PC gaming o console : Quale dovrei scegliere?

0
433

PC gaming o console? Questa domanda affligge sicuramente la maggior parte dei gamer che vorrebbero scegliere qualcosa di duraturo e conveniente in termini di prezzo, però non riescono a decidere da quale parte stare. Oggi vi illustrerò le differenze, sia le più evidenti che le minime, dei due colossi del Gaming.




Il prezzo 

Sappiamo tutti quale sia il primo passo da affrontare per permettersi un PC da gaming  o  console: il prezzo. Vediamo più nel dettaglio quale delle due è più conveniente.

Se volessimo ovviamente confrontare una consolXbox Oe con un PC di prestazioni medio/alte, dovremmo prendere in considerazione quelle  di ultimissima generazione (Xbox One e Playstation 4). Sia la console Microsoft che quella Sony si aggirano intorno a un prezzo che varia dai 320 ai 400 euro. Prezzo non troppo moderato che fa risentire le tasche degli utenti. Oltre all’acquisto della singola console, dovreste sicuramente acquistare giochi e abbonamenti online per poter sfruttare tutto quello che offre, il che vuol dire 60/70 euro a gioco + 50 euro di abbonamento annuale.

Per un Computer invece i problemi sono altri.

Meglio un PC gaming portatilPC da gaminge o fisso? 

In questo confronto prenderò il PC fisso in considerazione poiché un portatile ha solitamente componenti pre-assemblati, quindi non inciderebbe molto sulla scelta dell’utente. Un computer di prestazioni medio/alte, che possa reggere il confronto con una console, può valere intorno ai 500 euro. Aggiungendo il costo dei giochi che, su siti come G2A, Kinguin o Steam, vengano a costare la metà del normale prezzo ( 30/35 euro) e non c’è nessun costo per abbonamenti online, possiamo subito notare che con il tempo un PC venga a costare sicuramente meno rispetto ad una console.

Comodità o flessibilità?

Come è bello tornare a casa dal lavoro, sdraiarsi sul divano, e giocare alla console rilassati! La console offre sicuramente il massimo del confort che si trasforma in un esperienza soft per un gamer. Questa caratteristica è un punto forte su cui gioca l’acquisto di una console. D’altronde con il tempo la console diventa obsoleta, bisogna cambiarla ogni volta che ne esce una nuova per stare al passo. Un PC gaming non offre la stessa comodità di una console (parlando sempre di un PC fisso) però risulta molto flessibile: ogni qualvolta il possessore voglia aggiornare una parte del computer, basta comprare il singolo componente e sostituirlo, facile no?

Microsoft-Wireless-Desktop-2000-mouse-e-tastiera-senza-filiDualShock-4-640x353








Un altro aspetto che debba risaltare all’occhio del gamer è il controllo totale del gioco. Mouse e tastiera fanno la propria parte in un PC, poter impostare qualsiasi comando o combinazione di tasti (sia sulla tasteria che sul mouse), non è sicuramente una cosa da poco. Niente però può sostituire il buon vecchio joypad che può far diventare molto piacevole la propria esperienza del gaming.

PC gaming o console?

Quindi usando queste caratteristiche dovreste farvi un’ idea generale  se scegliere un pc gaming o console. Spendere qualcosa in più ma avere dalla propria parte confort completo oppure risparmiare anche di poco ma avere il massimo in termini di prestazioni e grafica? Sta a voi scegliere e ricordatevi: tra PC e console ci sarà una rivalità eterna. 😛

Facebook Comments
CONDIVIDI
Articolo precedenteSicurezza nazionale: Apple contro FBI
Articolo successivoApple punta su nuove GPU mobile
Daniele Antonucci
Studente presso l'Università di Parma, precisamente iscritto al corso di Ingegneria Informatica, Elettronica e delle Telecomunicazioni. Sono un ragazzo molto affascinato all'ambito informatico, specialmente riguardante gli smartphone e i sistemi operativi. Posso ritenermi un gamer abbastanza competitivo, ma non tralascio il divertimento che può darmi un gioco.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO