Notizia

Lil Keed, rapper dell’etichetta Young Thug, è morta a 24 anni

Ads

Altro su: morti di celebrità Kevin Bacon rende omaggio al co-protagonista di “Tremors” Fred Ward Ed Sheeran ha pagato disinteressatamente le spese mediche per Tom Parker di The Wanted Trevor Noah “ha pianto tutta la settimana” dopo la morte della sua amata nonna Kelly Rizzo: Bob Saget è ancora mio marito

Lil Keed, un rapper firmato per l’etichetta Young Stoner Life di Young Thug, è morto venerdì a Los Angeles. Aveva 24 anni.

Un rappresentante ha confermato la morte del musicista al New York Times sabato, poche ore prima che Keed (vero nome: Raqhid Jevon Render) fosse programmato per esibirsi in un festival musicale a Charlotte, Carolina del Nord.

Una causa della morte deve ancora essere rivelata.

Anche il fratello di Keed, il collega rapper Lil Gotit, ha confermato la tragica notizia tramite Instagram.

“Non posso credere di averti visto morire oggi fratello”, ha scritto. “Ho fatto tutte le mie grida, so cosa vuoi che faccia e per Mama Daddy Our Brothers Naychur e Whiteboy è dura”.

Poco dopo la notizia, i fan del rapper di Atlanta si sono rivolti ai social media per reagire e condividere le loro condoglianze.

“WTF sta andando avanti??? Io e lil fratello abbiamo appena registrato!!” ha scritto il DJ Paul di Three 6 Mafia. “Ne abbiamo fatto uno per il suo nuovo album, ma prima che lasciasse lo studio ha lasciato cadere una strofa veloce e ha detto ‘Questo è per te Paul…quello per te.’ Poi se ne è andato».

Trippie Redd ha condiviso una serie di video di Keed, scrivendo: “Fratello, non posso crederci 🥺😢😢😢 Ti ho sempre incoraggiato a prendere questo rap sul serio, ti ho portato in tour con me perché avevo fiducia in te . Non riesco a capire che questo mi ferisca davvero l’anima, stai tranquillo fratello 5Life.

Molte celebrità si sono rivolte ai social media per rendere omaggio al defunto rapper, tra cui Drake e Lil Yachty. Getty Images per VaynerSports

Nel frattempo, la fidanzata incinta di Keed, Quana Bandz, ha condiviso un post straziante tramite Instagram.

“Ti amo così tanto piccola cosa devo fare senza di te non riesco a respirare bene, dormire bene, niente, non voglio nemmeno parlare con nessuno Keed, non posso sopportarlo”, ha spiegato. “Cosa dovrei dire a Naychur? Cosa sono andato a dire al nostro nuovo bambino? Keed, te l’ho appena detto l’altro giorno se mi hai lasciato con questi due bambini mi sono perso la testa, la mia mente è persa piccola.

Ha continuato: “Mi dispiace davvero tanto di non essere volata a Los Angeles, so che avrei potuto salvarti piccola, mi hai davvero mostrato che tutto ciò di cui avevi bisogno era il MIO AMORE, mi hai dato che te l’ho dato. MI DISPIACE per favore dimmi solo che questo è un sogno che torna a casa. CI HAI PROTETTO. Perché, PAPA’.”

Il rapper “Nameless” ha firmato un contratto con l’etichetta discografica YSL di Young Thug. Getty Images

Keed ha parlato dell’importanza della famiglia in un’intervista di agosto 2020 con Complex. Quando gli è stato chiesto cosa voleva che i fan sapessero di lui in quel momento, il rapper di “Nameless” ha detto all’outlet che stava facendo musica per sua figlia di 3 anni, Naychur.

“Ho mia figlia sulla mia pagina ogni giorno, tutto il giorno. Passo tutto il mio tempo con mia figlia”, ha detto in quel momento. “Poi, ovviamente, mia madre e la mia famiglia. Sto con la mia famiglia. Non vado in giro con tutti”.

La morte di Keed arriva pochi giorni dopo che il mentore Young Thug e il collega rapper Gunna sono stati arrestati con l’accusa di gang ad Atlanta.

“Ti amo così tanto piccola cosa sto facendo per fare senza di te”, ha scritto la ragazza di Keed Quana Bandz via Instagram sabato.WireImage

I due sono stati nominati in un’accusa travolgente di banda con numerosi altri rapper dell’etichetta. Secondo il NYT, l’accusa affermava che YSL era “una banda criminale di strada responsabile di omicidi, rapine, spaccio di droga e altro”.

“YSL è una famiglia, YSL è un’etichetta”, Keed, che non è stato arrestato o nominato nell’accusa, avrebbe scritto sui social media tra le notizie. “YSL è uno stile di vita, YSL è uno stile di vita, YSL non è una gang”.

L’avvocato di Young Thug, Brian Steel, disse in una dichiarazione a Page Six all’epoca: “Mr. Williams non ha commesso alcuna violazione della legge. Combatteremo questo caso in modo etico, legale e zelante. Il signor Williams sarà scagionato.

I rappresentanti di Gunna non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento di Page Six.

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button