Video chiamate Google Duo

0
262

In un precedente articolo avevamo parlato di cosa Google poteva nascondere e di cosa era pronta a mostrarci al Google I/O 2016 (link google-allo-duo-mainall’articolo). Google ci ha stupiti ancora introducendo una nuova applicazione per video chiamate: Google Duo, strettamente legata ad Allo, l’applicazione messaggistica nuova di Google, disponibile per adesso solo su smartphone Android e iOS.

E’ un’applicazione semplice, con un’interfaccia base, cioè con le funzioni basilari per un applicazione video in modo da poter essere usata da qualsiasi utente. La home di essa sarà la semplice fotocamera frontale, con cui potrete subito iniziare una video chiamata con un vostro amico semplicemente utilizzando il menu che compare scorrendo verso l’alto.




Knock Knock e miglioramenti su Google Duo

google duoTutto questo sembra molto familiare ma cosa cambia realmente su Google Duo? Il lavoro di Google è stato puntualizzare e rendere il centro di tutto la funzione Knock Knock. Essa sarebbe un specie di presentazione iniziale: quando proverete a chiamare un vostro contatto e il suo telefono inizierà a squillare, prima di accettare il destinatario potrà vedere la vostra fotocamera, scegliendo se accettare o no.

E’ sicuramente una funzione intuitiva e senz’altro innovativa per un servizio di video chiamata live, ma Google non tiene in serbo solo questo per noi. Ha portato un altro grosso miglioramento nella qualità delle video chiamate. Infatti Google Duo avrà una fluidità maggiore nella trasmissione di entrambi gli utenti che video chiamano. Utilizzando il protocollo QUIC, creato dallo stesso team dello standard WebRTC, Google ha migliorato persino la latenza delle video chiamate, rendendo la chiamata veloce e la qualità dello streaming migliore anche quando la connessione è scarsa.

google duo

Google ha annunciato l’uscita di Google Duo per quest’estate, senza una data esatta. Il che vuol dire sicuramente che l’applicazione è ancora incompleta sui minimi particolari, ma Google punterà al renderla, insieme ad Allo, l’applicazione definitiva per video chiamate e messaggistica.

Facebook Comments

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO