Divertimento

Il serial killer del Texas settentrionale Reginald Kimbro è il soggetto di una nuova “dataline”

Avviso sui contenuti: questo articolo menziona stupri e aggressioni sessuali.

Dopo molteplici accuse di aggressione aggravata nel 2012 e nel 2014, la natura di Reginald Kimbro come oggetto di un’indagine decennale è giunta al culmine quando è stato indagato per stupro e omicidio nel 2017. Ora, Dateline rivela la storia completa di cosa succede quando la legge l’esecuzione non riconosce un recidivo.

Dov’è ora Reginald Kimbro? E che dire delle sue vittime, Molly Jane Matheson e Megan Getrum? Ecco cosa sapere.

L’articolo continua sotto pubblicitàFonte: WFAA/YouTubeDov’è adesso Reginald Kimbro?

Secondo CBS News, il 18 marzo 2022, Reginald si è dichiarato colpevole dello stupro e dell’omicidio di Molly Jane Matheson, che è stata trovata morta a Fort Worth, in Texas, il 10 aprile 2017. Reginald e Molly si erano frequentati quando ha frequentato l’Università dell’Arkansas, ma non avevano una relazione da molti anni.

L’articolo continua sotto la pubblicità

Sebbene Reginald abbia tentato di distruggere le prove del suo crimine, è stato collegato a Molly da “DNA, tabulati telefonici, consumo di elettricità e telecamere di sorveglianza”, afferma la CBS. Inoltre, mentre era indagato per l’omicidio di Molly, Reginald ha anche violentato e strangolato Megan Getrum il 14 aprile, uno sconosciuto in cui si era imbattuto nella riserva naturale di Arbor Hills.

Fonte: WFAA/YouTubeArticolo continua sotto la pubblicità

Dopo aver indagato su entrambi i crimini, è stato accusato di omicidio capitale e condannato all’ergastolo senza condizionale nella contea di Dallas. Durante le indagini delle forze dell’ordine, tuttavia, hanno scoperto le accuse di due precedenti aggressioni sessuali nel 2012 e una nel 2014, collegate tramite il DNA. Reginald è stato condannato a 20 anni per due casi e l’ergastolo per uno. Una quarta vittima del 2014 si è fatta avanti ed è stato successivamente condannato a 20 anni per quel caso aggiuntivo.

Durante le indagini, anche altre quattro vittime anonime si sono fatte avanti per testimoniare contro Reginald. Hanno descritto di essere stati “drogati, strangolati e violentati”. L’assistente procuratore distrettuale penale della contea di Tarrant, Allenna Bangs, ha affermato che il carisma di Reginald gli ha permesso di “uscire da un caso dopo l’altro” fino a quando due delle sue vittime non sono state uccise.

L’articolo continua sotto pubblicitàSource: Dateline

Una buona notizia è emersa da questa tragica situazione: nel 2019, il legislatore del Texas ha creato Molly Jane’s Law, che “richiede alle forze dell’ordine che indagano sulle aggressioni sessuali di inserire informazioni in un database nazionale gestito dall’FBI”, secondo CBS. La famiglia Matheson e l’organizzazione no profit Project Beloved erano responsabili di suggerire e spingere per promulgare la legge.

La storia completa e straziante sarà disponibile su Dateline in un episodio il 23 settembre 2022 alle 21:00 EST su NBC.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button