Articoli

Stesso WhatsApp su due telefoni? Ecco come fare!

Trovate noioso poter utilizzare solo un telefono per WhatsApp perchè il numero è legato all’account? Non vi preoccupate! Con questa semplice guida potrete utilizzare WhatsApp su due telefoni differenti. I metodi che andremo a vedere saranno due (coincidenze?) e per poter utilizzare uno di questi sarà necessario avere anche i permessi di root.




Primo metodo: WhatsApp Web sul telefono

Come potete ben capire dal titolo, è possibile avere due WhatsApp con lo stesso account utilizzando semplicemente WhatsApp Web.

  1. Come primo passaggio utilizzate il secondo telefono e collegatevi al sito di WhatsApp Web. Cliccate i tre puntini di Chrome e selezionate Richiedi sito Desktop. A questo punto dovrebbe spuntarvi il solito QR Code che compare su un computer.chrome
  2. Adesso prendete il primo telefono e scannerizzate il QR Code utilizzando la funzione apposita nell’applicazione.Immagine
  3. Fatto! Da adesso potete utilizzare WhatsApp su entrambi i telefoni. L’unica pecca di questo metodo è che non potrete aggiornare la pagina web sul secondo telefono poichè uscirà errore dal sito. Per poter risolvere basterà cancellare la cronologia e cache da Chrome e ripetere i passaggi.

Secondo metodo: Backup di WhatsApp su due telefoni

Questo metodo è ben diverso da quello presentato prima perchè farà in modo che potrete usare direttamente l’applicazione su entrambi i telefoni! Come detto all’inizio bisognerà avere i permessi di root sul telefono.

  1. Scaricate l’applicazione Titanium Backup dal Play Store su entrambi i telefoni.
  2. Dal primo telefono eseguite il backup di WhatsApp andando nella sezione  Backup/Restore > WhatsApp > Backup.backup
  3. Utilizzate un qualsiasi File Manager ( consiglio ES File Manager o Antek) e copiate i tre file salvati nella cartella di Titanium Backup su un dispositivo esterno.
  4. Copiateli poi sul secondo telefono, sempre nella cartella di Titanium Backup.
  5. Ora basterà andare nell’applicazione e fare Ripristina su Backup/Restore > WhatsApp > Ripristina.ripristana

Anche questo metodo presenta difetti (e quando mai) : quando un vostro utente proverà ad inviare un messaggio, arriverà sul telefono dove avrete messaggiato l’ultima volta con esso, quindi vi troverete un po confusi nel ricordare quale telefono usare. Inoltre le chat che attiverete dopo aver applicato questo metodo, non saranno salvate in entrambi i telefoni poiché, appunto, sul secondo telefono è presente un backup di WhatsApp.

La guida si conclude qua cari miei utenti di Tebigeek. Come sempre vi invito di commentare qui sotto o creare un post sul forum in caso abbiate problemi nel seguirla.

Android N Developer Preview per dispositivi non Nexus?

Cosa sta succedendo? Uno strano avvenimento che piacerà a molti di voi. Dopo il rollout del nuovo sistema operativo di Google, ovvero Marshmallow, ecco che la casa di Mountain View potrebbe rilasciare Android N Developer Preview per dispositivi non Nexus.

Google e Nexus: il vantaggio dei prodotti di BigG

android n developer previewCome molti sanno acquistare un dispositivo prodotto dalla casa del robottino verde può portare innumerevoli vantaggi. Tra uno di questi, oltre ad avere un Android Stock pulito e performante, è quello di disporre di tutti gli aggiornamenti in esclusiva sui propri device in prova per chi dispone un minimo di conoscenze base.

Un’ulteriore vantaggio di massimo rilevanza sono le patch di sicurezza mensili rilasciate dal team di Google. Infatti, come succede ancora al mio Nexus 5, mensilmente mi viene notificata un aggiornamento di pochi megabyte a causa del pandemonio dovuto alla promulgazione di nuovi virus e attacchi sulle piattaforme mobili (Vedi StageFright o Metaphor).

Come succede già da anni addietro a partire con Lollipop, avendo comprato un dispositivo Nexus significava avere in anteprima alcune novità che difficilmente molti OEM hanno cercato di implementare su vari dispositivi. Solo ora molti produttori, tra cui Samsung, Lg oppure Sony hanno cercato di portare Android M all’interno dei loro top di gamma.

Android N Developer Preview: il sorgente della preview mostra alcuni indiziandroid n developer preview code

Alcuni utenti su Reddit hanno svelato sul loro forum alcune schermate contenenti codice HTML, che è commentato sulla pagina della Preview.

Android N Developer Preview estenderà il suo pubblico? O è solo un tranello escogitato da Google? Possiamo solo dirvi che il primo aprile è passato e Google non ha più voglia di tirare scherzi.

Per il momento possiamo solo tirare delle ipotesi, su quelle che possono essere le intenzioni delle case produttrici di smartphone e Google per il rilascio.