WhatsApp, Instagram e Facebook non funzionano | 14 Aprile 2019

WhatsApp, Instagram e Facebook non funzionano | 14 Aprile 2019

Da circa l’una non funzionano le piattaforme principali di casa Zuckerberg, quali WhatsApp, Instagram e Facebook, non funzionano oggi, 14 Aprile 2019. Nello specifico non si tratta di un problema in ogni parte del mondo e neanche ristretto solo in Italia.

Soluzione dei problemi di WhatsApp

Avevamo già discusso di eventuali problem solving rapidi per combattere problemi legati al sistema di messaggistica istantanea più diffuso al mondo. Qualora si riuscisse a inviare/ricevere messaggi ma non immagini ed audio, è consigliato leggere questa guida rapida “WhatsApp non invia immagini e audio oggi – Soluzione“.

Nell’articolo precedentemente citato, sono contenuti alcuni ragionamenti sulle possibili cause comuni tra tutti i malfunzionamenti riscontrati in questi ultimi mesi.

Per quanto riguarda l’invio e ricezione dei messaggi, attualmente, non c’è nulla che si possa fare a livello di device o connettività (in maniera pratica e indolore) per riuscire a scambiare testo semplice in tempi normali.

Segnalazioni malfunzionamenti

Come specificato su downdetector, il problema pare sia iniziato alle 12:38 PM CEST del 14 Aprile 2019 (corrispondente al nostro orario italiano, da Central European Summer Time).

Le segnalazioni sono decine di migliaia e come si vede dalla mappa non è solo un problema Italiano. Escludiamo ancora una volta un possibile attacco DDoS .

Vi invitiamo per cui a raggiungerci sul nostro Forum per discutere assieme delle problematiche e di eventuali “soluzioni” dell’ultimo secondo.

Alternative Whatsapp

In alternativa, per scambiare messaggi al volo con un sistema gratuito basato su rete internet che si può utilizzare anche da PC senza avere necessariamente lo smartphone collegato, esiste il famosissimo Telegram scaricabile su Google Play ed App Store.

 

Facebook Comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *