Articoli

miglior smartwatch 2020

Miglior Smartwatch 2020 | Lista

Lo Smartwatch è il dispositivo tecnologico che ha rimpiazzato l’orologio anche nello sport, quindi va acquistato il miglior smartwatch 2020 in relazione al proprio budget guardando il rapporto qualità/prezzo.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime Gratis

Sei un nuovo utente di Amazon e/o vuoi provare Amazon Prime gratuitamente per 30 giorni? Ne avevamo già parlato nella guida su quali regali high-tech acquistare per natale, cosa aspetti? Clicca su questo link!

amazon-prime

Sei uno studente universitario?

Abbiamo una buona notizia per te! Leggi l’articolo su Amazon Prime Student GRATIS!

Miglior Smartwatch 2020 | Gennaio

La differenza tra smartwatch e fitness tracker sostanzialmente sta nell’autonomia piuttosto che nelle funzionalità, ma soprattutto nell’estetica. Ci sono versioni di smartwatch molto simili ad orologi con funzioni minime ed altri invece che consentono davvero di fare tantissime cose quanto uno smartphone.
Hai bisogno di uno smartphone? Acquista un miglior smartphone 2020, la lista è stata appena aggiornata!

Lista prezzo crescente:

AMAZFIT HUAMI Bip

Pro:

  • Batteria: 200 mAh, circa 10 giorni di autonomia
  • Display: 1,28″
  • Peso: 31,8 gr

Contro:

  • Cinturino scadente: nonostante sia il tutto impermeabile (IP68), il cinturino è siliconato e quindi con un po’ di acqua tende a rovinarsi facilmente.
  • Poche funzionalità: se non si acquista l’app  Notify & Fitness for Amazfit in versione PRO, molte funzionalità non sono abilitate.

Amazfit Verge Lite

Pro:

  • Batteria: 390 mAh, fino a 20 giorni di autonomia
  • Display: 1,3″ AMOLED
  • Peso: 46 gr

Contro:

  • Poche funzionalità: se non si acquista l’app  Notify & Fitness for Amazfit in versione PRO, molte funzionalità non sono abilitate.
  • Con qualche euro in più si acquista il Verge (non Lite): con integrazione per Alexa, l’Amazfit Verge è sicuramente il fratello migliore.

Amazfit GTR 47mm (Steel)

Disponibile in 3 versioni, noi presentiamo quella in acciaio perché è la migliore in rapporto qualità/prezzo.

Per chi volesse, è disponibile la versione Alluminio (meno costosa, meno resistente ai graffi e meno pesante) e Titanio (più costosa, resistente ai graffi, peso medio).

A livello estetico, a mio parere, è il miglior smartwatch 2020.

Pro:

  • Batteria: 410 mAh, fino a 24 giorni di autonomia
  • Display: 1,39″ AMOLED
  • Peso: 48 gr

Contro:

Huawei Watch GT Active

Pro:

  • Batteria:  fino a 14 giorni di autonomia
  • Display: 1,39″ AMOLED
  • Peso: 45,4 gr

Contro:

  • Poche funzionalità: Essendo una versione non WearOS, guadagna molto sulla batteria ma perde sulle funzionalità.

Ticwatch E2

Pro:

  • Batteria:  415 mAh, fino a 2 giorni di autonomia
  • Display: 1,39″ OLED
  • Peso: 36 gr
  • WearOS

Contro:

  • Batteria: Essendo una versione WearOS, guadagna molto su tantissime funzionalità, ma la batteria arriva a durare a malapena un giorno in uso intenso.
  • App Mobvoi migliorabile: personalmente ho usato app come Google Fit piuttosto che quella della Mobvoi.

Fitbit Versa 2

Pro:

  • Batteria:  fino a 7 giorni di autonomia
  • Display: 1,34″ AMOLED
  • Peso: 48 gr
  • Alexa
  • NFC

Contro:

  • Batteria: la durata della batteria è abbastanza diversa in base alle funzionalità usate. Il massimo è di 7-8 giorni. Può scendere a 2 giorni facilmente.

Garmin Vivoactive 3

Pro:

  • Batteria:  fino a 7 giorni di autonomia
  • Display: 1,2″
  • Peso: 40,8 gr
  • NFC

Contro:

  • Batteria: con l’utilizzo del GPS la batteria cala bruscamente
  • Firmware non ancora perfetto: ci sono varie parti da migliorare per l’usabilità.

Fossil GEN 4 (FTW4012) Explorist HR smoke stainless steel

Pro:

  • Batteria:  fino a 2 giorni di autonomia
  • Display: 1,4″ AMOLED
  • Peso: 40,8 gr
  • NFC
  • WearOS

Contro:

  • Batteria: con l’utilizzo del GPS la batteria cala bruscamente
  • Firmware non ancora perfetto: ci sono varie parti da migliorare per l’usabilità.

Samsung Galaxy Watch Active 2 (40 mm)

Pro:

  • Batteria: 247 mAh, fino a 3 giorni di autonomia
  • Display: 1,2″  SUPER AMOLED
  • Peso: 26 gr (leggerissimo)
  • NFC

Contro:

  • Batteria: nonostante non sia un WearOS (è un Tizen OS 4.0 che è su alcuni aspetti migliore), la batteria non dura moltissimo per via anche del display davvero bello.

Apple Watch Series 5 (GPS, 44 mm)

La verisone LTE (che costa davvero tanto rispetto gli altri in lista) è il miglior smartwatch 2020 in termini di funzionalità.

Pro:

  • Batteria: 292 mAh, fino 18/22 ore
  • Display: 1.78″  Retina (LTPO OLED)
  • Peso: 47,8 gr
  • App ECG ottima
  • Versione LTE -> LINK

Contro:

  • Batteria: è uno degli smartwatch con durata della batteria meno lunga per tutte le funzionalità.
  • Integrazione ottima solo con iPhone: WatchOS si abbina perfettamente agli iPhone.

Conclusioni

La lista dei miglior smartwatch 2020 è composta da molti modelli per lo più costosi. Diversamente da altre liste come quella dei miglior notebook 2020 non è tanto un discorso di fascia prezzo ma di qualità e funzionalità.

Per chi volesse provare uno smartwatch a basso prezzo, consigliamo il Willful a meno di €40.

E voi quale avete acquistato? Fatecelo sapere con un commento!

 

 

 

KGI dichiara: “Crollo di vendite per iPhone”

“Il peggior scenario economico mai visto”. Ecco cosa è uscito dalle parole di Ming-Chi Kuo, analista del reparto sicurezza del KGI. Periodo in rosso per Apple che ha registrato un crollo di vendite per iPhone.

Apple: meno vendite nel 2016

Da quando si è potuto vedere nella cattiva predizione dell’analista, le spedizioni del prodotto, oramai non più di nicchia, potrebbero vedere un drastico calo. Si preannuncia infatti che Apple entrerà nei brand più famosi a subire un declino futuro.

Non è la prima volta che Apple rischia. Infatti l’anno scorso si hanno avuto leggeri problemi delle vendite sui prodotti. Neanche iPad Pro è riuscito a ringiovanire le entrate, il quale è stato compensato dal loro lato applicativo, registrando un fatturato di 6 miliardi su iTunes e App Store.

Un problema che avrebbero dovuto immaginarsi con le diminuzioni della vendita degli Apple Watch. Infatti il famoso indossabile, ha subito nell’ultimo trimestre una bella batosta. Però, con l’annuncio del nuovo WWDC a giugno, l’azienda della mela rosicata potrebbe rilasciare ai suoi consumatori un nuovo wearable.

Crollo di vendite per iPhone: il grafico pubblicato dal KGI

crollo di vendite per iphone grafico

Ritornando nel reparto mobile, all’uscita di iPhone SE, ha causato degli introiti extra per Apple. Come si è potuto vedere le vendite di quest’ultimo sembrano essere destinare a salire, (si parla da 12 a 18 milioni di spedizioni) grazie al suo prezzo alquanto “invitante”.

S7 mini VS IPHONE SE? un probabile CONFRONTO

Però questo sembra non bastare. Secondo Kuo questi dati dovrebbero non dovrebbero essere presi alla leggera. Ricordiamo infatti che Apple non ha introdotto niente di nuovo sul mercato sul reparto mobile. Molti utenti aspettano l’uscita del nuovo iPhone, che dovrebbe introdurre altre novità. Da quando è stato appena detto, per Apple non è tempo di scherzi. Per riuscire a convincere gli affezionati della mela a rimanere, bisognerà introdurre qualcosa di unico sul mercato.

WWDC 2016: ecco le date dell’evento Apple

Sappiamo dove ed anche quando Apple presenterà i nuovi prodotti. Infatti dal 13 Giugno fino al 17 Giugno 2016, verranno presentate nuove novità al Moscone West Convention Center (San Francisco, California) al WWDC 2016.

Cosa verrà presentato?

wwdc 2016Si ci aspetta la nuova versione di iOS 10 per quanto la parte mobile. Invece per  OS X dovrebbe essere pronta la versione 10.12. Per tvOS di AppleTV potranno esserci alcune novità software. Mentre, per lo smartwatch apple oltre ad una nuova versione di watchOS, è giunta un’ulteriore notizia. Con molta probabilità (secondo alcune fonti), verrà forse presentata una nuova linea di Apple Watch di seconda generazione. Oltre non possiamo sapere, in quanto Apple ci tiene alla privacy e all’effetto sorpresa. Siri però al contrario, non ha perso tempo per “spettegolarci” le date di questo WWDC 2016. Questa conferenza è riservata maggiormente agli sviluppatori. Infatti l’evento è provvisto anche di seminari che ovviamente trattano gli argomenti molto più in fondo.

WWDC 2016: Biglietti e prezzo

I wwdc 2016biglietti sono disponibili alla “modica” cifra di 1599$. I cancelli per poter acquistare questi ticket sono stati aperti già da ieri 18 Aprile. Il “botteghino” chiude il 22 Aprile. Per chi è uno sviluppatore, può tentare la fortuna sul sito ufficiale dell’evento del WWDC 2016. Un fortunato vincitore può accaparrarsi in maniera del tutto casuale un biglietto gratuito.

Però la mela rosicata sa anche favorire i più giovani. Infatti sono state fornite 125 borse di studio per svilupatore iOS a scolari con difficoltà economiche. Inoltre a 350 studenti membri e partecipanti dell’organizzazione STEM, verrà offerta la possibilità di entrare gratuitamente.

L’evento, anche se ancora lontano, è da segnare sul calendario nonostante il prezzo. Noi saremo sintonizzati per poter riuscire ad accaparrarci il maggior numero di notizie. Continuate a seguirci per essere aggiornati sugli ultimi rumor sull’evento apple.

wwdc 2016