Notizia

Il film “Community” di Peacock: ci sarà Yvette Nicole Brown?

“Sei stagioni e un film” è passato dal sogno amorfo alla realtà il 30 settembre, quando Peacock ha annunciato che l’amata serie TV Comunità, che ha funzionato per sei stagioni, avrebbe finalmente ottenuto il suo film. Chi dell’amata banda di disadattati della serie, il gruppo di studio del Greendale Community College, ne avrebbe fatto parte è rimasto un po’ un mistero.

Il membro del cast e produttore esecutivo Joel McHale è stato il primo a twittare la notizia, taggando la maggior parte del cast originale, inclusi Donald Glover e Yvette Nicole Brown, che non facevano parte dell’annuncio ufficiale di Peacock. (McHale ha anche taggato in modo esilarante, e sembra accidentalmente, Gillian Anderson invece del vero membro del cast Gillian Jacobs. Anderson ha twittato “Gillian Jacobs chi? Ci sto, Joel McHale”, con un’emoji ammiccante.)

“‘Sei stagioni e un film’ è iniziato come una battuta sfacciata di comunità nelle prime stagioni e ha rapidamente acceso un appassionato movimento di fan per questa commedia della NBC iconica, esilarante e cool (cool, cool)”, ha detto Susan Rovner, Chairman, Entertainment Content, NBCUniversal Television and Streaming Settimana delle notizie in una dichiarazione del 30 settembre. “Siamo incredibilmente grati che 15 anni dopo siamo in grado di offrire ai fan questo film promesso e non vediamo l’ora di lavorare con Dan Harmon, Andrew Guest, Joel McHale, Sony e i nostri partner a UTV per continuare questa commedia epica per il pubblico di Peacock.”

Nel comunicato stampa ufficiale c’erano i membri del cast originale McHale, Danny Pudi, Alison Brie, Gillian Jacobs, Jim Rash e Ken Jeong. In particolare erano assenti Donald Glover, che ha lasciato la serie nella quinta stagione, e Yvette Nicole Brown, che ha fatto apparizioni solo in due degli ultimi 13 episodi della sesta stagione.

Il cast di comunità
“Community” è interpretato da Danny Pudi, Jim Rash, Gillian Jacobs, Yvette Nicole Brown, Joel McHale, Alison Brie e Ken Jeong al Vulture Festival il 10 novembre 2019 a Hollywood. Tutti tranne Brown sono confermati per tornare per il prossimo film di Peacock dello show.
Rich Fury/Immagini Getty

Quando Brown ha lasciato lo spettacolo, era per prendersi cura di suo padre, che ha la demenza e per il quale è ancora una badante. “Conoscevo solo le ore per Comunità e non poteva prendersi cura di lui in modo adeguato”, ha detto Settimana delle notizie il 22 settembre.

In quella stessa intervista, otto giorni prima dell’ufficialità Comunità annuncio del film, alla domanda sulla possibilità di un film, ha detto: “Non conosco nessuno di cui faccia parte Comunità che non sarebbe tornato in un batter d’occhio per fare un film. E quella verità era vera quando stavamo ancora girando lo spettacolo, è stata vera da quando abbiamo smesso di girare lo spettacolo”.

Nelle ultime settimane, lo hanno detto sia il creatore della serie Harmon che il membro del cast Brie Settimana delle notizie separatamente che il film a lungo profetizzato sembrava finalmente una possibilità reale. Harmon è arrivato al punto di dire: “Che ne dici di questo per una cosa concreta? C’è uno schema per questo. C’è un prodotto messo insieme e presentato nel mondo. Immagino che sia reale”.

Una settimana dopo, quella cosa concreta aveva un comunicato stampa ufficiale. Ma non è ancora chiaro se Brown, che ha interpretato Shirley Bennett, ne farà parte.

Leggi di più
  • “Le donne nere si sostengono a vicenda”: Yvette Nicole Brown su Keke Palmer Moment
  • Joel McHale conferma che il film “Community” è un tentativo di Peacock
  • Alison Brie più ‘speranzosa’ per un film ‘community’ che mai

“Il problema è sempre stato la programmazione”, ha detto, “perché Donald Glover e Joel e Alison e Danny e Jim Rash e Gillian e Ken. Tutti quelli che ho appena nominato sono ridicolmente occupati. Persino Paget [Brewster] e Keith [David]. Come farai a riunire tutte queste persone di talento super-duper famose e pluripremiate in un unico spazio. La programmazione è sempre stata il problema, non è mai stato il desiderio”.

La stessa Brown è stata incredibilmente impegnata. Attualmente recita nella seconda stagione della Disney Grosso colpo e apparirà presto Disincantatoil super pubblicizzato sequel del film Amy Adams-Patrick Dempsey del 2007 Incantato.

“So che Dan non ha mentito”, ha detto sulla possibilità di a Comunità film una settimana prima dell’annuncio. “Ci sono piani, ci sono discussioni, ci possono anche essere idee per le sceneggiature – quella parte va oltre il mio grado di retribuzione – ma per tutti … sarebbe un regalo non solo per noi, ma sarebbe un regalo per i fan per essere in grado di farlo. Non riesco a immaginare come potremmo avere l’opportunità di realizzare quella profezia di #sixseasonsandamovie e semplicemente non accadrà mai. Semplicemente non vedo che è così che funzionerebbe. Penso che tutti quelli che sono in grado, programmano – saggio essere lì sarebbe lì.”

Che si tratti del suo programma, o di quello di AtlantaGlover e i membri del cast della sesta stagione, Brewster e David, lo permetteranno è ancora una domanda. I fan hanno ipotizzato che il membro del cast originale Chevy Chase, notoriamente litigato con Harmon e il cui personaggio, Pierce Hawthorne, è morto nella quinta stagione, non avrebbe fatto parte del film.

Brown si è anche lamentata del suo continuo stupore per quanto sia rimasto amato lo spettacolo dall’ultimo episodio andato in onda nel 2015.

“Non ho mai rivisto l’intera serie. Ho visto diversi episodi, ma non mi sono mai seduta e ho guardato l’intera serie per tutto il tempo”, ha detto. “Danny e Ken l’hanno fatto di sicuro, perché i loro figli lo guardano ora. Ognuno di loro ha una coppia di gemelli, quindi man mano che i loro figli stanno crescendo, i loro figli stanno scoprendo lo spettacolo. Probabilmente anche Joel, perché ha dei figli. Ma Non so se qualcun altro si è seduto e ha fatto un abbuffata completa.

“Quindi, a questo punto, i fan dello show lo sanno meglio di noi. Riceveremo tweet del tipo: ‘Ricordi quando tenevi la borsa nella mano sinistra e l’hai spostata nella mano destra?’ E io sono tipo, ‘Non ho idea del perché l’ho fatto!’ Ma l’hanno visto e hanno tutti questi meme e scrivono canzoni e disegnano immagini. Non posso credere che siamo amati quanto lo siamo; è un tale dono”.

Settimana delle notizie ha contattato Brown e Glover per un commento.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button