Notizia

Verifica dei fatti: il conduttore televisivo pro-Putin si è mobilitato nell’esercito russo?

Vladimir Solovyov, conduttore della televisione di stato russa e convinto sostenitore dell’invasione dell’Ucraina da parte del presidente Vladimir Putin, sembrava lamentarsi nel suo programma di essere stato arruolato nell’esercito russo.

Solovyov, l’ospite del programma televisivo di stato russo Serata con Vladimir Solovyovè una delle figure pubbliche più importanti del paese e in precedenza ha chiesto una mobilitazione di massa in mezzo ai fallimenti dell’esercito russo in Ucraina.

Più di recente, tra le notizie di uomini ubriachi, disabili, anziani o comunque inadatti che sono stati chiamati nell’esercito, il tono della copertura mediatica statale della mobilitazione è cambiato, con ospiti e presentatori che hanno espresso preoccupazione per il processo.

Il conduttore televisivo russo Vladimir Solovyov
Il giornalista e scrittore russo Vladimir Solovyov il 13 maggio 2016 a Sochi, in Russia. Un video del programma di Solovyov sembrava suggerire che fosse stato arruolato nell’esercito russo, ma la traduzione ha suscitato molto scetticismo.
Mikhail Svetlov/Getty Images

Il reclamo

Una clip del discorso dell’ospite, con una traduzione in inglese nei sottotitoli, è stata ritwittata su Twitter da Rick Wilson, il co-fondatore del Lincoln Project, con una didascalia: “Oh. MY. GOD. Magic”.

Nel video, Solovyov dice, secondo i sottotitoli: “Quest’uomo viene alla mia porta e mi dà i documenti di mobilitazione.

“Gli dico: ‘Qual è il tuo problema? Qual è il tuo problema? Sai chi sono?

“Mi dice ‘Sei sulla lista. Ecco il tuo contratto.’

“Quanti uomini saranno chiamati in questa leva? Un milione da arruolare”.

L’originale twittare raccolto più di 20.000 interazioni, mentre il Wilson inviare e altri retweet hanno raccolto migliaia di impegni in più. Ma la traduzione sottotitolata era corretta?

Leggi di più
  • Verifica dei fatti: il video mostra convogli militari cinesi al confine con la Russia?
  • Verifica dei fatti: il telefono di Trump ha corretto l'”insulto razzista” su Letitia James?
  • Verifica dei fatti: Liz Cheney ha chiamato Donald Trump una “cagna puttana russa”?

I fatti

Non ci sono prove che Vladimir Solovyov sia stato chiamato nell’esercito russo. Il video è in realtà una traduzione errata deliberata.

In realtà, la discussione nel video è incentrata sulle questioni relative alla mobilitazione ed è un dibattito generale sugli sforzi per arruolare combattenti inesperti mentre non riescono ad aprire un percorso per le ex reclute disposte a iscriversi e altri volontari a unirsi.

“Guarda le condizioni per coloro che sono idonei alla mobilitazione parziale. Crea le stesse condizioni per i volontari, Dio solo sa che ce ne sono molti di più”, dice Solovyov ai suoi ospiti. “Date loro la sospensione del rimborso del debito, date loro garanzie sul lavoro, date loro uno stipendio alla pari dei soldati professionisti”.

Poi Margarita Simonyan, capo dell’emittente statale RT e ospite dello show, interviene con un commento sui “milioni di agenti di sicurezza e guardie” che invece di essere schierati in prima linea vengono usati in patria: “Mandano sette agenti ad arrestarli un vecchio pedofilo in un villaggio dimenticato da Dio. Stai dicendo che non abbiamo abbastanza persone? [to draft in]?”

La discussione continua, con Solovyov che si lamenta della mancanza di controllo per la coscrizione, con avvisi distribuiti alle persone senza controllare il loro stato di servizio militare.

“Perché, e probabilmente non dovrei dirlo, vorrei richiamare prima i generali ei luogotenenti?” dice, prima di essere interrotto. Quindi suggerisce di inviare gli stessi ufficiali di arruolamento in prima linea.

Per tutto il video, la traduzione continua in una vena altrettanto fuorviante, individuando correttamente le singole parole ma distorcendone il significato.

Come la descrizione dell’account – “Facciamo la nostra parte, un meme alla volta” – sui suggerimenti di RealSubtitles, si tratta in realtà di un account parodia con traduzioni errate satiriche sottoposte a video reali (rivolti principalmente alla TV di stato russa e ai funzionari).

Non ci sono prove o segnalazioni che suggeriscano che Solovyov, che ha continuato ad apparire quotidianamente alla televisione russa, sia stato arruolato nell’esercito, anche se è diventato sempre più critico nei confronti degli aspetti procedurali della “mobilitazione parziale” della Russia.

Settimana delle notizie ha contattato Solovyov per un commento.

Leggi di più
  • La chiamata del conduttore televisivo russo per uccidere l’ufficiale di arruolamento riemerge dopo le riprese
  • La TV di Stato russa afferma che il funerale dei Queen era il momento ideale per nucleare nel Regno Unito
  • Fox News diffonde “Propaganda e bugie” di Putin, afferma Liz Cheney

La sentenza

Satira

Satira.

Vladimir Solovyov non è stato arruolato nell’esercito russo. Un videoclip del suo spettacolo in cui afferma di aver ammesso di aver ricevuto un avviso di coscrizione è stato ingannevolmente sottotitolato da un account Twitter satirico.

VERIFICA DEI FATTI DA NEWSWEEK

Oliver Barker

È nato a Bristol e cresciuto a Southampton. Ha una laurea in Contabilità ed Economia e un Master in Finanza ed Economia presso l'Università di Southampton. Ha 34 anni e vive a Midanbury, Southampton.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button