Divertimento

UFC 281 Foe spara colpi a Israel Adesanya con Unreal Dare: Boxe su un hoverboard

Getty Israel Adesanya festeggia dopo aver difeso il suo campionato dei pesi medi contro Robert Whittaker.

La star dell’UFC Alex Pereira ha lanciato una sfida irreale al suo nemico Israel Adesanya in vista del loro prossimo match per il titolo.

Il campione in carica dei pesi medi UFC affronterà Pereira nella partita da headliner di UFC 281 il 12 novembre al Madison Square Garden di New York. Adesanya condivide una feroce rivalità con Pereira e ha gareggiato contro di lui nel kickboxing in due occasioni in passato. Pereira è uscito in cima a entrambe le uscite ed è ancora l’unico uomo ad aver eliminato “Stylebender”, un’impresa che ha ottenuto con il suo caratteristico gancio sinistro nella seconda partita.

Adesanya è fiducioso di avere gli strumenti per battere Pereira con guanti da 4 once e non sta lasciando nulla di intentato nei suoi preparativi. Di recente ha fatto notizia per un video che ha pubblicato sul suo canale YouTube, condividendo i suoi metodi di allenamento per migliorare i tempi di reazione.

Pereira ha condiviso una clip di allenamento di boxe su un hoverboard e ha sfidato Adesanya a provare lo stesso

Pereira non è rimasto colpito dal video di Adesanya e ha cercato di affrontarlo con una sfida eccezionale, allenando la boxe su un hoverboard. Ha preso sul suo account Instagram per caricare il filmato di lui mentre esegue l’esercizio insieme alla didascalia qui sotto.

“Allenarsi con una pallina da tennis è facile!” Pereira ha scritto. “Voglio vederlo allenare la boxe in cima a un hoverboard.”

Il giornalista di MMA Alex Behunin ha condiviso una clip dell’allenamento di Pereira su Twitter.

Alex Pereira risponde all’allenamento della pallina da tennis di Israel Adesanya 😂

“Allenarsi con una pallina da tennis è facile! Voglio vederlo allenare la boxe su un hoverboard”. pic.twitter.com/DiOpJuXtse

— Alex Behunin (@AlexBehunin) 28 settembre 2022

Pereira sta uscendo dalla vittoria sul contendente più alto in classifica Sean Strickland a luglio all’UFC 276. L’ex campione di kickboxing Glory in due divisioni ha ottenuto un primo turno su Strickland, eliminandolo con un feroce gancio sinistro. L’ultima uscita di Adesanya è stata l’evento principale sulla stessa carta dell’incontro di Pereira. Il nigeriano-kiwi ha sconfitto facilmente Jared Cannonier con una vittoria sbilenca per decisione unanime.

Dopo la vittoria, Adesanya ha chiamato Pereira, che era seduto a lato della gabbia, nella sua intervista all’ottagono post-combattimento usando un riferimento al film d’animazione Disney “Frozen”. “Stylebender” non vede molta minaccia in Pereira e crede di essere preparato per il loro terzo incontro.

“Misuratore di minacce, a dire il vero, come combattente di MMA… gli darò un sei, se devo essere onesto… Completamente onesto: misuratore di minaccia sei”, ha detto Adesanya a Combat TV prima della sua difesa del titolo contro Pereira (h/ t Sportskeeda). “C’è una cosa in cui è davvero bravo. È quel gancio sinistro ed è quello con cui cattura molte persone. Non mi prenderà con un ginocchio volante”.

Jared Cannonier preferisce Adesanya a Pereira

L’ex sfidante del titolo Cannonier ha sostenuto Adesanya per battere Pereira nella loro partita di rancore quasi. Crede che Pereira sia fresco nello sport e non abbia la stessa esperienza che Adesanya ha all’interno dell’ottagono.

“Decisamente favorisce di più Izzy”, ha detto Cannonier tramite MMA Junkie. «È qui da più tempo. Ha avuto tutti questi incontri di campionato in cinque round con i migliori del nostro sport, quindi è decisamente diverso. Ha sicuramente l’esperienza in questo senso. Ha alterato maggiormente il suo stile di kickboxing per le MMA. Alex ha ancora una sorta di base per il kickboxing, la sua posizione. Per non dire che è un danno per lui, ma può essere sfruttato per quanto riguarda le MMA. Penso che il vantaggio risieda in Israele in questo senso”.

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button