Notizia

Katie Price si infuria che la defunta star Sarah Harding sia stata introdotta nella saga di Wagatha Christie

Ads

Katie Price è rimasta furiosa dal fatto che la sua defunta amica Sarah Harding fosse stata menzionata nell’udienza dell’Alta Corte di Wagatha Christie questa settimana.

La modella 43enne si è affrettata a informare i suoi seguaci della sua infelicità per la menzione della cantante di Girls Aloud, scomparsa lo scorso settembre dopo aver annunciato che le era stato diagnosticato un cancro al seno nell’agosto 2020.

La modella glamour Katie, era stata intima con Sarah per alcuni anni e aveva persino avuto la cantante come damigella d’onore al suo matrimonio con Peter Andre nel 2005.

La madre di cinque figli era chiaramente arrabbiata per il fatto che Coleen Rooney avesse menzionato Sarah nella sua dichiarazione dei testimoni durante il caso in tribunale per diffamazione questa settimana.

Prendendo Instagram per sfogarsi, Katie ha condiviso un articolo in cui affermava che Rebekah Vardy e Sarah si erano litigate nel 2018 ai National Television Awards.

Katie era furiosa per il fatto che Sarah fosse stata coinvolta nello scandalo Wagatha Christie
Katie era furiosa per il fatto che Sarah fosse stata coinvolta nello scandalo Wagatha Christie

Katie ha caricato una foto della storia insieme alla didascalia: “Come osa qualcuno tirar su Sarah”.

Coleen, 36 anni, ha affermato nella sua testimonianza che Rebekah, 40 anni, aveva “litigato con Sarah Harding di Girls Aloud nel 2018 perché apparentemente era stata sorpresa a scattare foto del contenuto della sua borsetta ai National Television Awards”.

La moglie della star del football Wayne Rooney, Coleen, che è stata citata in giudizio da Rebekah per diffamazione, ha affermato nella sua dichiarazione: “Per inciso, sono consapevole che Becky aveva partecipato ai National Television Awards 2018 e prodotto e fornito vari pezzi di ‘dietro le quinte’ filmati per The Sun.”

Sarah era la damigella d'onore di Katie quando sposò Peter Andre
Sarah era la damigella d’onore di Katie quando sposò Peter Andre

Ha aggiunto: “Ha anche litigato con l’ex membro del gruppo Girls Aloud Sarah Harding durante l’evento del 2018 perché Sarah apparentemente ha sorpreso Becky a fotografare il contenuto della borsetta di Sarah quando Sarah l’aveva lasciata cadere sul pavimento.

“La loro disputa è apparsa successivamente in The Sun.”

Il caso dell’Alta Corte è sorto dopo che Coleen si è rivolta ai social media con una lunga dichiarazione nel 2019 in cui affermava che l’account Instagram di Rebekah era stato responsabile della vendita di storie false su di lei.

Rebekah Vardy ha citato in giudizio Coleen per diffamazione
Rebekah Vardy ha citato in giudizio Coleen per diffamazione

Coleen aveva ordito una “operazione di puntura” in cui inventava storie e le condivideva per proprio conto.

La nativa di Liverpool ha affermato di aver impedito a tutti di vedere le fake news ad eccezione dell’account di Rebekah.

A quel tempo, Coleen scrisse: “Ho salvato e catturato tutte le storie originali che mostrano chiaramente che solo una persona le ha viste.

“E’… il conto di Rebekah Vardy.”

Rebekah ha ampiamente negato qualsiasi coinvolgimento nella condivisione di storie su Coleen con la stampa e ora la sta facendo causa per danni.

Il processo infuria.

Per ulteriori notizie sul mondo dello spettacolo e sulla TV dal Daily Star, assicurati di iscriverti a una delle nostre newsletter qui.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button