Divertimento

Kim e Khloé Kardashian hanno entrambi utilizzato vettori gestazionali per espandere le loro famiglie

Meno di sei mesi dopo che la prima stagione ha messo in evidenza il fidanzamento di Kourtney Kardashian e il viaggio di fecondazione in vitro, la fiorente relazione di Kim Kardashian con Pete Davidson e la seconda (ma ancora misteriosa) gravidanza di Kylie Jenner, The Kardashian è tornato per la seconda stagione. Le famose sorelle e matriarca Kris Jenner sono affrontare nuovi problemi, iniziative imprenditoriali e crescenti dolori questa volta.

L’articolo continua sotto la pubblicità

Durante la premiere della seconda stagione, gli spettatori hanno potuto vedere dietro i titoli dei giornali mentre Khloé Kardashian si preparava ad accogliere il suo secondo figlio, un figlio (il cui nome deve ancora essere rivelato pubblicamente), con Tristan Thompson.

Fonte: HuluArticle continua sotto la pubblicità

Come ricorderanno i fan dello show, durante il finale della prima stagione, Kim Kardashian e Kylie Jenner hanno chiamato Khloé per dirle che Tristan stava avendo un bambino con qualcun altro. Gli spettatori non erano ancora a conoscenza, tuttavia, che un medico aveva impiantato embrioni di Khloé e Tristan in un surrogato solo pochi giorni prima.

L’impianto ha avuto successo e, nel luglio del 2022, il rappresentante di Khloé ha confermato che la star del reality e il suo fidanzato saltellante avevano intenzione di espandere la loro famiglia grazie all’aiuto di un surrogato (che in realtà era un portatore gestazionale, poiché ha portato il figlio biologico dell’ex coppia).

La co-fondatrice di Good American non è la prima nella sua famiglia a utilizzare i servizi di un surrogato; sua sorella maggiore, Kim, ha impiegato due diversi vettori gestazionali per i suoi due figli più piccoli, Chicago “Chi” e Psalm West.

L’articolo continua sotto la pubblicità

Sebbene il surrogato di Kim per Chicago sia apparso in Al passo con le Kardashians (e il suo nome è stato rivelato), il suo viso era coperto per proteggere la sua identità. Allo stesso modo, gli spettatori hanno visto partorire il surrogato di Khloé, sebbene anche il suo viso fosse nascosto.

Mentre alcuni fan sono curiosi dell’identità dei suddetti surrogati, altri potrebbero voler sapere quanto è costato alle famose sorelle impiegare i loro surrogati.

Fonte: HuluL’articolo continua sotto la pubblicità Quanto pagano i Kardashian i loro surrogati?

Mentre molti dei dettagli relativi ai portatori gestazionali di Kim e Khloé sono stati mantenuti privati, TMZ ha riferito nel 2017 che Kim e il suo allora marito, Kanye West, hanno pagato un totale di $ 113.850 per accogliere la loro figlia, Chicago.

Secondo TMZ, i famosi ex hanno pagato lei stessa al corriere $ 45.000 e lei ha ricevuto il denaro in 10 rate da $ 4.500. Secondo quanto riferito, gli A-listers hanno dato all’agenzia che li ha collegati al vettore altri $ 68.850. Il prezzo complessivo era standard, per l’outlet, e non cambia perché i genitori sono celebrità / individui con un patrimonio netto elevato.

L’articolo continua sotto la pubblicità

È importante notare che né Kanye né Kim hanno commentato quanto è costato loro utilizzare i servizi di un corriere gestazionale. Non è inoltre chiaro se gli ex coniugi avrebbero pagato un importo simile alla nascita del figlio più giovane, Salmo. Un corriere diverso è stato assunto per la sua nascita.

Anche Khloé, i cui embrioni con Tristan sono stati impiantati nel loro portatore nel novembre del 2021, non ha condiviso pubblicamente quanto sia costato loro ampliare la propria famiglia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Khloé Kardashian (@khloekardashian)

Quando è nato il figlio di Khloé Kardashian?

La più giovane sorella Kardashian (Kendall e Kylie sono entrambe Jenner) è diventata mamma di un figlio il 28 luglio 2022. Nella premiere della seconda stagione, che è stata trasmessa su Hulu il 22 settembre, gli spettatori hanno visto Khloé e Kim dirigersi verso Cedars-Sinai Centro medico per essere presente quando il portatore gestazionale ha partorito.

Sebbene Khloé non abbia ancora condiviso il nome di suo figlio con il mondo (come sua sorella minore, Kylie), ha preso in giro nello show che il soprannome inizierebbe con una “T”.

Nuovi episodi di The Kardashians arrivano su Hulu giovedì.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button