Project Soli: controlla il dispositivo senza toccarlo

0
312

Ormai non è più importante quanto sia buono il vostro touch. Grazie a Project Soli, uno dei progetti Google ancora sotto fase di sviluppo, si riuscirà a controllare un dispositivo senza toccarlo direttamente. Infatti, grazie a nuovi sensori posti sul quadrante, si potranno captare tutte le gesture del nostro corpo.

Evoluzioni al Google I/O 2016: Project Soli è il futuro?

Project Jacquard: l’anticipatore del Soli

Lo sviluppo di questa tecnologia trova radici profonde nel 2015 con Project Jacquard. Nel video che trovate di seguito, Google insieme a Levi ha sviluppato una tecnologia abbastanza innovativa. Piccoli movimenti per grandi risultati, che sia la nuova politica Google?

Google I/O 2016 e Project Soli

Sotto fase di sviluppo sì, ma già a stadi avanzati. L’invenzione della casa di Mountain View è infatti stata fatta trapelare in alcuni prototipi già funzionanti. Dopo il riconoscimento del senso logico delle frasi, delle parole, ecco che arriva il sensore per il riconoscimento dei movimenti. Le possibilità descritte da Google sono davvero infinite. Project Soli mostra il suo processo di sviluppo nel breve video presente all’inizio dell’articolo.

project soli call

Da piccoli ci divertivamo a mimare le più solite azioni come una semplice telefonata … ora potremo, grazie a semplici gesti, interagirci sul serio.

L’invenzione è stata provata già su alcuni tipi di orologi e di casse con risultati sorprendenti. Che dire, non abbiamo altre parole per descrivere Google in quest’ultimo anno, se non positive. Da un semplice robottino verde, a progetti di natura veramente eccezionale. La casa di Mountain View sta espandendo il suo predominio nel campo della ricerca. In pochi anni riusciremo ad avere il tanto sognato mondo dei fumetti e film che si vedevano da bambini? Google ce la sta mettendo tutta per semplificarci la vita, ma si spera che il costo per la sua espansione sia accessibile per tutti.

Facebook Comments

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO