Divertimento

L’attore di “The Boys” Antony Starr parla dell’arresto per aggressione in Spagna

L’attore Antony Starr ha fatto notizia per la sua accattivante interpretazione del malvagio Homelander I ragazzi. All’inizio di quest’anno, tuttavia, Starr ha fatto notizia per un motivo diverso dopo essere stato arrestato per aggressione in Spagna. Starr ha recentemente affrontato la controversia su queste accuse e su cosa ha realizzato dopo l’esperienza.

Antony Starr è stato arrestato durante le riprese di un film di Guy Ritchie senza titolo

Antonio Starr | Craig Barritt/Getty Images

Secondo Deadline, Starr ha avuto un alterco fisico durante le riprese del thriller d’azione senza titolo di Re Artù regista Guy Richie. L’uomo che Starr ha combattuto, il 21enne Bathuel Araujo, ha affermato che Starr era estremamente ubriaco e conflittuale in un bar di Alicante, in Spagna. Tanto che stava fisicamente sbattendo contro le persone e spingendole.

Araujo ha anche affermato che dopo essere stato arrestato, Starr ha detto alla polizia che ci sarebbero state conseguenze per le loro azioni.

“Non sai con chi hai pasticciato. Non saprai chi sono e cosa ho fatto”, ha affermato Araujo, ha detto Starr.

Dopo il suo arresto, Starr avrebbe trascorso la notte in prigione.

Anthony Starr si rivolge all’arresto per aggressione

Consapevole degli errori che aveva commesso, non gli interessava rivivere in dettaglio quanto accaduto.

“Sono là fuori. Sono stati detti. Non ho niente da aggiungere a questo”, ha condiviso Starr al New York Times.

Tuttavia, si è preso il tempo per esprimere la responsabilità per ciò che è accaduto.

“Mi sono ritrovato in una situazione negativa e ho reagito male, e la via da seguire è stata molto chiara”, ha continuato Starr. “È stato semplicemente prenderne possesso, cosa che faccio, e poi imparare davvero da esso e andare avanti”.

Persino Araujo sembrava non avere rancore verso I ragazzi allume dopo il suo confronto con l’attore.

“Sento che tutti gli esseri umani hanno il diritto di commettere errori e lui non ha fatto eccezione”, ha scritto Araujo. “Ha vissuto le conseguenze delle sue azioni e spero che ne abbia imparato. Gli auguro buone cose e spero che non passi più attraverso la stessa cosa”.

Starr ha tratto vantaggio dal mantenere l’incidente il più vicino possibile al petto e privato.

“Ho davvero solo mantenuto questo problema a un livello personale, perché è un problema personale, un problema personale di cui mi sono preso la responsabilità”, ha spiegato.

Come l’attore di “The Boys” Erin Moriarty ha reagito alle accuse di aggressione di Antony Starr

” src=”https://www.youtube.com/embed/ORLLKz0vU6Y?feature=oembed” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; appunti-scrittura; mezzi crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen>

Erin Moriarty, che interpreta Starlight nella serie di successo Amazin Prime, ha ammesso che le scene che coinvolgono Homelander possono essere difficili. Se non altro perché il personaggio era una presenza intimidatoria intorno.

Ha descritto le sue scene con Hmelander come “stravaganti” perché stava affrontando un personaggio che può ucciderla con il laser per un capriccio. Ciò che l’ha aiutata durante quelle scene è stato il modo in cui Starr era l’esatto opposto del suo personaggio di Homelander.

“Devi essere in grado di scrollarti di dosso alla fine della giornata”, ha detto Moriarty. “Potrebbe volerci un secondo, ma aiuta sicuramente il fatto che Antony, oltre ad essere professionalmente presente come essere umano, sia così diverso da Homelander, così gentile e così divertente.”

L’attore ha anche chiesto se la recente controversia di Starr abbia influito sul loro rapporto professionale. Ma Moriarty ha affermato che nulla è cambiato tra loro.

“Non c’è mondo in cui mi sentirei a disagio o insicura”, ha detto. “Penso che sia un ragazzo meraviglioso che è stato coinvolto in un momento e sta implementando le lezioni in modo appropriato. Non ha alcun impatto sulla mia percezione di lui, come attore e come umano”.

RELAZIONATO: “The Boys” Stagione 3: Antony Starr dice che Homelander diventa “Homicidal Maniac” nei nuovi episodi

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button