Articoli

Pinterest Lens: lo Shazam che riconosce oggetti reali

Pinterest, Social Network dedicato alla condivisione di immagini e video, ha da poco annunciato Lens. Ogni giorno milioni di persone utilizzano il Social Network per salvare immagini o prodotti visualizzati su qualunque sito. Questo nuovo metodo consentirebbe “ai tuoi occhi di fare le ricerche online” tramite le enormi quantità di foto del Social network.

“Quando si tratta di cercare qualcosa che si desidera o si vuole provare, si ha bisogno di provarlo prima.”

Che cos’è Pinterest Lens?

LensLens (definito Shazam per gli oggetti) è la nuova funzionalità che consente il rilevamento visivo di oggetti tramite la fotocamera dei nostri dispositivi.

Con Shazam è possibile scansionare musica, con Lens invece si potranno analizzare oggetti nella realtà e successivamente elaborarli ed individuarli nella rete. Tra non molto sarà disponibile sia per Android che per iOS. La funzionalità consiste nell’avviare l’applicazione di Pinterest e successivamente inquadrare un qualunque oggetto.

L’applicazione eseguirà una ricerca e fornirà diverse informazioni presenti sul web. Funziona attraverso la “Visual Discovery” già introdotta nel Novembre 2015.         Al momento è disponibile soltanto negli Usa.

Altre novità:

Nel 2015 è stata introdotta una funzione che consente l’individuazione di diversi elementi tramite il PIN di ogni articolo. Tra le tante novità del Social Network Pinterest abbiamo anche lo “Shop The Look” che etichetta i PIN dei prodotti e tramite un collegamento ne consente l’acquisto. Sono state introdotte anche le “idee istantanee” che permettono la ricerca di articoli correlati all’articolo che si sta guardando. Inoltre sono stati lanciati i nuovi “Ad Groups“, ovvero gruppi di annunci gestibili da inserzionisti, dando a questi ultimi più controllo su come acquistare, pubblicizzare e migliorare lo shopping online per la propria attività.

Lens può cambiare le nostre abitudini quotidiane tramite la fotografia di un oggetto che permette la visione di articoli correlati e compiere ricerche tramite la parola chiave.

 

Discussioni sull’impatto Pokémon GO – Tebigeek Risponde

Quando la realtà non basta più, entra in gioco il tormentone Pokémon GO. Aumentando la realtà grazie all’utilizzo del GPS, la NintendoGame FreakThe Pokémon Company hanno sviluppato il videogioco free-to-play del momento.

Pokémon GO per le strade:

Per i nostalgici di questo cartone, Nintendo e Niantic hanno scelto di sviluppare una app che facesse entrare nell’ottica ogni giocatore semplicemente con l’utilizzo di uno smartphone.

Come ottenerlo:

Per avventurarsi in questo mondo, bisogna scaricare l’app sugli store Android iOS e registrarsi utilizzando l’account Google. Nella prima settimana di lancio, è stata l’app più scaricata su Apple Store.

Google Maps:

Questo perché è un sistema basato su Google Maps. In effetti nel 2014 ci fu un pesce d’aprile chiamato Pokémon Challenge che integrava la ricerca delle creature all’interno di Google Maps.

Pokémon GoCosa accade alla massa?

Erroneamente ritratto come strumento “malvagio” che generi mostri dal sonno della società, non è neppur lontanamente questo lo scopo del gioco.

Uscire a catturare!

Non sono pochi i casi di adolescenti con poca voglia di uscire all’aria aperta che grazie a Pokémon GO adesso girino per catturare le creature.
Le loro condizioni di salute sarebbero vertiginosamente migliorate.

Pokémon Go come terapia?

Questo non implica che possa realmente essere una terapia per particolari disturbi, ma sicuramente è un buon modo per non restare chiusi a casa!

Le vittime della strada:Pokémon go alla guida

Non possono mancare episodi di irresponsabilità da parte di molti players (o allenatori) che per distrazioni causati dallo smartphone siano state vittime di incidenti. Questo problema non penso sia da associare al gioco.

I luoghi inappropriati:AUSCHWITZ

Tuttavia molto spesso si deve andare in posti strani per cacciare i Pokémon, spesso ironizzati.
Però, forse per errore degli sviluppatori, si ci trova in posti dove sarebbe opportuno spegnere il dispositivo o per lo meno non giocare.

malintenzionato

I malintenzionati:

Come in tutto, girare da soli in luoghi poco raccomandabili, specialmente di notte, non è un’ottima idea. Sarebbe più opportuno girare assieme ad un gruppo di conoscenti anziché tentare da soli di entrare in altri gruppi.

Cosa accade al mercato?Pokémon Go

Pokémon GO è stata messa sul mercato da colossi mondiali che potrebbero manovrare l’intero sistema senza farcene accorgere.
Il rendimento ipotetico è di circa 4 milioni di dollari al giorno.

La Terribile verità!

Ed ecco il punto che tutti aspettavano. La terribile verità è che molte persone, come detto prima, entrino in uno pseudo coma vegetativo che aiuterebbe il sistema a rendere operativo una sorta di nuovo ordine mondiale.

Cosa ne pensa Tebigeek?

Noi di Tebigeek non siamo le persone adatte nel definire chi, come e perché stia creando miliardi di automi, ma di certo si può dire che nonostante tutto Pokémon GO non sia uno strumento di controllo mentale.

Come vengono trattati i nostri dati?

hackerBasti pensare quanti consensi sulla violazione della nostra Privacy accettiamo ogni giorno. Discutere sulla condivisione della nostra posizione che già facciamo da tempo su altre app? La mia la trovate nell’Author Box di Tebigeek, non devo neanche scaricare Pokémon GO!

Conclusione!

Tralasciando riflessioni personali e concludendo l’articolo, è sbagliato definire “tecnologia” un semplice gioco. La tecnologia non sta rovinando il mondo.