham. Qui il 53enne svela i segreti della sua professione.

Ho trascorso la mia vita lavorativa – 30 anni – costruendo il mio studio dentistico NHS qui a Birmingham. Avevo studiato scienze come studente di livello A, poi ho scoperto di essere un po’ troppo schizzinoso, quindi sono diventato un dentista invece. Ma poi, ah, l’odontoiatria è di per sé piuttosto schizzinosa: c’è molto sangue quando tiri i denti. Amo il lavoro, però, amo il mio team, amo interagire con i pazienti.

Ed è bello poter somministrare un sollievo immediato dal dolore a chi ne ha più bisogno. Soffro di mal di schiena ed è orribile e difficile da gestire, ma con il dolore ai denti puoi alleviare il dolore molto rapidamente.

Sta aiutando qualcuno che ha bisogno, e loro sono sempre molto grati. Sai, i pazienti spesso vengono in lacrime, letteralmente lacrime; sono in agonia, quasi sul pavimento. Ma una volta che gli dai un anestetico locale, sono una persona diversa. Se ne vanno camminando sull’acqua, così felici di essere finalmente liberi dal dolore!

Prima della pandemia, noi, come ogni pratica in tutto il paese, vedevamo pazienti di routine, inviando promemoria elettronici che il tuo controllo è ora dovuto. In questi giorni non mandiamo un solo promemoria, semplicemente perché tutti quelli che vengono da noi si presentano con un problema: mal di denti, un dente rotto, un ascesso, qualunque cosa. Il lavoro di cui hanno bisogno è urgente.

Questo è ovviamente molto impegnativo per noi, ma poi lo è stato anche il Covid. Uno studio dentistico è sempre stato un ambiente clinico molto sicuro, ma stiamo lavorando nel cavo orale, che non è lontano dalla faringe orale, dove vive il virus. C’erano procedure che non potevamo fare.

Non potevamo perforare senza indossare DPI molto potenziati e, come ricorderete, nei primi mesi della pandemia non c’erano DPI per l’odontoiatria. Questo ha creato un arretrato e stiamo ancora recuperando. Il disturbo più comune che riceviamo è il mal di denti, ma stiamo scoprendo sempre più che le persone sanno come prendersi cura dei propri denti.

Tutta quella faccenda dei “denti britannici” è un mito, è spazzatura. Come nazione, la nostra salute dentale non è neanche lontanamente così grave come potresti credere. Sin dall’introduzione della fluorizzazione dell’acqua qui a Birmingham, ad esempio, abbiamo riscontrato livelli molto più bassi di carie. E ci sono molte persone ora che fanno tutto secondo le regole, e quindi tendono a non avere problemi.

Le persone che hanno più bisogno del nostro servizio sono quelle con problemi sociali. Con il peggioramento della crisi del costo della vita, tutti preoccupati di poter portare il cibo sulla propria tavola, l’odontoiatria cade in una posizione inferiore nella lista delle priorità. Smettono di usare il filo interdentale, trascurano i denti. Quindi quando loro fare arrivate da noi, spesso è troppo tardi e arrivano stressati, il che stressa il personale.

Ogni giorno, il personale della reception lo prende al collo da persone che cercano disperatamente di essere viste perché stanno soffrendo. Ma dobbiamo ancora mantenere il distanziamento sociale e l’ambiente dentale tende ad essere piccolo. È difficile. Vediamo ogni sorta di cose spiacevoli in bocca, ma il cancro orale è particolarmente sgradevole. Durante la pandemia, è arrivata una paziente, e abbiamo capito subito che non era una buona notizia, una giovane adulta, appena 30 anni – non una frequentatrice abituale – ed è morta, purtroppo.

Cerchiamo sempre il cancro orale nei controlli di routine – abbiamo la responsabilità di controllare i tessuti molli della bocca – ma poiché non ho visto molti dei miei pazienti regolari a causa dell’arretrato, sono preoccupato che fino a quando non fare far rientrare tutti, potremmo perderci casi, soprattutto tra quelli a più alto rischio: persone che bevono di più; fumatori.

Ogni anno, sempre più dentisti escono e diventano privati. Dal 2005, quando il governo ha esaminato quanto ciascuna pratica ha generato in un anno finanziario, abbiamo dovuto concentrarci sul raggiungimento del nostro “obiettivo di attività”. Provo a spiegare: se ho un paziente che ha bisogno di un’otturazione, e il successivo ha bisogno di 20 otturazioni e cinque estrazioni, entrambi si registrano comunque come tre unità di attività.

Ciò significa che non veniamo pagati per trascorrere del tempo con i pazienti per educarli alla prevenzione, il che è importante. Veniamo pagati solo per sfornare unità di attività. E quindi molti dei miei colleghi vogliono solo ritirarsi dal servizio sanitario nazionale e praticare l’odontoiatria come gli è stato insegnato.

Quindi, sì, i livelli di stress sono sempre alti. Sono esausto alla fine di ogni giornata. Come faccio a decomprimere? Entro nella mia tettoia e taglio la legna; Gioco con i miei figli. E no, non sogno i denti. Sogno le auto da corsa e la Formula 1, gli yacht nel sud della Francia e sogno di avere più tempo per guardare il cricket”.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button