Come ottenere permessi di root su Android

Ricordiamo ai lettori che le nostre guide sono solo a scopi informativi e l’autore e Tebigeek NON si assumono responsabilità di eventuali danni.

0
1265

Avete mai pensato di avere un telefono “limitato” in termini di impostazioni personalizzate? Volete molto di più dal vostro smartphone Android? Certo che è possibile. Questa guida sarà attua a mostrarvi come ottenere i permessi di root su Android.

Per averli ci sono moltissimi metodi e variano da telefono a telefono. Tebigeek vi mosterà come sbloccarli sul maggior numero di smartphone Android.




Permessi di root su Android

L’applicazione che andremo ad utilizzare sarà KingRoot. Potete scaricare l’applicazione sia per Windows che per Android.

Per Windows:

  1. Installate l’applicazione sul vostro computer.
    • Anche se la lingua non è italiana basterà continuare a premere il secondo tasto in basso a destra.Immagine
  2. Utilizzate il Debug USB e collegate il telefono al computer.
    • Per attivare il Debug USB basterà andare in Impostazioni > Info sul telefono > Cliccate Numero build finchè non uscirà che siete diventati Sviluppatori.
    • Nelle Opzioni sviluppatore attivare Debug USB.
  3. Avviate KingRoot e aspettate che rilevi il telefono. Una volta fatto procederà automaticamente il root al dispositivo, se è possibile farlo.

Per Android:

  1. Scaricate l’apk di KingRoot collegandovi al sito direttamente sul telefono (potete anche dal computer e poi trasferirlo via USB sul telefono).13062714_10206420280807636_123242175_o
  2. Installate l’applicazione ricordandovi di spuntare l’opzione Origini Sconosciute quando lo chiederà.
  3. Avviate KingRoot e aspettate che riconosca il modello del vostro dispositivo. 13052722_10206420280607631_1936453790_o
  4. Appena sarà possibile cliccate “Try it!” e aspettate che il programma provi a rootare il telefono.

Se KingRoot ha svolto con successo il processo, vi uscirà una spunta verde che indicherà che il vostro telefono ha avuto i permessi di root.

Per poter essere certi che il root sia andato a buon fine, scaricate dal Play Store Root Checker.unnamed

Se volete anche tenere il vostro dispositivo “pulito“, KingRoot vi darà la possibilità di scaricare Purify, applicazione che funziona come Ccleaner o Clean Master.Screenshot_20160422-133959

Altre applicazioni disponibili per il root

Oltre a KingRoot potrete utilizzare altre applicazioni come:

  • Kingoroot: applicazione molto simile a KingRoot con meno compatibilità di modelli. La versione desktop è disponibile in Inglese.kingo-root-apk-main-interface
  • Framaroot: un’altra applicazione che supporta moltissimi tipi di dispositivi, semplice e rapida.Screenshot_20160422-132413
  • OneClickRoot: disponibile solo in modalità desktop, ha un interfaccia versatile e rapida.One-Click-Root
Facebook Comments

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY