Divertimento

Knicks atterra il playmaker in franchising in una proposta commerciale “realistica”.

Ads

Getty RJ Barrett n. 9 dei New York Knicks osserva durante il riscaldamento pre-partita

È stata una giornata sulle montagne russe per i New York Knicks poiché si diceva che fossero alle calcagna di Jaden Ivey prima di perderlo del tutto.

Dopo che i Pistons lo hanno catturato al numero cinque, i Knicks erano ancora in corsa per prenderlo, ma invece hanno finito per spedire Kemba Walker a Detroit in una discarica di stipendio.

Forse la cosa più grande che i Knicks hanno fatto tutta la notte è stata fare una raffica di mosse che ha lasciato i fan confusi, ma tutto ha portato a tre scelte del primo round in arrivo per il futuro.

Attraverso il dumping salariale, sono stati in grado di liberare una buona fetta di spazio per il capitale nel tentativo di ottenere $ 25 milioni per firmare un contratto con Jalen Brunson.

Tuttavia, Grant Hughes di Bleacher Report suggerisce una strada diversa per i Knicks e questa si traduce nell’atterraggio della guardia dei Sacramento Kings De’Aaron Fox.

Fox a New York

GettyLa star di Sacramento Kings De’Aaron Fox.

Sebbene ritenga che questo sia uno scambio “realistico”, sarebbe strano per i Kings pensare a questo mentre hanno superato Ivey al numero quattro, probabilmente perché Fox era già nella squadra.

Hughes sostiene che Fox e l’attaccante Domantas Sabonis non sono la soluzione migliore insieme, quindi i Kings potrebbero prendere in considerazione di fare una mossa. Ciò darebbe ai Kings alcuni dei giovani talenti dei Knicks e anche alcune delle scelte che hanno ottenuto durante la serata del draft.

“Fox non è l’ideale con Domantas Sabonis, un centro non elastico che è il migliore con la palla in mano”, ha scritto Hughes. “Nikola Jokic è stato l’unico grande uomo a superare i 5,2 assist di Sabonis a partita l’anno scorso, ma il 32,0 percento di tiro da tre punti di Fox in carriera significa che è poco utile come minaccia fuori palla”.

Ecco la proposta che espone:

Knicks Ottieni: De’Aaron Fox Kings Ottieni: RJ Barrett, Derrick Rose e due scelte del primo round del 2023 (via Detroit e Washington)

Ammette che questo sarebbe più facile da considerare se i Kings scegliessero Ivey, ma nota che hanno preso un playmaker nel draft dello scorso anno.

“Se i Kings avessero scelto Jaden Ivey, questa sarebbe stata una vendita ancora più facile”, ha continuato. “Ma non dimenticare che hanno arruolato il playmaker Davion Mitchell nel 2021 e ha mostrato una difesa d’élite e lampi di talento da regista. Anche senza Ivey a soppiantare Fox, Sacramento potrebbe ancora capovolgerlo per acquisire in Barrett l’ala grande e dinamica che gli mancava… (controlla il calendario)… mai.

Ne vale la pena?

GettyRJ Barrett, New York Knicks

I Knicks ottenere una risposta al playmaker sarebbe una mossa enorme, ma se costa RJ Barrett, allora è una pillola più difficile da ingoiare.

Fox sarebbe in grado di riempire le sue scarpe, e questo li lascerebbe con Evan Fournier, Julius Randle e forse anche Mitchell Robinson se rimanesse come pezzi di supporto, quindi potrebbe sicuramente funzionare.

La cosa che funziona a favore di New York è il fatto che Fox ha solo 24 anni, quindi c’è la sensazione che possa continuare a migliorare.

Tutto questo dipende dal fatto che i Kings siano disposti o meno a separarsi dal loro playmaker.

LEGGI SUCCESSIVO: Superstar da 136 milioni di dollari nomina i Knicks come destinazione commerciale preferita

Più pesante su Knicks News

Caricamento di più storie

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button