Notizia

La Kalush Orchestra ucraina vince l’Eurovision Song Contest mentre il britannico Sam Ryder ottiene il secondo posto

Ads

La Kalush Orchestra ucraina ha vinto l’Eurovision Song Contest di quest’anno, emergendo vittoriosa dopo aver sfidato la guerra e la distruzione nel loro paese d’origine, mentre Sam Ryder ha portato a casa il miglior risultato del Regno Unito da anni.

Il gruppo folk rap Kalush Orchestra ha conquistato la vittoria con 631 punti – 192 punti dalle giurie nazionali e 439 dal televoto pubblico – per la loro canzone “Stefania”, un brano che fonde l’hip hop con la musica tradizionale ucraina.

Il gruppo, ampiamente considerato il favorito per la vittoria, ha ricevuto un permesso speciale per lasciare l’Ucraina per recarsi alla competizione poiché la maggior parte degli uomini ucraini di età compresa tra i 18 ei 60 anni non possono lasciare il paese nel caso in cui siano chiamati a combattere.

Kalush Orchestra dall’Ucraina posa dopo aver vinto l’Eurovision Song Contest 2022 a Torino, in Italia (Foto: Yara Nardi/Reuters)

Il britannico Sam Ryder ha superato il voto della giuria con 283 punti, con altri 183 punti dal televoto, per un totale di 466 – ben dietro l’Ucraina, ma davanti alla Spagna al terzo posto con 459 e alla Svezia al quarto con 438.

Il suo secondo posto pone fine a una serie di infelicità per il Regno Unito al concorso, con la nazione che ha visto cinque ultimi posti dal 2003, incluso un doloroso zero punti lo scorso anno.

Il trionfo di Ryder segna il miglior risultato del Regno Unito dal 1997, quando Katrina and the Waves conquistarono il trofeo con “Love Shine a Light”.

Sam Ryder è arrivato secondo (Foto: EBU)
Sam Ryder è arrivato secondo (Foto: EBU)

Ma vincere il trofeo Eurovision 2022 è una vittoria estremamente emozionante e simbolica per l’Ucraina nel 66° anno del concorso mentre il conflitto continua.

Il presidente della nazione Volodymyr Zelensky ha risposto: “Il nostro coraggio impressiona il mondo, la nostra musica conquista l’Europa.

“Faremo del nostro meglio per ospitare un giorno i partecipanti e gli ospiti dell’Eurovision a Mariupol ucraino. Libera, pacifica, ricostruita”.

Boris Johnson ha aggiunto: “Congratulazioni all’Ucraina per aver vinto l’@Eurovision
Concorso canoro 2022.

“È un chiaro riflesso non solo del tuo talento, ma anche del sostegno incrollabile alla tua lotta per la libertà.

“Incredibilmente orgoglioso di @SamRyderMusic e di come ha rappresentato brillantemente il Regno Unito stasera.”

Tradizionalmente, il paese che vince il concorso ospita il prossimo anno, ma non è chiaro se l’Ucraina sarà in grado di farlo.

Alla Russia è stato vietato di prendere parte al concorso a Torino, in Italia, che si è aperto con un messaggio musicale di pace che è stato ripreso dai padroni di casa mentre l’Ucraina ha rivendicato il trofeo.

Gli attivisti per i diritti umani hanno affermato che la vittoria è più profonda della canzone vincente e rappresenta la vittoria della compassione sull’odio.

Sonya Sceats, amministratore delegato di Freedom From Torture, un ente di beneficenza che fornisce terapia psicologica specialistica per aiutare i richiedenti asilo e i rifugiati sopravvissuti alle torture a riprendersi e ricostruire le loro vite nel Regno Unito, ha detto io la vittoria è una vittoria per l’unità.

“Il risultato di stasera è una testimonianza dell’incredibile solidarietà mostrata dal popolo europeo alle persone colpite dai crimini di guerra russi in Ucraina”, ha affermato.

“Mentre demagoghi populisti e politici cinici hanno predicato xenofobia e divisione, la gente comune dalla Polonia a Portsmouth ha accolto a braccia aperte coloro che fuggono dal conflitto.

“Più di ogni altra cosa, la vittoria dell’Ucraina stasera mostra che c’è più che ci unisce che ci divide e che la gentilezza e la compassione trionferanno sempre sull’odio”.

Lo ha detto Oleh Psiuk, rapper e frontman della Kalush Orchestra io sarebbe tornato a combattere per il suo paese pochi giorni dopo essersi esibito dal vivo davanti a un pubblico televisivo di 180 milioni di persone.

Ha detto che la vittoria solleverebbe il morale degli ucraini e renderebbe le persone felici dimostrando che la loro cultura è viva.

La Kalush Orchestra è composta dal rapper Oleh Psiuk, dal polistrumentista Ihor Didenchuk, dal ballerino Vlad Kurochka, dal suonatore di sopilka Vitalii Duzhyk e dai cantanti Tymofii Muzychuk e Oleksandr Slobodianyk.

TORINO, ITALIA - 13 MAGGIO: Kalush Orchestra dall'Ucraina partecipa alle prove generali in vista della 66a finale dell'Eurovision Song Contest alla Reggia di Venaria Reale il 13 maggio 2022 a Torino, Italia. (Foto di Giorgio Perottino/Getty Images)
Kalush Orchestra dall’Ucraina partecipa alle prove generali in vista della 66a finale dell’Eurovision Song Contest alla Reggia di Venaria Reale il 13 maggio 2022 a Torino, Italia. (Foto di Giorgio Perottino/Getty Images)

Combinano la musica popolare ucraina tradizionale con il rap moderno e l’hip hop, creando un suono unico.

La canzone “Stefania” è stata originariamente scritta per onorare la madre di Oleh Psiuk. Ma alla luce della guerra, il testo colpisce come un tributo all’Ucraina come patria, con versi che si traducono in: “Non puoi togliermi la mia forza di volontà, come l’ho presa da lei” e “Lo farò trovare sempre la strada di casa, anche se le strade sono distrutte”.

TORINO, ITALIA - 13 MAGGIO: Kalush Orchestra dall'Ucraina partecipa alle prove generali in vista della 66a finale dell'Eurovision Song Contest alla Reggia di Venaria Reale il 13 maggio 2022 a Torino, Italia. (Foto di Giorgio Perottino/Getty Images)
Kalush Orchestra dall’Ucraina partecipa alle prove generali in vista della 66a finale dell’Eurovision Song Contest alla Reggia di Venaria Reale il 13 maggio 2022 a Torino, Italia. (Foto di Giorgio Perottino/Getty Images)

La Russia ha scelto di non partecipare al concorso del 2017, che si è tenuto a Kiev, dopo che al loro partecipante è stato vietato l’ingresso nel paese, ma quest’anno segna la prima volta che il paese è stato rimosso con la forza dagli organizzatori.

I vincitori dell’Eurovision vengono votati attraverso un misto di voti pubblici e giurie di esperti di ogni paese.

Il concorso è tornato l’anno scorso dopo che l’evento del 2020 è stato cancellato a causa della pandemia di Covid-19.

L’Ucraina ha vinto l’ultima volta il concorso nel 2016, con Jamala che ha conquistato il primo posto.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button