Divertimento

“The Handmaid’s Tale”: Elisabeth Moss pensa che June e Serena Joy siano “la relazione più complicata dello show”

Stagione 5 di Il racconto dell’ancella è attualmente in corso, con i primi tre episodi della stagione disponibili per la visione su Hulu. Mentre June Osborne (Elisabeth Moss) e Serena Joy Waterford (Yvonne Strahovski) hanno sempre avuto una relazione complessa, la loro dinamica è portata a nuovi livelli nella quinta stagione dello show. In un’intervista con Metacritic, Moss ha definito Serena Joy e June “la relazione più complicata dello show”.

[Spoiler Alert: This article contains spoilers for season 5 of The Handmaid’s Tale.]

Yvonne Strahovski sul set de
(LR) Yvonne Strahovski e Elisabeth Moss | Sophie Giraud/Hulu

Elisabeth Moss pensa che June e Serena Joy abbiano una “relazione complicata” in “The Handmaid’s Tale”

Come con la maggior parte delle stagioni di Il racconto dell’ancella, la quinta stagione dello show inizia con June e Serena Joy ancora una volta in contrasto. Anche se spesso si scontrano, sia June che Serena Joy hanno una comprensione complessa l’una dell’altra.

In un’intervista con Metacritic, Moss ha ampliato la relazione.

«C’è solo un’altra persona che sa cosa ha vissuto June a Gilead. Hanno un legame che June non ha con nessun altro e che Serena non ha con nessun altro”, ha detto Moss. “Sono l’eroina e il cattivo dello show. Sono la relazione più complicata dello show”.

L’attore ha continuato: “Penso che la quinta stagione ci porti in un posto davvero, davvero interessante e interessante perché, per me, stiamo dicendo al pubblico: ‘Oh, sono sempre stati loro.'”

” src=”https://www.youtube.com/embed/yHcHn5P252c?feature=oembed” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; appunti-scrittura; mezzi crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen>

RELAZIONATO: “The Handmaid’s Tale”: Margaret Atwood vuole che June vada sottoterra nella quinta stagione

Serena Joy ha paura di giugno all’inizio della quinta stagione

Alla fine della stagione 4 di Il racconto dell’ancella, June ha ucciso il comandante Fred Waterford (Joseph Fiennes), marito di Serena Joy. Serena Joy non lo scopre fino alla premiere della quinta stagione.

“Penso che sia assolutamente terrorizzata quando scopre che June era quella giusta [who killed her husband]”, ha detto Strahovski a Metacritic. “Penso che tutto sia possibile a quel punto, e dato che Serena ha finalmente l’unica cosa che ha voluto per tutto questo tempo, che è un bambino tutto suo che cresce dentro di lei, il fatto che June possa uccidere Fred significa che potrebbe uccidere il piccola e Serena.

Ha aggiunto: “Quindi, la posta in gioco è incredibilmente alta e lei ha così tanto da perdere”.

RELAZIONATO: Lo showrunner di “The Handmaid’s Tale” dice che “non ha intenzione di correre” alla fine dello spettacolo

June e Serena Joy reagiscono alla paura in modo diverso in “The Handmaid’s Tale”

Mentre June e Serena Joy hanno alcune somiglianze, lo showrunner della serie Burce Miller pensa che i due personaggi abbiano risposte diverse alla paura. Queste differenze vengono visualizzate nei primi episodi della quinta stagione di Il racconto dell’ancella.

“A loro non piace essere spaventati, quindi, se hanno un modo di agire per uscirne, lo fanno. Il modo in cui Serena reagisce è cercando di attirare un intero paese intorno a lei per proteggerla da giugno, ma June non può vivere la vita che ha fatto prima, dove sta aspettando che vengano a prenderla”, ha detto Miller a Metacritic.

Nuovi episodi della quinta stagione di Il racconto dell’ancella in anteprima ogni mercoledì su Hulu a mezzanotte ET.

RELAZIONATO: “The Handmaid’s Tale”: il futuro di giugno potrebbe essere una strada “lunga e violenta”, afferma lo showrunner

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button