Notizia

La nuova difesa dei capi di Kansas City dipende da esordienti, facce fresche

KANSAS CITY, Mo. — In una stagione in cui più squadre dell’AFC sembravano spingere tutte le loro chips al centro del tavolo, i Kansas City Chiefs hanno fatto perno e sono andati in un’altra direzione riorganizzando la loro difesa con un afflusso di talenti da rookie attraverso il draft NFL.

Nove dei 20 giocatori che hanno giocato in difesa quest’anno per i Kansas City Chiefs sono nuovi nella squadra.

I Chiefs hanno ospitato quattro partite consecutive di campionato AFC e sperano di ospitarne una di nuovo alla fine di questa stagione. I difensori esordienti dovranno svolgere un ruolo importante in questo processo.

Kansas City Chiefs Mahomes con la squadra
Il quarterback dei Kansas City Chiefs Patrick Mahomes, a destra, parla con i compagni di squadra durante il riscaldamento pre-partita prima di una partita di football della NFL contro i Los Angeles Chargers, giovedì 15 settembre 2022, a Kansas City, Missouri.
AP Foto/Reed Hoffmann

Nella prima partita della stagione, la difesa ha dovuto fare i conti con un programma vivace con due partite in cinque giorni.

“È un po’ un esercizio di scramble mettere tutto insieme”, ha detto l’allenatore Andy Reid riguardo alla sua squadra che deve giocare due partite in quattro giorni. “Ma proviamo a lavorarci prima di arrivare a quel punto e abbiamo un piano su quale direzione andremo”.

L’attacco dei Chiefs, guidato dal quarterback Patrick Mahomes, ha segnato cinque touchdown nella prima partita della stagione contro l’Arizona, rendendo le cose facili per la difesa di Kansas City. Nella seconda partita della stagione, la difesa era ugualmente parte della storia, guidata da un gioco drammatico che coinvolgeva un debuttante di Kansas City Chief.

I San Diego Chargers stavano guidando, con l’opportunità di segnare il touchdown del via libera alla fine del quarto quarto. Fu allora che il quarterback dei Los Angeles Chargers Justin Herbert fu intercettato dal cornerback esordiente del 7° round Jaylen Watson. L’ex star dello Stato di Washington ha percorso 99 yard al ritorno per portare i Chiefs in vantaggio per sempre.

Leggi di più
  • Come Eli Manning “sapeva al 100 percento” l’amico Tom Brady avrebbe giocato a calcio ancora
  • Patrick Mahomes stabilisce un raro record NFL in Win Over Cardinals
  • Guarda il cantante heavy metal dipinto da cadavere lanciare il primo lancio al gioco dei White Sox

“Sono solo una persona molto resiliente. Ho sempre lavorato per quello che avevo.” Ha detto Watson, il che potrebbe essere un eufemismo. Il rookie ha attraversato un periodo al college in cui ha perso la sua idoneità a causa degli accademici e ha finito per lavorare in un fast food di Wendy prima di organizzare un viaggio di ritorno nella NFL. È abituato a essere sottovalutato.

“Sapevo solo che, essendo un settimo rounder, avendo il mio primo inizio, sarei stato testato molto. E presto. Sentivo solo che ne avrei ottenuto uno oggi, ed è quello che è successo”, ha detto Watson.

Mahomes ha ancora un contratto da rookie a costi contenuti. Ciò ha permesso ai Chiefs di riempire la difesa di talenti costosi. Le grandi giocate di improbabili eroi hanno Kansas City in cima all’AFC West all’inizio della stagione, guardando dall’alto in basso tutte le squadre perse con una sconfitta di tutte le divisioni con un record di imbattibilità superiore di 2-0.

Qual è il prossimo

Kansas City affronta una squadra con una serie molto diversa di fortune per iniziare l’anno mentre affronta quella che è stata una squadra di Indianapolis Colts con risultati insufficienti. Gli Indianapolis Colts, che hanno scambiato per il nuovo quarterback titolare ed ex MVP della lega NFL Matt Ryan, sperano di essere un forte contendente nell’AFC.

Abbinando Ryan con l’imminente ricevitore stellare Michael Pittman e il leader della corsa di corsa della NFL 2021 Jonathan Taylor, le cose non sono andate secondo il copione. Invece, i Colts hanno sopportato il raro pareggio NFL nella settimana 1 contro gli Houston Texans e poi sono stati esclusi 24-0 da Jacksonville.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button