Notizia

Sulla criminalità, i candidati democratici al Senato aggiungono benzina sul fuoco | Opinione

Il mese scorso, il procuratore distrettuale democratico di Los Angeles George Gascon è sopravvissuto per un soffio a un secondo tentativo di richiamo, anche se i sondaggi mostrano che se fosse arrivato al ballottaggio, probabilmente l’avrebbe fatto partecipato Chesa Boudin di San Francisco come procuratore progressista richiamato.

Desiree Andrade, che ha guidato lo sforzo di richiamo, ha detto questo: “[Gascon is] giocare alla roulette russa con le nostre vite.” Lo avrebbe saputo. Nel 2018, suo figlio Julian è stato brutalmente picchiato e ucciso. I suoi assassini dovrebbe stare dietro le sbarre per sempre. Ma a causa delle politiche soft-on-crimine di Gascon, un giorno potrebbero andarsene.

Il mio cuore va a Desiree. Non è l’unica vittima delle politiche di soft-criminalità dei Democratici. A Filadelfia, una mamma ce l’ha ricorso a portare in giro la mazza da baseball di suo figlio solo per sentirsi al sicuro. Residenti dire è come vivere in una “zona di guerra” come cimiteri può “a malapena tenere il passo con la domanda”. A Seattle, le aziende si stanno semplicemente spostando per problemi di sicurezza. Gli americani non si sentono più al sicuro. Le statistiche ci mostrano perché: l’anno scorso 14 grandi città degli Stati Uniti, ciascuna gestita dai Democratici, hanno fallito omicidio record. La criminalità violenta è aumentata, le rapine sono rimaste impunite e l’illegalità ha preso il sopravvento. Ora sei città gestite dai Democratici sono in procinto di battere i record di crimini violenti stabiliti lo scorso anno.

L’ondata di criminalità che ha travolto il nostro paese sotto la sorveglianza dei Democratici è stata del tutto prevedibile. Se non punisci i crimini, e se non fornisci alle forze dell’ordine gli strumenti necessari per mantenere le nostre strade sicure, tutto va in pezzi. Due anni fa, Democratici richiesto che le città definanziano i loro dipartimenti di polizia. Più di 20 grandi città, tutte gestite dai Democratici,fatto solo quello. La criminalità è salita alle stelle e gli attacchi in stile imboscata alle forze dell’ordine, che sono aumentati del 115% nel 2020, sono ora in procinto di raggiungere storico livelli. I pubblici ministeri progressisti da Filadelfia a Los Angeles hanno fatto la loro parte, spingendo per politiche di cauzione indebolite, nessun procedimento penale per criminali sfacciati e declassando i crimini da reati a reati minori. Anche se il crimine è salito alle stelle nell’Empire State, Joe Biden ha detto di sì vuole città a “seguire l’esempio di New York” sulla criminalità violenta.

Per quanto brutte siano le cose, i livelli di criminalità potrebbero peggiorare molto. I democratici in corsa per il Senato sono pronti a raddoppiare le politiche di sinistra radicalmente morbide nei confronti della criminalità. Infatti, Biden di recente lodato Il candidato democratico al Senato del Wisconsin Mandela Barnes, che vuole eliminare la cauzione in contanti, definanziare la polizia, tagliare i budget per le correzioni e consentire ai detenuti di votare. Non importa che nel 2018 Barnes disse il rilascio di metà della popolazione detenuta dello stato “renderebbe le nostre comunità più sicure”.

Auto della polizia sulla scena del crimine
FILADELFIA, PENNSYLVANIA – 19 LUGLIO: Il nastro della polizia blocca una strada in cui una persona è stata recentemente colpita da un colpo di pistola in un evento correlato alla droga a Kensington il 19 luglio 2021 a Philadelphia, Pennsylvania. Secondo i dati del Centro nazionale per le statistiche sanitarie dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, l’anno scorso in America oltre 93.000 persone sono morte per overdose di droga. Questi numeri e il continuo aumento del consumo di oppioidi hanno reso il 2020 l’anno più mortale mai registrato per overdose di droga. I funzionari hanno affermato che l’aumento è guidato dalla prevalenza letale del fentanil e dagli americani stressati a causa della pandemia di Covid. Kensington, un quartiere di Filadelfia, è diventato uno dei più grandi mercati di eroina all’aperto degli Stati Uniti.
Spencer Platt/Getty Images

Allo stesso modo, il candidato al Senato Democratico della Pennsylvania John Fetterman (che ha appoggiato il procuratore distrettuale radicale di Filadelfia Larry Krasner) ha affermato di voler rilasciare un terzo dei prigionieri e “reimmaginare” la polizia. Questo fatto dovrebbe allarmare gli elettori; come luogotenenti governatori, Barnes e Fetterman hanno entrambi supervisionato la criminalità e i tassi di mortalità per overdose di droga che hanno raggiunto livelli storici.

I senatori democratici Raphael Warnock della Georgia e Mark Kelly dell’Arizona, entrambi candidati alla rielezione, non sono diversi. Di recente si sono uniti a tutti Senato Democratico nell’opporsi a un emendamento guidato dai repubblicani per combattere l’aumento della criminalità in tutto il paese e garantire che i pubblici ministeri progressisti stiano effettivamente reprimendo i criminali. Questo non dovrebbe sorprenderti. Warnock ha una lunga storia di difesa delle politiche di soft-on-crime in Georgia. Il record di voto a frontiera aperta di Mark Kelly ha tradito gli arizona, invitando un afflusso di criminali e criminalità.

Leggi di più
  • Le prove mostrano che George Soros ha torto sul crimine
  • Il gaslighting crea cattive politiche pubbliche

Per vedere fino a che punto si sono spostati a sinistra i Democratici, guarda la Carolina del Nord. Il candidato democratico Cheri Beasley è il candidato più radicale a candidarsi al Senato nella storia dello stato. In oltre 20 anni come giudice, è stata tenera con gli assassini della polizia, ha respinto l’accusa di predatori sessuali su bambini e ha contribuito a ribaltare la sentenza di un assassino condannato che ha sparato in faccia a un ragazzo.

Mentre i media aziendali cercano di minimizzare la crisi criminale che attualmente sta devastando le città gestite dai Democratici, le famiglie in tutto il paese sanno di essere meno al sicuro. Le prossime elezioni di medio termine non saranno solo un referendum sui rappresentanti democratici che, di volta in volta, antepongono gli interessi dei criminali violenti alla sicurezza pubblica. Gli elettori invieranno anche un messaggio clamoroso quando eleggeranno i repubblicani: i democratici non sono all’altezza del compito di ristabilire l’ordine, e non lo sono mai stati. I repubblicani lo sono.

Ronna McDaniel è presidente del Comitato nazionale repubblicano.

Le opinioni espresse in questo articolo sono proprie dello scrittore.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button