Divertimento

Il leggendario allenatore invia un messaggio forte ai Knicks Duo in vista della stagione

Getty Immanuel Quickley e l’ex allenatore di Derrick Rose ama molto il duo.

L’inizio di una nuova stagione per i New York Knicks è vicino e c’è molta eccitazione intorno alla squadra.

Anche se hanno mancato uno scambio di Donovan Mitchell, i Knicks sono riusciti a ingaggiare sia Jalen Brunson che Isaiah Hartenstein, due giocatori che giocheranno ruoli importanti per la squadra il prossimo anno.

Brunson sarà l’ancora del playmaker che la squadra stava aspettando, e Hartenstein fornirà una certa stabilità nella posizione centrale dopo aver visto Taj Gibson giocare pesanti minuti lì la scorsa stagione grazie agli infortuni e all’amore di Tom Thibodeau per lui.

Inoltre, la prossima stagione i fan avranno un Derrick Rose in salute per cui fare il tifo. L’ex allenatore di Rose del college a Memphis, John Calipari, si è fermato a un recente allenamento dei Knicks per visitare. Calipari è stato anche l’allenatore del college di Immanuel Quickley al Kentucky, ed è chiaro che è ancora un grande fan dei suoi ex ragazzi.

Calipari invia un messaggio forte

Calipari si è fermato a un allenamento dei Knicks per vedere i suoi due ragazzi e ha pubblicato un’immagine su Twitter cantando le loro lodi.

Ho dovuto fermarmi a vedere le mie due guardie oggi! Sono così orgoglioso di Derrick Rose e Immanuel Quickley”, ha detto. “Sia grandi giocatori che incredibili compagni di squadra!! Rendono tutti quelli che li circondano migliori!!”

Il leggendario allenatore del college, attualmente 17° in tutte le vittorie di tutti i tempi nella storia della divisione 1 della NCAA, ha parole audaci per le sue guardie, ma è difficile trovare qualcosa di sbagliato in loro. La presenza di Rose è stata molto mancata dalla panchina la scorsa stagione e potrebbe aver giocato un ruolo importante nel motivo per cui i Knicks sono inciampati, soprattutto dopo aver visto il comitato al playmaker con cui sono andati.

Quickley sta migliorando come regista e gestore di palla, quindi gli mancano più minuti la prossima stagione se inizia bene. Rose e Quickley avranno ruoli importanti in questa stagione uscendo dalla panchina e potrebbero anche sostituirlo come titolare se necessario.

Calipari pensa che entrambi abbiano le carte in regola, quindi i fan dovranno solo sperare che abbia ragione.

Stagione dei playoff in arrivo?

Rose e Quickley hanno stagioni forti non saranno sufficienti per portare i Knicks ai playoff, ma sarà sicuramente un passo nella giusta direzione.

La formazione di partenza a New York sembra essere tanto forte quanto profonda, ma manca di una vera star. Jalen Brunson, RJ Barrett e Julius Randle hanno tutti un potenziale All-Star, ma dovranno scendere in campo e dimostrarlo.

Randle non è molto lontano dall’essere lui stesso un All-Star, quindi se riesce a migliorare i suoi numeri di tiro, potrebbe ritrovarsi a rappresentare di nuovo New York.

Barrett è migliorato ogni stagione in cui è stato in campionato, e questo potrebbe finalmente essere l’anno in cui farà il salto di All-Star. È stato pagato in questa bassa stagione, quindi non incombe più sulla sua testa, quindi tutte le distrazioni sono sparite.

Vedere come si inserisce Brunson sarà importante perché gestirà lo spettacolo. Barrett e Randle sono stati dominatori della palla nelle loro carriere, quindi sarà interessante vedere come le cose cambieranno con un nuovo playmaker.

Più pesante su Knicks News

Caricamento di più storie

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button