Divertimento

Taylor Swift non è l’headliner dell’intervallo del Super Bowl LVII nonostante il rapporto

Credito immagine: Frank Micelotta/PictureGroup/Shutterstock

Da una parte, Taylor SwiftI fan non dovranno assistere a mezza partita di football per vederla esibirsi. D’altra parte, i fan di Taylor potrebbero essere delusi dal fatto che non suonerà all’Halftime Show del Super Bowl LVII il 12 febbraio. Varietà riporta che tre fonti hanno affermato che Taylor, 32 anni, avrebbe giocato la partita del campionato NFL, LE PERSONE segnala che Taylor non è programmata per esibirsi. HollywoodLife ha contattato il rappresentante di Taylor per chiarimenti e una seconda fonte lo ha confermato PERSONE rapporto è vero. Taylor, sfortunatamente, non è diretto a Glendale, la casa del Super Bowl 57.

La speculazione sul coinvolgimento di Taylor in The Big Game è iniziata venerdì dopo che la NFL ha annunciato che Apple Music aveva assunto il ruolo di sponsor principale dell’Halftime Show. Nel 2013, Taylor ha firmato una partnership con Coca-Cola. Nello stesso anno, la Pepsi divenne lo sponsor principale dell’Halftime Show e si ipotizzava che l’accordo di Taylor con Coca-Cola le impedisse di partecipare a qualsiasi evento sponsorizzato dalla Pepsi.

Purtroppo, i fan non vedranno questo spettacolo sul campo dello State Farm Stadium per il Super Bowl LVII ( Frank Micelotta/PictureGroup/Shutterstock)

L’annuncio del nuovo sponsor è arrivato alla mezzanotte del 23 settembre, un momento strano per inviare qualsiasi comunicato stampa. Il tempismo ha spinto alcuni fan a stabilire una connessione dalle 12:00 ET all’imminente Taylor’s Mezzanotte album.

“La musica e lo sport occupano un posto speciale nei nostri cuori, quindi siamo molto entusiasti che Apple Music farà parte della musica e del palcoscenico più importante del calcio”, ha affermato Oliver Schusser, vicepresidente di Apple Music e Beats di Apple, in una dichiarazione. “Non vediamo l’ora di esibizioni ancora più epiche il prossimo anno e oltre con l’Apple Music Super Bowl Halftime Show.”

Anche questo non abbellirà il campo del Super Bowl 57. Il che ha senso dal momento che 57 non è divisibile per 13. (imageSPACE/Shutterstock)

Mezzanotte arriva il 21 ottobre, il che probabilmente porterà a un tour importante. Taylor ha pubblicato sei album in tre anni – Mezzanotte, Evermore, Folklore, Amantee il La versione di Taylor di Rosso e Senza paura – il che significa che ha un sacco di musica da esibirsi dal vivo per i suoi fan. Come Varietà note, l’Halftime Show è spesso usato come teaser per un tour importante, o almeno, un modo per attirare i fan per un possibile spettacolo nella loro città. Ma Taylor chiaramente non ha bisogno del più grande gioco di football degli Stati Uniti per annunciare un nuovo tuo.

Un’altra cosa da considerare: nel 2019, la NFL ha firmato una partnership con Jay-Z Roc Nation, che di fatto cede loro il controllo dell’intervallo. La collaborazione è arrivata quando la lega è stata criticata per blackball Colin Kaepernick a causa della sua protesta contro la brutalità della polizia, e per tre anni, l’Halftime Show è stato intitolato a artisti di colore: Jennifer Lopez e Shakira nel 2020; Il fine settimana nel 2021; e il Dr Dre-vetrina principale che ha caratterizzato Kendrick Lamar, Snoop Dogg, Mary J. Blige, 50 Cent, Anderson .Paak e Eminem. Mentre Taylor potrebbe facilmente collaborare con una varietà di artisti POC per rielaborare la sua musica (immagina “Non torneremo mai insieme” con Le radici o “Shake It Off” con Le Linda Linda), sembra che quelle collaborazioni dovranno aspettare un altro giorno.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button