Notizia

I vincitori di Eurovision 2021 Maneskin: fama di X Factor, scandalo della “droga” e musicista di strada

Ads

L’anno scorso, quando Måneskin ha vinto l’Eurovision 2021, tutti stavano diventando accaldati grazie alla loro voce pop-punk tagliente e all’immagine sensuale.

Con l’Eurovision che torna sui nostri schermi, il sensazionale TikTok Sam Ryder rappresenta il Regno Unito, ma la sua voce e la sua immagine sono ben lontane da quelle di Måneskin.

Sam salirà sul palco per il 66° Eurovision Song Contest, che si terrà a Torino, in Italia, tra poche settimane.

A proposito di Italia, i Måneskin, vincitori del contest dell’anno scorso, sono un gruppo rock italiano formatosi a Roma nel 2016.

Il significato dietro il loro nome è danese per chiaro di luna, con il quartetto composto da Damiano David – voce; Victoria De Angelis – basso; Thomas Raggi – chitarra; ed Ethan Torchio – batteria.

Dalle riprese alla fama attraverso The X Factor, allo scandalo della “droga” e all’inizio a suonare per strada per le strade di Roma: diamo uno sguardo alla vita della band tagliente.

Inizio carriera e musicista di strada

Maneskin
Il quartetto si conosceva durante il liceo ma si è formato nel 2016

Il quartetto si è incontrato per la prima volta quando hanno frequentato insieme il liceo a Roma.

Con le loro origini che risalgono al 2015, la band si è ufficialmente formata un anno dopo, nel 2016, quando hanno deciso il loro nome Måneskin e si sono registrati per un concorso musicale locale.

Dopo aver preso parte a un concorso canoro chiamato Pulse, si sono esibiti al Felt Music Club e hanno vinto il loro primo premio in assoluto.

Il loro periodo di competizione musicale li ha portati a suonare per strada, che è quello che hanno fatto per le strade di Roma.

Fama di X Factor

Maneskin
Måneskin ha raggiunto la fama nazionale in Italia quando sono andati su X Factor

Un anno dopo essersi ufficialmente formati come band, hanno preso parte all’undicesima serie di Italian X Factor, qualcosa che ha davvero dato il via alla loro carriera e li ha messi sulla strada della fama mondiale.

Durante lo show hanno cantato Beggin’ dei Four Seasons, che è diventato virale su TikTok subito dopo aver vinto l’Eurovision anni dopo.

Inoltre durante X Factor hanno cantato Take Me Out dei Franz Ferdinand e Somebody Told Me dei Killers.

Hanno eseguito una canzone originale che avevano scritto anche loro, intitolata Chosen – che è stata pubblicata come singolo e si è classificata al numero due della classifica dei singoli italiani.

Facendo bene nella competizione e ottenendo un seguito impressionante, Måneskin ha finito per finire al secondo posto dietro al vincitore della loro serie Lorenzo Licitra.

Dopo la loro fama su X Factor, hanno continuato a pubblicare singoli e poi il loro primo album in studio, oltre a intraprendere tournée nazionali ed europee.

Il successo dell’Eurovisione

Maneskin
La band pop-punk ha vinto l’Eurovision nel 2021

Dopo il successo di X Factor, la band punk ha vinto il Festival di Sanremo nel 2021.

A causa della loro vittoria, i Måneskin sono stati poi selezionati come rappresentanti italiani all’Eurovision Song Contest nel 2021.

L’Italia è salita in cima alla classifica e ha vinto la gara dopo aver ricevuto ben 524 punti.

La canzone che ha fatto per loro è stata Zitti e buoni, ed è stata la prima canzone rock a vincere il concorso dal 2006.

Nell’accettare l’ambito gong, Damiano ha gridato al microfono: “Vogliamo solo dire a tutta l’Europa, al mondo intero, il rock and roll non muore mai!”

Scandalo “droga”.

Damiano ha fornito volontariamente un test antidroga che è risultato essere chiaro
Damiano ha fornito volontariamente un test antidroga che è risultato essere chiaro

Ma la loro vittoria ha avuto una leggera ombra su di essa per un breve periodo.

Ciò è avvenuto quando la European Broadcasting Union ha affermato che stavano esaminando le accuse secondo cui un membro della band era stato visto assumere droghe in un video che ha fatto il giro dei social media.

Il sindacato radiotelevisivo, che è stato anche l’organizzatore dell’evento, ha dichiarato: “Siamo consapevoli delle speculazioni che circondano il videoclip dei vincitori italiani dell’Eurovision Song Contest nella Green Room di ieri sera”.

Måneskin ha “confutato con forza” le accuse di uso di droghe.

La clip che ha fatto il giro dei social media ha visto la band bere e festeggiare al loro tavolo durante l’evento.

La testa del cantante Damiano si è poi piegata sul tavolo, portando alla speculazione che stesse ingerendo droghe.

In una conferenza stampa Damiano ha dichiarato: “[Guitarist Thomas Raggi] ha rotto un bicchiere… Non uso droghe. Per favore ragazzi, non ditelo. Non dirlo, davvero. Niente cocaina, per favore, non dirlo”.

L’EBU ha successivamente rilasciato una dichiarazione in cui scagionava la band dalle affermazioni: “Anche oggi un test antidroga è stato effettuato volontariamente oggi dal cantante della band Måneskin che ha restituito un risultato negativo visto dall’EBU. Nessun uso di droghe è avvenuto nel verde stanza e consideriamo chiusa la questione”.

Per ulteriori notizie sul mondo dello spettacolo e sulla TV dal Daily Star, assicurati di iscriverti a una delle nostre newsletter qui.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button