Notizia

Lo strano fascino per il luogo in cui “Mr Hands” è morto facendo sesso con un cavallo porta a richieste malate

Ads

Uno scrittore che ha raccontato la morte di un uomo i cui ultimi momenti sono stati fare sesso con un cavallo, dice di essere bombardato da strane richieste.

Charles Mudede, 53 anni, con sede a Seattle, ha indagato sulla fatale bestialità dell’ingegnere Kenneth Pinyan per un articolo online e successivamente per un documentario.

Pinyan, che tra gli altri zoofili era soprannominato “Mr Hands”, ha subito un caso mortale di peritonite acuta nel 2005 a causa della penetrazione di un cavallo che ha soprannominato fantasiosamente “Big D*ck”.

Charles ha detto al Daily Star che “è arrivato alla storia come una persona curiosa e alla ricerca di una storia davvero fantastica”, ma la sua copertura anni fa si è evoluta in qualcosa che non mostra alcun segno di andare via.

Kenneth Pinyan
Kenneth Pinyan faceva parte di un gruppo di zoofili che di notte si intrufolavano nei ranch

Dopo aver saputo della morte di Pinyan, che è stata filmata da amici in un video pornografico malato, Charles ha visitato l’idilliaca città di Enumclaw, nello stato di Washington, per scavare un po’.

Ha detto: “È stata un po’ una sorpresa leggere che c’era un gruppo di uomini che si incontravano regolarmente per fare sesso con i cavalli a Enumclaw e la gente ne rideva. Ho trovato il ranch dove è successo”.

Charles ha condotto interviste per il suo pezzo per The Stranger e poi ancora di più per il film Zoo, che ha chiaramente avuto un impatto sugli spettatori.

Ha detto: “La gente continua a mandarmi messaggi dicendo ‘per favore, dov’è questo posto?’ Ma li ignoro, non è la mia racchetta. Non sono un tipo da safari. Ricevo molta attenzione da questo. “

Cavallo
Pinyan ha soprannominato il cavallo che alla fine lo ha ucciso, “Big D**k”

Charles ha ammesso tuttavia che una volta ha fatto gli onori di casa per una pubblicazione internazionale.

“Ho fatto una guida per un giornale tedesco, ma sono andato a trovare tutte le posizioni e ne ho scritto”, ha detto.

“Qualcuno di recente voleva sapere dove fosse il ranch, ma non gliel’ho detto perché la proprietà del ranch è cambiata e non è giusto trasformarlo in un sito turistico affinché le persone possano vedere dove è successo davvero”.

Quando si è trattato di trasformare l’orrore della bestialità in un documentario, Charles e il regista Robinson Devor hanno cercato di convincere un investitore a pompare denaro nella produzione.

Cavallo
Il sesso bizzarro con gli animali era legale nello stato di Washington fino alla morte di Pinyan

Non potevano credere alla loro fortuna quando il proprietario della squadra di basket dei Dallas Mavericks, Mark Cuban, HD Net, si è fatto avanti per offrire finanziamenti.

Charles afferma, tuttavia, che l’accordo è stato di breve durata a causa di una clausola che né lui né Robinson erano disposti a garantire.

Ha detto: “È stata la prima persona a venire e dire che la pagherò, facciamocela, ma ha avuto una richiesta prima di darci i soldi.

“Ci ha fatto promettere che avremmo mostrato il cazzo stesso che ero come se non lo sapessi. Fidati di un miliardario per richiederlo, per vederlo. Ero come se non possiamo prometterlo o dare via la creatività controllo perché ciò guiderebbe l’intero progetto.

Cavallo
Charles convince ancora le persone che vogliono visitare la scena della morte di Pinyan

Per altre storie incredibili dal Daily Star, assicurati di iscriverti a una delle nostre newsletter qui

“Si è scoperto che abbiamo mostrato un po’ perché sapevamo che il momento in qualche modo era arrivato, quindi abbiamo dato una rapida occhiata, ma ha tirato fuori i suoi soldi e ha lasciato il progetto e dovevamo andare in un’altra società, Think Films l’ha preso e ha fornito finanziamenti per il suo finanziamento”.

Il Daily Star ha contattato il sig. Cuban in merito al reclamo, ma non ha ricevuto risposta.

È stato sufficiente per allontanare Charles dai miliardari a titolo professionale.

“Mi chiedo sempre cosa ci avrebbe detto Elon Musk se avesse tirato fuori i suoi soldi”, ha detto Charles. “Il ragazzo mi fa venire i brividi. Non voglio più avere a che fare con i miliardari.”

Ads

Oliver Barker

Nació en Bristol y se crió en Southampton. Tiene una licenciatura en Contabilidad y Economía y una maestría en Finanzas y Economía de la Universidad de Southampton. Tiene 34 años y vive en Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button