Divertimento

Il più recente cornerback degli Steelers è stato etichettato come il giocatore più sottovalutato della squadra

Ads

Getty Levi Wallace reagisce dopo il terzo down stop contro Steelers.

Sebbene la profondità del cornerback sia discutibile, i Pittsburgh Steelers hanno scelto di non affrontare la posizione nel draft NFL. Rimanendo in silenzio, l’allenatore Mike Tomlin e il direttore generale uscente Kevin Colbert hanno mostrato un voto di fiducia nel loro gruppo attuale per vedere come andranno le cose durante gli allenamenti fuori stagione e il ritiro.

Uno dei motivi per cui si sentivano fiduciosi era l’aggiunta del veterano Levi Wallace, che Pittsburgh ha introdotto come una delle numerose mosse di free agent.

“Questo è un ragazzo che è stato appena messo alla prova in ogni fase della vita”, ha detto Tomlin di Wallace a marzo. “Era un attore in Alabama e si è guadagnato la sua strada. Non era stato reclutato a Buffalo e si è guadagnato la sua strada. Sono solo davvero entusiasta di avere l’opportunità di lavorare con un ragazzo che ha superato le avversità e ci ha sorriso in faccia in un modo che ha fatto, a tutti i livelli di gioco”.

Nonostante non sia stato redatto, Wallace ha iniziato tutte le 52 partite con i Buffalo Bills.

“Non lascio che le aspettative della gente vengano messe su di me”, ha detto Wallace ai media il 17 marzo. “La gente dice che non è stato redatto, dico l’ottavo round. Quindi sono stato arruolato. Questa è stata la mia storia, andare avanti in Alabama, e nessuno si aspettava che iniziassi da lì, vincessi un campionato, per non parlare di una borsa di studio.

TUTTE le ultime notizie Steelers direttamente nella tua casella di posta! Unisciti alla newsletter di Heavy on Steelers qui!

Unisciti a Heavy on Steelers!

Il comprovato talento e l’esperienza di Wallace lo hanno immediatamente posizionato in cima alla classifica di profondità fuori stagione di ESPN, al fianco dello Steeler Ahkello Witherspoon del secondo anno. Riusciranno Wallace e Witherspoon a mostrare abbastanza per mantenere i loro ambiti posti nella prima settimana? È qualcosa da guardare nei prossimi mesi.

PFF: il giocatore più sottovalutato degli Steelers

Nessuno ama vedere un perdente avere successo più di Mike Tomlin. E questa è precisamente l’etichetta Pro Football Focus (PFF) distribuita a Levi Wallace in un articolo che mette in evidenza i giocatori più sottovalutati di ogni squadra.

L’analista capo della PFF NFL Sam Monson ha scritto quanto segue per sostenere la sua tesi:

Wallace è una classica storia perdente. Un cornerback sottodimensionato senza tratti fisici speciali, era un walk-on in Alabama e non è stato scelto nella NFL prima di iniziare costantemente per Buffalo al fianco di Tre’Davious White. Probabilmente non sarà mai un grande giocatore, ma è costantemente migliore di quanto gli venga dato credito e per questo supera le aspettative. Wallace non ha mai ottenuto un grado di copertura PFF inferiore alla media in una stagione e probabilmente continuerà a stupire dopo aver firmato con gli Steelers in questa bassa stagione.

Nel 2021 – l’ultima stagione di Wallace con i Bills – 50 contrasti in solitaria, due intercettazioni e 47 ricezioni consentite su 81 bersagli hanno fatto guadagnare a Wallace un grado difensivo complessivo di 66,5.

Gli Steelers avranno bisogno di lui per continuare a cavalcare quello slancio nella sua prima stagione a Pittsburgh. Se tutto andrà come previsto in questa bassa stagione, tornerà in campo creando il caos per gli attacchi con l’ex compagno di squadra dell’Alabama Minkah Fitzpatrick.

Un’opportunità di una vita

Non capita tutti i giorni che un atleta venga ingaggiato da una squadra che è cresciuto seguendo, ma è quello che è successo a Levi Wallace, anche se sono passate quattro stagioni dopo di quanto avrebbe voluto.

Pittsburgh aveva gli occhi puntati su Wallace come free agent non draftato, ma il cornerback ha scelto invece i Bills. “Penso che Buffalo, all’epoca, fosse solo meglio per me andare per fare una squadra e assicurarmi un posto da titolare”, ha detto Wallace.

Quello che Wallace non sapeva allora era che gli Steelers avrebbero potuto usare i suoi talenti nel backfield difensivo, e probabilmente si sarebbe assicurato un posto da titolare. Il roster del 2018 aveva Joe Haden e atleti grezzi in Mike Hilton e Cam Sutton. E, con il senno di poi, questo era tutto. Al fianco di Haden c’era Coty Sensabaugh, che ha contribuito molto poco in due stagioni con Pittsburgh. E, naturalmente, non dimentichiamo il terribile esperimento di Artie Burns.

Tutto ciò che conta è che Wallace sia qui ora. “Sono così entusiasta di far parte dei Black & Gold”, ha condiviso Wallace in un videomessaggio ai fan dopo essere stato firmato. “È passato molto tempo. È la squadra preferita di mia madre. Sono cresciuto guardando gli Steelers… Ci siamo!”

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button