Divertimento

Il thriller agghiacciante di Netflix “Blood Sisters” è la sua prima serie nigeriana: è stato girato lì?

Ads

“Non può essere così male.” Chi sapeva che cinque paroline potessero essere così oscure? Il contesto riguarda l’abuso coniugale. Vedi, i segreti violenti sono profondi nella serie thriller nigeriana in quattro parti di Netflix Blood Sisters. Creata da Temidayo Makanjuola e diretta da Biyi Bandele e Kenneth Gyang, la storia segue le migliori amiche Sarah (Ini Dima-Okojie) e Kemi (Nancy Isime), che sono costrette a scappare quando il ricco e potente fidanzato di Sarah, Kola (Deyemi Okanlawon) , scompare misteriosamente prima del matrimonio. Sì, è morto. La morte accidentale di Kola provoca una valanga di numerosi eventi catastrofici.

L’articolo continua sotto la pubblicità

Essendo la migliore amica stellare che è, Kemi inizialmente cerca di convincere Sarah a rompere il suo fidanzamento con Kola, poiché non può più assistere alla sua cara amica sopportare vili abusi emotivi e fisici. “Vuoi essere il suo sacco da boxe personale per il resto della tua vita?” chiede a Sara.

I genitori di Sarah vogliono che lei tenga duro e si sposi in una famiglia ricca, e la manipolano per farlo. “Non mettermi in imbarazzo oggi”, la madre di Sarah le dice a mascelle serrate la notte della sua tradizionale cerimonia di fidanzamento.

Con temi pesanti di abusi domestici, dipendenza, controllo, impegno e impatto delle relazioni familiari, questa miniserie di Nollywood è piena di suspense. Essere legati dal sangue non è facile, ma forse è più facile che temere costantemente per la propria vita. Blood Sisters è ambientato a Lagos, in Nigeria, ma è stato girato lì?

L’articolo continua sotto pubblicitàFonte: NetflixDove è stata girata la serie di Nollywood “Blood Sisters”?

Secondo Variety, la descrizione ufficiale di Blood Sisters lo definisce “un inno alla vita in città [of Lagos] poiché giustappone brillantemente le varie divisioni socio-economiche nel centro commerciale e sociale più famoso dell’Africa”. Detto questo, non è una sorpresa che lo show Netflix sia stato effettivamente girato a Lagos, secondo Netflix Junkie. Non solo Lagos è la città più grande della Nigeria, ma è anche una città con uno dei più alti tassi di crescita della popolazione in Africa.

L’articolo continua sotto la pubblicità

Il CEO di EbonyLife Studios (che ha prodotto la serie), Mo Abudu, ha discusso della visione del progetto e di come è stata l’esperienza delle riprese. “Blood Sisters è un thriller poliziesco, che è un nuovo genere per noi, quindi la prospettiva era stimolante ma molto eccitante! È stata anche un’esperienza particolarmente unica e intensa mentre abbiamo girato durante la pandemia, ma siamo rimasti fedeli alla visione che condividiamo con Netflix — per raccontare storie africane autentiche ed emozionanti con valori di produzione superbi”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mo Abudu (@moabudu)

Fonte: Instagram/@moabuduArticolo continua sotto la pubblicità

Mo è appassionato di portare le storie africane a un pubblico globale e non può parlare abbastanza della bellezza e del potere di Blood Sisters. “Credimi quando ti dico che l’intera serie è un’esperienza potente”, ha sgorgato in un post su Instagram. “La Nigeria nel mondo!!! Le nostre storie contano, le nostre storie contano, e questa è una storia DA NON PERDERE.”

Mo è accreditato come uno degli sceneggiatori del film drammatico nigeriano del 2019 di Kenneth Gyang Òlòtūré, anch’esso ambientato a Lagos e attualmente in streaming su Netflix.

Mo e l’incredibile team dei Blood Sisters hanno molto da dire, e noi ti ascolteremo.

La prima stagione di Blood Sisters debutterà giovedì 5 maggio 2022 su Netflix.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button