Notizia

Olivia Wilde e Florence Pugh hanno avuto una “partita urlante” sul set: rapporto

Altro su: florence pugh La mamma di Harry Styles difende “Don’t Worry Darling” dopo il dramma del cast Olivia Wilde afferma che Shia LaBeouf le ha dato un “ultimatum”: “Ho scelto Firenze” Pugh Olivia Wilde: Harry Styles non ha sputato su Chris Pine , la gente cerca il “dramma” Perché Florence Pugh e Chris Pine hanno mancato l’evento “Don’t Worry Darling” di New York

Tesoro, potresti doverti preoccupare ora.

Voci di faida tra Florence Pugh e Olivia Wilde sono state alimentate venerdì dopo che una fonte ha affermato che il regista e l’attrice hanno avuto un “match urlante” durante le riprese di “Don’t Worry Darling”.

Un insider senza nome che secondo quanto riferito ha trascorso “molto tempo” sul set del thriller psicologico ha affermato a Vulture che una “discussione esplosiva” ha avuto luogo tra Wilde, 38 anni, e Pugh, 26, nel gennaio 2021, a circa tre quarti dell’inizio produzione.

Prima del presunto combattimento, secondo quanto riferito, Pugh è diventato frustrato per le “frequenti e inspiegabili assenze” di Wilde, che potrebbero aver avuto qualcosa a che fare con l’allora nuova relazione di Wilde con Harry Styles, che recita anche nel film.

“Olivia e Harry sarebbero semplicemente scomparsi”, ha affermato l’insider al sito.

La tensione alla fine è arrivata al culmine quando si sarebbe verificato il “match urlante” tra Wilde e Pugh, secondo il rapporto.

Wilde presumibilmente “scomparirebbe” dal set con il suo ora fidanzato, Harry Styles, visto qui con Pugh.© Warner Bros/Courtesy Everett C

I rappresentanti di Wilde e Pugh non hanno immediatamente restituito le richieste di commento di Pagina Sei.

Tuttavia, questa non è la prima volta che emergono accuse di drammi sul set di “Don’t Worry Darling”.

Dopo che Wilde ha affermato di aver licenziato Shia LaBeouf come protagonista maschile del film e di averlo sostituito con Styles, 28 anni, per assicurarsi che Pugh si sentisse “sicuro” e “supportato”, l’attore di “Transformers”, 36 anni, tormentato dallo scandalo, ha rilasciato una serie di e-mail tramite Varietà di agosto che affermava di essere stato lui ad andarsene.

LaBeouf ha anche inviato un video che ha ricevuto da Wilde, in cui lei lo ha implorato di rimanere nel film e sembrava offendere Pugh, dicendo: “Penso che questo potrebbe essere un po’ un campanello d’allarme per la signorina Flo”.

Si diceva anche che Wilde avesse avuto un dramma con Shia LaBeouf.WireImage

Poco dopo, Pugh ha saltato una conferenza stampa per promuovere il film durante il Festival del Cinema di Venezia.

Wilde ha affermato alla conferenza che la star di “Midsommar” era assente perché era in “produzione” su “Dune: Part Two”, ma ha notato che Pugh è stato confermato per unirsi al cast sul tappeto rosso più tardi quella notte.

Tuttavia, Pugh ha anche saltato la premiere a New York City di “Don’t Worry Darling” il 19 settembre.

“Da quello che ho capito, c’è attrito, ma non so perché”, ha detto una fonte a Rolling Stone all’inizio di questo mese. “È abbastanza chiaro [Florence is] scegliendo di non far parte del PR. Chiaramente non è vantaggioso per Olivia non averla a far parte delle pubbliche relazioni. Dev’essere una decisione di Firenze”.

Pugh ha partecipato alla premiere del Festival del cinema di Venezia del film ma ha saltato altri eventi promozionali.

WireImage

Pugh ha partecipato alla premiere del Festival del cinema di Venezia del film ma ha saltato altri eventi promozionali.

WireImage

Ad Up Next Close La ragazza di Johnny Depp, Joelle Rich, ha un sorprendente legame con Meghan Markle L’avvocato londinese ha rappresentato Markle quando la duchessa del Sussex… 2

Visualizza presentazione

Indietro Continua Condividi:Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra)Fai clic per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra) Flipboard WhatsAppFai clic per inviare un collegamento tramite e-mail a un amico (Si apre in una nuova finestra)Fai clic per copiare l’URL Pubblicità 23 settembre, 2022

Tuttavia, un direttore della fotografia che ha lavorato a “Don’t Worry Darling”, che è uscito nelle sale venerdì, ha recentemente cercato di sfatare qualsiasi pretesa di faida.

“Quando sento che ci sono voci di acrimonia sul set, lo rifiuto. Non era affatto evidente, a dire il vero”, ha insistito Matthew Libatique sul podcast “Behind the Screen” dell’Hollywood Reporter.

“Dal mio punto di vista, le storie sono completamente false quando si tratta di essere sul set. Non posso assolutamente parlare con la post-produzione”.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button