Articoli

Leawo iOS Data Recovery: utilizzo ed impressioni

Avete cancellato un’immagine o un video sul vostro dispositivo Apple che volevate riguardare insieme ai vostri compagni ed ora non riuscite più a trovarlo? Beh, niente di più semplice da fare con i giusti programmi. iOS Data Recovery è un’applicazione sviluppata da Leawo, semplicissimo da usare ed in grado di poter riprendere vecchi file cancellati. Vediamo nel dettaglio cosa ha a disposizione questo software.

Per poterla utilizzare bisogna aver installato iTunes (link del download qui). Essa installerà i supporti Apple per il vostro dispositivo, qualunque esso sia.




iOS Data Recovery

homepage ios data recoveryL’applicazione si presenta a noi con 3 opzioni principali:

  1. Ripristino direttamente dal dispositivo iOS.
  2. Ripristino utilizzando un backup di iTunes.
  3. Ripristino utilizzando un backup di iCloud.

ss+(2016-08-13+at+10.47.56)Avendo il dispositivo a portata di mano, vi troverete molto comodi utilizzando la prima opzione.

Con un’analisi rapida di pochi secondi, vi troverà tutti i file cancellati sul vostro dispositivo.

Dovrete seguire alcuni passaggi per portare a termine con successo il processo:

  • Collegate il vostro dispositivo al computer e selezionate “Recover from iOS Device“.
  • Iniziate l’analisi premendo il pulsante Start al centro dell’applicazione.
  • Una volta finito, scegliete quale tipo di file si vuol ritrovare. Ci sono 12 tipi di file da poter estrarre: Immagini fotografiche e video, photo Stream, immagini della libreria, contatti, note, messaggi, media dei messaggi, messaggi WhatsApp, media dei messaggi WhatsApp, preferiti Safari, cronologia chiamate, messaggi vocali, calendario e promemoria.
  • Infine scegliete i file che avete cancellato e salvateli usando il tasto Recover in basso a destra. (scegliete voi la cartella di destinazione dei file)

inizio analisi dispositivo

Facendo una prova con un iPhone 5S, vedete qui il risultato con il primo metodo.

ripristino immagini

Come detto prima, tutto questo può essere fatto avendo con voi il vostro dispositivo Apple. Non avendolo sul momento, ad esempio perso o comunque non poter utilizzarlo per il ripristino dei vostri file, potrete semplicemente utilizzare le restanti due opzioni. Ovviamente chi non avesse mai fatto un backup su una delle due piattaforme, non sarà in grado di riprendere i file.

icloud

Per poter provare iOS Data Recovery basterà collegarvi al sito di Leawo scegliendo la versione Windows oppure la versione Mac.

Per altri dubbi o problemi relativi all’applicazione, non esitate e commentare qui sotto!

Stesso WhatsApp su due telefoni? Ecco come fare!

Trovate noioso poter utilizzare solo un telefono per WhatsApp perchè il numero è legato all’account? Non vi preoccupate! Con questa semplice guida potrete utilizzare WhatsApp su due telefoni differenti. I metodi che andremo a vedere saranno due (coincidenze?) e per poter utilizzare uno di questi sarà necessario avere anche i permessi di root.




Primo metodo: WhatsApp Web sul telefono

Come potete ben capire dal titolo, è possibile avere due WhatsApp con lo stesso account utilizzando semplicemente WhatsApp Web.

  1. Come primo passaggio utilizzate il secondo telefono e collegatevi al sito di WhatsApp Web. Cliccate i tre puntini di Chrome e selezionate Richiedi sito Desktop. A questo punto dovrebbe spuntarvi il solito QR Code che compare su un computer.chrome
  2. Adesso prendete il primo telefono e scannerizzate il QR Code utilizzando la funzione apposita nell’applicazione.Immagine
  3. Fatto! Da adesso potete utilizzare WhatsApp su entrambi i telefoni. L’unica pecca di questo metodo è che non potrete aggiornare la pagina web sul secondo telefono poichè uscirà errore dal sito. Per poter risolvere basterà cancellare la cronologia e cache da Chrome e ripetere i passaggi.

Secondo metodo: Backup di WhatsApp su due telefoni

Questo metodo è ben diverso da quello presentato prima perchè farà in modo che potrete usare direttamente l’applicazione su entrambi i telefoni! Come detto all’inizio bisognerà avere i permessi di root sul telefono.

  1. Scaricate l’applicazione Titanium Backup dal Play Store su entrambi i telefoni.
  2. Dal primo telefono eseguite il backup di WhatsApp andando nella sezione  Backup/Restore > WhatsApp > Backup.backup
  3. Utilizzate un qualsiasi File Manager ( consiglio ES File Manager o Antek) e copiate i tre file salvati nella cartella di Titanium Backup su un dispositivo esterno.
  4. Copiateli poi sul secondo telefono, sempre nella cartella di Titanium Backup.
  5. Ora basterà andare nell’applicazione e fare Ripristina su Backup/Restore > WhatsApp > Ripristina.ripristana

Anche questo metodo presenta difetti (e quando mai) : quando un vostro utente proverà ad inviare un messaggio, arriverà sul telefono dove avrete messaggiato l’ultima volta con esso, quindi vi troverete un po confusi nel ricordare quale telefono usare. Inoltre le chat che attiverete dopo aver applicato questo metodo, non saranno salvate in entrambi i telefoni poiché, appunto, sul secondo telefono è presente un backup di WhatsApp.

La guida si conclude qua cari miei utenti di Tebigeek. Come sempre vi invito di commentare qui sotto o creare un post sul forum in caso abbiate problemi nel seguirla.