Articoli

miglior notebook 2020

Miglior Notebook 2020 | Lista

Inizia il 2020 con offerte imperdibili sui miglior notebook 2020 da casa Amazon.
In questa lista sono selezionati solo prodotti spediti da Amazon con servizio Amazon Prime per garantire spedizione veloce ed affidabile.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Amazon Prime Gratis

Sei un nuovo utente di Amazon e/o vuoi provare Amazon Prime gratuitamente per 30 giorni? Ne avevamo già parlato nella guida su quali regali high-tech acquistare per natale, cosa aspetti? Clicca su questo link!

amazon-prime

Sei uno studente universitario?

Abbiamo una buona notizia per te! Leggi l’articolo su Amazon Prime Student GRATIS!

Miglior Notebook 2020 | Gennaio

Questa lista è aggiornata al periodo di riferimento di fine Dicembre 2019 ed inizio Gennaio 2020. (22/12/19)
Abbiamo tracciato ogni prodotto con camelcamelcamel, studiandone a fondo le caratteristiche e confrontando i disponibili. Consigliamo anche l’Amazon Price Tracker di nome Keepa di cui è possibile anche utilizzare l’estensione per browser in modo da avere sotto ogni articolo di amazon automaticamente il grafico del suo storico prezzi.

Fascia Alta €900-1300

Come mai non oltre i €1300? Perché superiore a questo prezzo si trovano notebook puramente da gaming o comunque ad utilizzo professionale specifico. Quindi bisogna “rispondersi” a domande precise prima di valutare una lista a riguardo. Sul nostro forum è possibile aprire un thread di discussione.

In questa fascia quindi, i miglior notebook 2020 per ogni possibile ed immaginabile utilizzo. Quando si ha in mano un budget di questo tipo, è bene spendere ogni singolo centesimo con un “ritorno di investimento” massimo. Non ci sono scuse, con mille euro non si può essere superati da un notebook di 800. La lista serve appunto a far spendere una simile cifra in modo pienamente responsabile.

MSI PS63 Modern 8SC-079IT + Gift Box con accessori

Venduto e spedito da Amazon, sfora di poco il limite superiore di fascia ma perché contiene il box regalo con accessori.

  • CPU: i7-8565U(4 Core, 8 Thread, 4.6GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60 Hz
  • PESO: 1.6 kg

Acer Nitro 5 NH.Q59ET.006

Venduto e spedito da Amazon, l’Acer Nitro 5 nella sua magnifica potenza si tiene al limite superiore della fascia garantendo prestazioni top e tutto ciò di cui si ha bisogno.

  • CPU: i7-9750H (14nm, 6 Core, 12 Thread, 4.5GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 144 Hz
  • AUDIO: Waves MaxxAudio
  • PESO: 2.2 kg

OMEN 15-dc1054nl

Notebook perfetto da gaming, deve piacere esteticamente, per il resto è veramente una bomba.

  • CPU: i7-9750H (14nm, 6 Core, 12 Thread, 4.5GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 256GB + 1 TB HDD
  • DISPLAY: 1920×1080 px, angolo visuale 178°
  • AUDIO: Bang & Olufsen, hp dual speaker.
  • PESO: 2.47 kg

Asus TUF FX505DU-BQ146T

Notebook con resistenza certificata da standard militari MIL-STD-810G, design davvero aggressivo.

  • CPU: AMD R7 3750H (12nm, 4 Core, 8 Thread,  oltre 4GHz di max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1660Ti 6GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB + 1 TB HDD
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60Hz, angolo visuale 170°
  • AUDIO: DTS SUONO SURROUND 7.1
  • PESO: 2.2 kg

 Pavilion 15-dk0038nl

Notebook con resistenza certificata da standard militari MIL-STD-810G, design davvero aggressivo.

  • CPU: i7-9750H (14nm, 6 Core, 12 Thread, 4.5GHz max)
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1650 4GB
  • RAM: 16 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 128GB + 1 TB HDD
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60Hz, angolo visuale 178°
  • AUDIO: Bang & Olufsen, hp dual speaker.
  • PESO: 2.28 kg

Fascia Medio/Alta €600-900

I notebook in questa fascia si presentano di due tipologie diverse:

  • Notebook orientati al gaming (alte prestazioni)
  • Notebook leggeri da portare per lavoro/studio

MSI Modern 14 A10M-446XIT (14″, N0-OS)

Un ottimo notebook per l’università (o studio in generale) e per il lavoro (non del tutto adatto al CAD o editing foto/video).

La versione leggermente migliore costa circa 100 euro in più.

  • CPU: i5-10210U (14nm, 4 Core, 8 Thread, 4.2GHz max)
  • GPU: UMA (GPU interna Intel UHD)
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 256GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 60Hz
  • PESO: 1,19 kg

Asus UX433FN-A5363T (14″)

Super elegante notebook Asus Zenbook che rappresenta il giusto compromesso nel 2020. Circa 1kg di peso, batteria molto longeva e tutto ciò di cui ha bisogno in ogni scenario. Rispetto l’MSI di sopra, ha il vantaggio di avere una GPU dedicata che va a rimuovere la limitazione per lavori un po’ più onerosi a livello grafico.

La versione leggermente migliore costa circa 100 euro in più.

  • CPU: i5-8265U (14nm, 4 Core, 8 Thread, 3.9GHz max)
  • GPU: GeForce MX150 2GB
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 256GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, anti-glare
  • PESO: 1,09 kg

Acer Nitro 5 AN515-54-50FQ (15,6″)

Identicamente alla serie di fascia alta, è un notebook da gaming a tutti gli effetti. Dall’altro, cambia solo a livello di specifiche interne, il resto è identico.

Veramente una bomba di nona generazione.

  • CPU: i5-9300H (14nm, 4 Core, 8 Thread, 4.1GHz max)
  • GPU: GeForce GTX 1050 4GB
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD NVMe da 512GB
  • DISPLAY: 1920×1080 px, 144Hz
  • PESO: 2.2 kg

Fascia Media €400-600

Questa fascia è un po’ una via di mezzo appunto tra la fascia bassa e quella alta. Ma in realtà nei miglior notebook 2020 troviamo i notebook da 14″ e 15,6″ con caratteristiche simili. Il che vuol dire che per avere un 14″ performante non è indispensabile spendere tanti soldi.

Pavilion 15-cw1043nl (15,6″)

Questo notebook molto classico della serie nuova pavilion ha componenti di nuova tecnologia ed un peso contenuto. Ottimo per ogni tipo di esigenza, suono profondo e connettività all’avanguardia.

Per chi volesse una versione da 14″, è presente un notebook molto simile a questo link -> HP-PC 14s-dq0007nl

  • CPU: Ryzen 5 3500U (12nm, 4 Core, 8 Thread, 3.7GHz max)
  • GPU: AMD Radeon Vega
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 256GB Sata
  • DISPLAY: 1920×1080 px
  • PESO: 1.85 kg

ASUS Vivobook A512FB-EJ285T (15,6″)

Probabilmente il miglior notebook 2020 di fascia media in quanto (anche per via del prezzo limite di €600) si avvicina molto alle performance di notebook di fascia superiore, garantendo il risparmio energetico grazie alla combinazione delle componenti che danno il meglio di loro solo se realmente utilizzate.

  • CPU: i5 8265U (14nm, 4 Core, 8 Thread, 3.9GHz max)
  • GPU: NVIDIA GeForce MX110 da 2GB DDR5
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 256GB PCIE
  • DISPLAY: FHD 1920×1080 px
  • AUDIO: Sonicmaster
  • PESO: 1.75 kg

ASUS Vivobook A412 (14″)

Molto elegante, spigoli ben definiti, tastiera molto compatta per dare spazio ad un touchpad più ampio con gesture semplificate (numberpad). Design compatto e leggero, cerniera ergolift e display nanoedge.

  • CPU: i3 8145U (14nm, 2 Core, 4 Thread, 3.9GHz max)
  • GPU: Integrata (Shared)
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 128GB Sata
  • DISPLAY: 1366×768 px
  • AUDIO: Sonicmaster
  • PESO: 1.5 kg

Fascia bassa €200-400

I prezzi possono variare molto nella lista dei miglior notebook 2020, sconsigliamo l’acquisto di ciofeche da battaglia. Purtroppo i notebook costano un po’ e per utilizzi dignitosi conviene sempre spendere quella 100 euro in più. Se serve un notebook per guardare film o fare operazioni davvero semplici, a quel punto consigliamo l’acquisto di un tablet (lista da aggiornare al 2020) piuttosto.

Acer Aspire 3 A315-42-R3E0

La leggendaria serie Aspire non delude mai le fasce basse offrendo componenti davvero potenti per pochi euro. Questo Notebook ha l’unico problema delle alte temperature, è richiesta manutenzione annua della pasta termica (10-20 euro di check up dal vostro tecnico di fiducia) per evitare di farlo rallentare seriamente nel corso degli anni.

  • CPU: Ryzen 3 3200U (14nm, 2 Core, 4 Thread, 3.5GHz max)
  • GPU: AMD Radeon Vega 3
  • RAM: 4 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 128GB NVMe
  • DISPLAY: 1920×1080 px
  • PESO: 1.9 kg

HP 255 G7

Siamo alla serie G7. Abbiamo parlato bene e male della G3, G4 e G5 negli articoli come quello dei miglior notebook 2019. Nella lista dei miglior notebook 2020 dobbiamo necessariamente inserire la serie G7 in quanto ha fatto un salto notevole di rapporto qualità/prezzo.

A questo link invece si può trovare una versione più economica al prezzo di €319,77.

  • CPU: AMD A4 9125 (2 Core, 4 Thread, 2.6GHz max)
  • GPU: AMD Radeon r3
  • RAM: 8 GB DDR4
  • HDD/SSD: SSD 512GB M.2
  • DISPLAY: 1366×768 px
  • PESO: 2 kg
Ultimo arrivo versione 4GB RAM / 256GB SSD:

Conclusione 

Le nostre liste ti piacciono? Vuoi che miglioriamo qualcosa per le prossime volte? Siamo attentissimi all’opinione dei nostri lettori e ci teniamo a consigliare notebook adatti alle vostre esigenze.

Disponiamo di un forum di supporto  ed è possibile scriverci via mail, commentando qui sotto oppure tramite facebook alla nostra fan page.

Sperando che vi sia piaciuto, vi auguriamo una buona lettura degli altri articoli nel blog.

Migliori Schede video qualità/prezzo 2019 | Lista

Aggiornare il proprio setup è diventato quasi uno sport per molti maniaci dell’hardware. Per molti invece, rimane una scelta quasi d’obbligo, appena le loro macchine diventano obsolete. Per qualsiasi tipo di acquisto, questa lista propone valide scelte per la tua futura scheda video!

Dall’inizio del 2019 si è vista una crescita ampia delle schede video presenti sul mercato che vanno a colmare molti spazi nei range di prezzo.Ecco quindi la lista delle migliori schede video in base alla qualità/prezzo.

Lo store a cui faremo riferimento sarà Amazon.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”



Amazon Prime Gratis

amazon-prime

Quando proviamo a fare il nostro primo acquisto su Amazon, è sempre utile sfruttare la prova gratuita di Amazon Prime per 30 giorni.

 

Opzione indispensabile se acquistiamo quasi quotidianamente su Amazon, velocizza i tempi di spedizione e può far risparmiare i costi di essa.

Lista Schede video | Agosto

La lista andrà a basarsi sulla risoluzione a cui è rivolta tale scheda, mettendole indirettamente in ordine di prezzo. Sappiamo che ormai le schede video vengono usate maggiormente lato gaming, ma comunque non bisogna tralasciare il lato produttivo che per molti resta ancora un punto importante.

Schede video per il Full HD

Ai giorni odierni, il Full HD (1080p) è praticamente diventata la risoluzione “base” per ogni utente di computer. E’ la risoluzione più utilizzata in quanto non serve spendere molto per poterla sfruttare e comunque si riesce a godere a pieno qualsiasi tipologia di esperienza.

AMD Radeon RX 580

La RX 580 attualmente domina completamente il Full HD senza compromessi. Terrei a dire che è assolutamente il best buy per quanto riguarda il 1080p perché potrete godere qualsiasi titolo anche oltre i 60 FPS.

Il pregio di questa scheda è il rapporto qualità/prezzo: per un cifra intorno ai 200 euro è possibile portarsi a casa una scheda nella fascia mid range sul lato prestazionale. Basti pensare che sulla stessa fascia di prezzo si trova la GTX 1060 da 3 GB che, oltre ad avere una VRAM limitata, differisce dalla versione 6 GB  con una quantità minore di CUDA cores. A confronto con la RX 580, si può contastare un distacco del 10% delle prestazioni, a favore di quest’ultima.

La RX 580 possiede due versioni: 4 GB e 8 GB di RAM. Non è il caso della GTX 1060: le due schede condividono la stessa architettura e stessa quantità di cores, variano soltanto i GB di memoria dedicata.

E’ sempre raccomandato scegliere sulla versione da 8 GB in quanto la differenza di prezzo è veramente bassa e rende possibile spingere i dettagli grafici oltre, evitando una possibile saturazione della memoria.

In ambito lavorativo le schede video AMD rendono meglio con OpenCL.

Per chi invece non ha bisogno di superare a tutti i costi 60 FPS e comunque avere una scheda video contenuta in termini di prezzo, si può optare per la sorella minore, la Radeon RX 570, che, ad un prezzo inferiore (140 euro circa), riesce a tenere il Full HD 60FPS su una gran parte di giochi presenti sul mercato (soprattutto quelli che non richiedono troppa grafica o quelli competitivi)

.

Nvidia GeForce GTX 1660

L’alternativa ad AMD è l’NVIDIA GTX 1660.

Annunciata agli inizi dell’anno 2019 con un prezzo leggermente superiore alla RX 580, ma con prestazioni migliori, la scheda non ha nessun problema con il 1080p. E’ possibile anche andare sul 1440p per giochi molto leggeri a livello di grafica (soprattutto quelli orientati al competitivo).

Ad un prezzo di circa 250 euro è una scheda che si posiziona nel mid range delle schede video.

Il valore aggiuntivo che viene dato alle schede video Nvidia è ovviamente poter utilizzare le libreria CUDA, utilissime per molti programmi lavorativi come AutoCAD, Suite Adobe, ecc..

Schede video per il Quad HD

Nvidia GeForce RTX 2060

La RTX 2060 è un’ottima scelta sulla fascia entry level del Quad HD (1440p) e della nuova tecnologia Ray Tracing.

E’ in grado di poter supportare il Full HD a 144 Hz senza problemi ed è possibile arrivare fino al Quad HD a 60 Hz (anche oltre per giochi leggeri). Per introdursi nel mondo del QHD, con qualche compromesso per i giochi Tripla A, è perfetta. Inoltre è provvista della tecnologia Ray Tracing, maturata nel corso del 2019 e utilizzabile sempre di più su giochi usciti o che usciranno nel futuro.

La RTX 2060 possiede 1920 CUDA cores e 30 RT cores. Essendo gli RT cores pochi rispetto alle altre schede provviste di Ray Tracing, quando viene attivata la tecnologia si vanno a perdere molte prestazioni che potrebbe comportare ulteriori compromessi grafichi.

AMD Radeon RX 5700/5700 XT

Scheda parecchio discussa nella prima metà del 2019 in quanto avesse poco senso in confronto alla sorella maggiore, ovvero la RX 5700 XT.

Come prezzo si posiziona sulla stessa fascia della RTX 2060, portando migliori performance. Tuttavia bisogna ricordare che manca totalmente il Ray Tracing.

Prestazioni ottime per il Full HD ad alte frequenze e mediocre per il Quad HD.

Può essere comunque una buona scelta proprio per il prezzo.

Con circa 100 euro in più si può optare per la RX 5700 XT. Scheda video che domina il Quad HD, potendo arrivare ai 144 Hz in alcuni casi.

Attualmente per entrambe sono presenti solo pochissime custom bi-ventola. Verso fine anno sarà disponibile una raccolta più vasta di versioni.

Schede video per l’ Ultra HD

Nvidia GeForce RTX 2080/ RTX 2080ti

Assolutamente la scheda video più potente sul mercato attualmente, la RTX 2080 domina parzialmente l’Ultra HD o 4k (2160p), mentre la 2080ti completamente. Con queste schede video si ha un’esperienza di gioco totalmente immersiva con i titoli più recenti e con la possibilità di attivazione del Ray Tracing. Ovviamente ha un costo elevato che non è alla portata di tutti.

Ci terrei a dire che questa tipologia di RTX è destinata maggiormente per il gaming, mentre per ambito più improntato verso la produttività, Nvidia ha sviluppato le Titan RTX.

AMD Radeon VII

AMD su questa fascia non ha mai dato il massimo ma con la Radeon VII, ci è riuscita, o quasi.
La scheda video possiede la caratteristica di essere la primissima ad avere un processo produttivo di 7nm, sviluppata solamente per il gaming.

Ribattiamo sul fatto che non è possibile sfruttare nessuna tecnologia in quanto utilizza la tecnologia Vega che troviamo su schede video piuttosto vecchie.

Non è sicuramente consigliata se si vuole sfruttare al massimo l’Ultra HD (diversamente dalla 2080ti). Comunque può essere una scelta valida per il prezzo.

In Conclusione

Molte schede video non sono presenti in quanto molte di queste non sono più prodotte dalle case produttrici o comunque non sono più una valida scelta come schede video nuove. Ricordate che è meglio sempre risparmiare qualche soldo quindi cercate anche sull’usato di trovare un buon compromesso che soddisfi le vostre esigenze.

Spero che la lista sia utile per poter avere un’idea generale sul mondo delle schede video. Vi ricordo che abbiamo prodotto altre liste come  “Miglior Notebook 2019” , “Top Smartphone 2018” e “Miglior SSD 2019“.

Per maggiori dettagli e informazioni, potete chiedere direttamente sul nostro Forum oppure scrivere un commento qua sotto!

NVIDIA Tesla M10 presentata con 32GB di memoria

Periodo ricco per NVIDIA che debutta con ottimi pezzi negli ultimi tempi. Dopo i numerosi eventi che hanno accompagnato i programmatori, ora passiamo verso il reparto hardware. Infatti ecco rivelata al pubblico NVIDIA Tesla M10, con un ottima scheda che metterà filo da torcere alla concorrenza.

4 GPU e 32 GB di memoria per NVIDIA Tesla M10

Il rilascio della GeForce GTX 1080 e della GeForce GTX 1070, hanno stupito la clientela. Il prodotto è rivolta ad una fascia di persone che vogliono solo il meglio dal loro computer. Gamer ed appassionati (ma anche tecnici e professionisti di vari settori), potranno usufruire di elevate capacità di elaborazione grafica.

L’introduzione di nuovi software dedicati allo sviluppo della realtà virtuale, fanno pensare che ormai queste tecnologie con il tempo vengano superate. Per questo, la più grande casa di produzione di schede video, si lancia alla produzione di NVIDIA Tesla M10.

Nessun prezzo, nessuna garanzia che il prodotto sia troppo o poco costoso. Ci basta sapere cosa viene offerto da questa scheda.

nvidia tesla m10

NVIDIA offre per ogni core 640 CUDA e 8GB di tipo GDDR5. In totale si ha un complessivo di 2560 CUDA e 32 GB di GDDR5. La potenza sprigionata ha fatto riflette l’azienda, la quale propone un TDP di 225W. NVIDIA Tesla M10 supporta 64 istanze virtuali per GPU e 28 streaming a 1080p30fps.

Cos’è CUDA? Vedi questo link | Cos’è TDP? Leggi qui

Una scheda niente male che però dovrà essere sottoposta a molti test prima del suo rilascio finale. La scheda, energivora nonostante tutto, dovrà adattarsi ai diversi sistemi per non causare danni interni all’hardware.

Un bel periodo quello di NVIDIA che trova tempo … nel perdere tempo. Queste tipo di tecnologie saranno riservate solo ad un certo tipo di utenza e molti non avranno il privilegio di provarla. Spendereste mai tanti soldi per dotare il vostro PC di un hw di alto livello?

Fonte

MSI Vortex, un concentrato di potenza!

MSI Vortex, è il nome del nuovo esemplare prodotto da MSI, un computer con tanta potenza in dimensioni veramente ridotte.

MSI Vortex1

 Scheda tecnica MSI Vortex:
  • Intel Core i7-6700K da 4 GHz;
  • 2 schede video NVIDIA GeForce GTX-900 SLI;
  • RAM DDR4 disponibile da 16Gb o 32Gb;
  • SSD assieme ad un HardDisk da 1Tb;
  • 4 porte USB 3.0;
  • 2 porte Ethernet;
  • 2 porte Thunderbolt 3;
  • 2 porte HDMI 1.4;
  • 2 Mini DisplayPort 1.2.

Vortex sfrutta la tecnologia NVIDIA SLI (Scalable Link Interface), si tratta di una piattaforma che consente di sfruttare le prestazioni grafiche di due o più schede grafiche Nvidia utilizzando una scheda madre con certificazione SLI. Questa tecnologia consente di sfruttare contemporaneamente i processori grafici di due o più schede grafiche GPU aumentandone le prestazioni finali. Tutti punti a favore di coloro che faranno di questo fantastico PC la propria GameStation.

vortex_msi_1E’ vero che nella botte piccola c’è il vino buono ma è vero anche che il vino va bevuto alla giusta temperatura!

Proverbi a parte, questo pc monta un sistema di raffreddamento progettato ad hoc per aspirare aria fredda dalla parte inferiore e far fuoriuscire il calore dalla parte superiore. Nonostante tutto, è anche molto silenzioso!

I prezzi che sono trapelati da MSI sono 4.000 dollari circa e 2.200 dollari circa rispettivamente per i modelli SLI-002 ed SLI-011.

Alcune curiosità:

La tecnologia Thunderbo300px-Thunderbolt-Connectorlt, precedentemente Light Peak, è stata sviluppata da Intel assieme ad Apple, e serve per collegare diverse tipologie di periferiche come schermi secondari, memorie di massa e altri device per lo scambio di informazioni.

300px-Mini_DisplayPort_on_Apple_MacBookMini DisplayPort è tecnicamente uguale alla DisplayPort, con la sola differenza che è più piccola, appunto Mini. E ‘ stata adottata da molte case produttrici dei brand più conosciuti. E’ praticamente la sostituta delle porte DVI e VGA, ma ci sono dei punti a sfavore circa la compatibilità.