Notizia

Pronostici NFL, settimana 3: Bills per battere i Dolphins, Ravens per riprendersi e Wentz per perdere la partita di vendetta degli Eagles

La settimana 3 della NFL è iniziata con i Pittsburgh Steelers che hanno mostrato i denti di un pesce rosso mentre hanno floppato una sconfitta per 29-17 a Cleveland.

Gli Steelers hanno appena quattro touchdown su 34 drive in questa stagione, un tasso dell’11,8%: è peggio di ogni squadra del campionato la scorsa stagione (appena dietro i New York Giants con il 12%). Non può passare molto tempo prima che Mitch Trubisky venga avviato dal gruppo WhatsApp QB iniziale.

Per fortuna il resto della lista ha un po’ più di succo, inclusi tre giochi con un totale di punti previsto superiore a 50 (spoiler: Bears @ Texans non è uno di questi).

Ecco le nostre previsioni per la settimana 3 della NFL e le trame da tenere d’occhio:

Pronostici sui punteggi della settimana 3

  • Kansas City Chiefs 33-17 Indianapolis Colts

I Colts sono stati rancidi all’inizio della stagione e i Chiefs sono l’opposto di un avversario morbido di rimbalzo. I favoriti dell’AFC South pre-stagione stanno fissando un inizio 0-2-1. Non è stato Tyreek Hill, nessun problema per i Chiefs, che nelle prime prove rimangono comodamente tra i migliori della NFL.

  • Buffalo Bills 27-24 Miami Dolphins

I Bills hanno assolutamente avuto successo con i Titans nella settimana 2, dopo aver fatto sembrare il campione del Super Bowl Rams come agnelli smarriti nell’apertura della stagione. Questo scontro di divisione sarà più serrato contro un Tua Tagovailoa in aumento, soprattutto con gli infortuni nelle secondarie, ma Josh Allen fa il suo lavoro.

  • Philadelphia Eagles 34-24 comandanti di Washington

Questo è il gioco di vendetta di Carson Wentz, e nessuna parola gentile sul suo tempo a Filadelfia mi convincerà che ogni centimetro della sua anima non sta morendo dalla voglia di farla finita con la squadra che lo ha lasciato libero. Quella disperazione potrebbe portare alla sua più grande rovina: essere troppo veloce e sciolto con il calcio e costare il gioco alla sua nuova squadra. Jalen Hurts è stato elettrico per gli Eagles lunedì sera, un’altra grande performance qui mette in moto la prima offerta di MVP.

  • Cincinnati Bengals 27-20 New York Jets

La sbornia del Super Bowl è reale a Cincinnati. Quale cura migliore che scontrarsi contro una squadra di Jets che si limitava a imbavagliare per essere riportata sulla terra dopo quella rimonta quasi impossibile contro i Browns nella seconda settimana. I Jets sono Berocca di Joe Burrow.

  • Detroit Lions 27-28 Minnesota Vikings

Lo stile “cuore in maniche” di Dan Campbell ha trasformato i Lions nella seconda squadra di tutti. Hanno costruito una delle migliori linee offensive del gioco e anche il fronte difensivo sembra formidabile dopo la prestazione da tre sack di Aidan Hutchinson al primo turno contro Washington. I Vikings devono riprendersi dopo essere crollati contro gli Eagles nella settimana 2. Questa dovrebbe essere una delle partite della settimana.

  • Baltimora Ravens 26-20 New England Patriots

È difficile sapere cosa pensare di una di queste squadre dopo la capitolazione dei Ravens contro i Dolphins, mentre i Patriots di Bill Belichick hanno sviluppato la reputazione di iniziare lentamente. I Ravens rinunciano a una media di 19,5 punti la settimana dopo averne concesso 40 o più, mentre il quarterback del New England Mac Jones ha eclissato 20 punti in solo tre delle sue ultime otto partenze.

Lamar Jackson ha avuto un ottimo inizio di stagione (Foto: AP)
  • Las Vegas Raiders 23-21 Tennessee Titans

È assurdo pensare che una di queste squadre sarà 0-3 entro la fine della settimana (salvo un temuto pareggio). I Raiders hanno almeno mostrato alcune promesse: il legame tra Derek Carr e Davante Adams è legittimo, e Maxx Crosby non ha potuto battere i Cardinals la scorsa settimana, mentre i Titans sembrano molto lontani dai semi di serie numero 1 dell’AFC della scorsa stagione.

  • New Orleans Saints 27-23 Carolina Panthers

Il rookie wide receiver dei Saints, Chris Olave, è atteso per un breakout game. Ha registrato un record di 365 yard aeree nella settimana 2, ed è solo questione di tempo prima che porti alcuni grandi passaggi di Jameis Winston per lasciare il segno, nel modo in cui hanno fatto i compagni debuttanti Garrett Wilson e Jahan Dotson. Matt Rhule sembra essere in prestito come capo allenatore dei Panthers.

  • Houston Texans 13-17 Chicago Bears

Due terribili reati si scontrano nello scontro NFL meno atteso dall’alba dei tempi. Potrebbe essere una leggera esagerazione, ma questa non fa scorrere i succhi. Justin Fields ha tentato un misero 28 passaggi in due settimane, mentre sia lui che il texano QB Davis Mills siedono negli ultimi quattro per la valutazione di quarterback finora in questo periodo.

  • Jacksonville Jaguars 24-30 Los Angeles Chargers

Tutti gli occhi sono puntati sul fatto che Justin Herbert sia in grado di iniziare dopo che le sue costole hanno subito un duro colpo nella sconfitta di misura di giovedì scorso contro i Chiefs. Se non lo è, i Jaguars potrebbero scatenare un turbamento qui con Chase Daniel al centro di Los Angeles. La scorsa settimana Trevor Lawrence sembrava il ragazzo che i Jags hanno conquistato con tanto entusiasmo il primo posto assoluto nel Draft 2021. Incredibile la differenza che un allenatore competente può fare…

  • Los Angeles Rams 34-30 Arizona Cardinals

Kyler Murray potrebbe da solo tenere Kliff Kingsbury in un lavoro. Non avevano motivo di vincere quella partita contro i Raiders e Kingsbury non meritava uno dei cinque che ricevette prontamente dopo il fischio. Quella vittoria è stata tutta grazie alla genialità individuale di Murray. I Rams hanno punti interrogativi dopo aver iniziato la stagione con un poco convincente 1-1

  • Green Bay Packers 13-16 Tampa Bay Buccaneers

Ai Bucs mancano Mike Evans per squalifica e Chris Godwin per infortunio, e anche Julio Jones tende ad essere eliminato. I Packers sembrano come potrebbero stare senza Allen Lazard, Sammy Watkins e Christian Watson. Se viaggi a Tampa hai una possibilità legittima di giocare a ricevitore largo in questo gioco. Tuttavia, è Tom Brady contro Aaron Rodgers. Se ci sono due quarterback che non hanno bisogno di star wideout per prosperare, sono questi due. Guarda questo finire in un thriller da 70 punti.

  • Atlanta Falcons 21-20 Seattle Seahawks

Chi avrebbe mai pensato che avremmo ottenuto Marcus Mariota vs Geno Smith nel 2022? Entrambi sono stati effettivamente più che utili per iniziare la stagione. Smith è nono in QBR, mentre Smith è 12° (molto davanti a Russell Wilson…). Nessuna delle due squadre va bene, bada, ma almeno sembrano competitive. Questo potrebbe essere un classico caso di gioco buono e cattivo.

  • San Francisco 49ers 24-20 Denver Broncos

Quel contratto con Jimmy Garoppolo sembra geniale ora, vero? Per quanto i Niners abbiano cercato di passare alla loro nuova era in bassa stagione, persino congelando Jimmy G fuori dagli allenamenti mentre cercavano di scambiarlo, sono tornati esattamente da dove avevano iniziato. L’infortunio di Trey Lance è ovviamente devastante, ma San Francisco potrebbe essere una squadra migliore per questo, almeno per questa stagione. I Broncos di Nathaniel Hackett sono stati un vero disastro. È difficile ricordare un inizio più inetto per un allenatore, e la scorsa stagione abbiamo avuto Urban Meyer in campionato. Paese dei Broncos, piangiamo.

  • Dallas Cowboys 24-17 New York Giants

Cooper Rush non manterrà Dak Prescott senza lavoro, ma potrebbe estendere la sua mini serie di vittorie qui contro una squadra di Giants che in qualche modo si ritrova 2-0. Non illuderti pensando che i Giants siano bravi – non lo sono – ma non sarebbe sorprendente se migliorassero fino a 3-0 qui e iniziassero a parlare di una corsa ai playoff che inevitabilmente si sarebbe schiantata e bruciata in un gigantesco relitto da intorno alla settimana 14.

Trame da tenere d’occhio

Riuscirà la linea offensiva dei Bengals a trovare i suoi piedi?

Joe Burrow è stato esonerato 13 volte in questa stagione, in sole due partite. L’intera narrativa sui Bengals in questa bassa stagione era che avevano riorganizzato la linea offensiva, e questa è stata la mossa che potrebbe aiutarli a passare a una superpotenza dell’AFC. Invece, sono 0-2, avendo perso contro Mitch Trubisky e Cooper Rush, e stanno già affrontando una sorta di battaglia in salita per tornare ai playoff in una conferenza molto forte.

Le O-line a volte richiedono tempo per gelificarsi e sarà interessante vedere come reggeranno questa settimana contro un fronte difensivo dei Jets con solo tre sack per la stagione.

Il breakout di Tua è reale?

Pochi quarterback catturano tanto calore quanto Tagovailoa, il cui crimine principale, a quanto pare, sta accadendo di essere arruolato un posto prima di Justin Herbert. La sua prestazione di 469 yard e sei touchdown contro i Ravens la scorsa settimana sembrava che potesse essere l’inizio di qualcosa, e se vuole mantenere i suoi nemici tranquilli, Tua deve riprendere da dove aveva interrotto contro forse la migliore squadra della NFL questa settimana. Se riesce a tenere il passo con Josh Allen, allora il breakout di Tagovailoa è a posto.

I Lions e i Jags sono legittimi contendenti alla divisione?

I Jags sono attualmente l’unica squadra dell’AFC South ad aver vinto, mentre l’intera NFC North è in parità sull’1-1. I primi segnali suggeriscono che esiste un percorso per i playoff per entrambi questi franchise, che sono esistiti per così tanto tempo nel profondo seminterrato della NFL.

I Lions sono legittimamente eccitanti da guardare (Amon-Ra St Brown ha le caratteristiche di una vera star), mentre Doug Pederson ha già dato ai Jags – e, soprattutto, a Trevor Lawrence – una nuova prospettiva di vita. Entrambe le squadre hanno test adeguati questa settimana. Se rimangono competitivi, questa è una prova sufficiente per suggerire che sono almeno degni di considerazione nel 2022.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button