Notizia

La modella in webcam è morta dopo un tuffo di 80 piedi nell'”attico per feste della droga” durante una vacanza dell’orrore

Ads

Un modello di webcam è morto dopo un tuffo di 80 piedi dal balcone di un party pad all’ottavo piano mentre era in vacanza.

La modella russa Evgenia Smirnova, 37 anni, ha riportato ferite mortali alla testa insieme a una gamba rotta nella terrificante caduta in un complesso residenziale a Phuket, in Thailandia.

La polizia sta attualmente testando il DNA dei ciuffi di capelli trovati nella mano di Smirnova e ha motivo di credere che il modello della webcam abbia partecipato a una “festa di sesso, droga e alcol” al complesso di Emerald Terrace all’ottavo piano.

La modella era arrivata a Phuket il 25 maggio e, secondo quanto riferito, stava trasmettendo contenuti in streaming sul suo sito per adulti poco prima della sua morte.

Evgenia era un popolare modello di webcam

I rapporti indicano che questo non era il primo viaggio di Smirnova in Thailandia, con la nazionale russa residente a Mosca dopo essersi trasferita dalla sua città natale di Nizhny Novgorod.

Dopo la tragica morte di Smirnova, un’altra donna russa, Natalia Kosenkova, 35 anni, e due uomini, l’americana Jamaal Antwaun Smith, 38 anni, e il cittadino giordano Ahmad Radi Mustafa Alatoom, 28, sono stati arrestati e interrogati in relazione alla sua morte.

I rapporti della polizia indicano che c’erano prove di “sesso, droga e alcol” nella residenza da cui Smirnova era caduta.

Tre persone sono state interrogate in relazione alla morte del modello russo
Tre persone sono state interrogate in relazione alla morte del modello russo

Kosenkova, modella e DJ, ha affermato di essere stata rilasciata e che la morte di Smirnova è stata uno “sfortunato incidente”, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli.

Ha detto che il suo avvocato le aveva chiesto di non dire nulla, ma ha detto: “Il caso non è complicato perché non siamo colpevoli.

“L’unica cosa che posso dire è che questo è stato uno sfortunato incidente, ma non è stato un omicidio e nessuna delle persone coinvolte è da biasimare.

“Siamo stati tenuti in una gabbia, ma ci hanno lasciato andare”.

Si dice che la festa fosse un divertimento orientato al sesso

Il 35enne ha anche smentito le affermazioni secondo cui la festa era stata un gioco sessuale orientato al sesso pieno di alcol e sostanze illecite, dicendo: “Non conoscevo la ragazza, è appena venuta alla festa dove eravamo noi.

“E ha chiamato la sua amica [Ahmad Radi Mustafa Alatoom], che è venuto anche lui e si è comportato in modo inappropriato. Posso dire che io e il mio amico [Jamaal Antwaun Smith]che conosco da molto tempo, si è comportato con dignità e decenza.

Evgenia ha subito catastrofiche ferite alla testa in autunno

“Sono solo un turista qui… abito qui da cinque mesi. Sono un turista normale. Era una normale festa dell’alcol, qui muore qualcuno ogni giorno.”

Il tenente colonnello di polizia Chomphunuch Anantayakun ha affermato che Simonova “potrebbe essere caduta accidentalmente dal balcone” ma ha avvertito che “potrebbe trattarsi di un omicidio risultante da una discussione.

“I capelli nella mano della donna saranno sottoposti al test del DNA per scoprire a chi appartenevano”.

Per le ultime notizie e le storie da tutto il mondo dal Daily Star, iscriviti alla nostra newsletter facendo clic qui.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button