Divertimento

Il padre di Pattie Boyd le proibì di sposare George Harrison

TL; DR:

  • La madre e il padre di Pattie Boyd si sono lasciati senza dirlo ai figli.
  • Il padre di Pattie Boyd ha espresso la sua disapprovazione per il suo matrimonio con George Harrison.
  • Invitò invece suo zio a darla via.
Una foto in bianco e nero di Pattie Boyd e George Harrison che indossano cappelli.
Pattie Boyd e George Harrison | Harry Benson/Getty Images

Nel 1966, Pattie Boyd si preparò a sposare una delle persone più famose del mondo e suo padre non ne fu felice. Aveva una relazione molto lontana con suo padre, ma gli scrisse comunque per invitarlo al matrimonio di lei e di George Harrison. Invece di rispondere, ha risposto, proibendole di sposare Harrison. Boyd non lo ascoltava.

Pattie Boyd non aveva uno stretto rapporto con suo padre

Boyd ha vissuto in Kenya da bambina e, con suo sgomento, i suoi genitori l’hanno mandata in collegio. Durante una pausa scolastica, è tornata a casa per rendersi conto che la sua vita familiare era cambiata radicalmente.

“Durante una vacanza di metà semestre, sono stata portata in una nuova casa a Nairobi”, ha scritto nel libro Meraviglioso stasera. “Inspiegabilmente, mia madre si era trasferita. Poi, ha lanciato una bomba. Mi ha presentato uno sconosciuto alto e scuro e mi ha detto: ‘Tesoro, questo è il tuo nuovo padre'”.

Boyd non si era nemmeno reso conto che i suoi genitori avevano divorziato. Più tardi, ha appreso che suo padre stava trascorrendo una “quantità di tempo sospetta” con una donna con la quale era solito andare a cavallo. Sua madre se ne andò con i fratelli minori di Boyd e chiese il divorzio.

Sebbene Boyd abbia trascorso molte pause scolastiche con suo padre dopo il divorzio, ha detto che non andavano d’accordo.

“Non era avvicinabile in alcun modo: era goffo, privo di umorismo, silenzioso e distante”, ha scritto Boyd.

Si allontanarono ancora di più da lui quando sua madre e il patrigno trasferirono con loro tutti i bambini in Inghilterra.

Pattie Boyd ha detto che suo padre le aveva proibito di sposare George Harrison

Anni dopo, Boyd e Harrison si prepararono a sposarsi. Si sono conosciuti sul set del film dei Beatles Una notte di una giornata dura e si frequentava da due anni. Mentre pianificavano il matrimonio, la madre di Boyd l’ha incoraggiata a invitare suo padre.

“Mia madre pensava che dovessi invitare Jock Boyd, mio ​​padre, al matrimonio, quindi gli ho scritto a un indirizzo nel Devon”, ha spiegato Boyd. “Apparentemente viveva lì con una nuova moglie da diversi anni. Non sapevo come rivolgermi a lui: papà, Jock, il signor Boyd? Alla fine l’ho chiamato papà. Ho detto: ‘Sposerò George, viene da Liverpool, sono sicuro che ti piacerebbe e se vuoi venire al nostro matrimonio, per favore fallo.'”

La risposta di suo padre non fu esattamente amichevole.

“Mi ha risposto dicendo che mi aveva proibito di sposare una persona così giovane la cui famiglia non aveva incontrato”, ha spiegato. “Non è venuto”.

Ha detto che suo zio ha finito per salvare la cerimonia

Dato che suo padre non sarebbe venuto, Boyd ha chiesto a suo zio John di darla via alla cerimonia. Viveva in Somalia, quindi non lo vedeva molto spesso, ma lo considerava “la principale influenza maschile” nella sua vita.

“Lo zio John non solo mi ha dato via, ma ha salvato la giornata”, ha spiegato. “Dopo la cerimonia, siamo tornati tutti a pranzo da Kinfauns e dal fotografo Brian [Epstein, The Beatles’ manager] aveva prenotato ha avuto un problema con la sua fotocamera: non riusciva a sincronizzare il flash. John è venuto in soccorso con una piccola Instamatic che aveva appena comprato a Selfridges e ha fatto delle foto alla reception.

IMPARENTATO: La moglie di George Harrison ha detto che la cocaina “gli ha indurito il cuore”: “Lo ha cambiato”

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button